04 April 2016

Le Moto Guzzi V7 II special della seconda puntata di Lord of the Bikes

Nel secondo episodio del reality Sky dedicato alla customizzazione, si sfidano i team di Anvil e South Garage, che devono reinterpretare la Moto Guzzi V7 II trasformandola in una moto ispirata ai film di Quentin Tarantino. Dalla sfida nascono due moto diverse tra loro, ricche di contenuti molto interessanti (non perdetevi i video). Alla fine i giudici assegnano la vittoria a..

DALLE MOTO AI FILM e viceversa

Martedì 29 marzo è andata in onda la seconda puntata di “Lord of the Bikes”, il primo format televisivo italiano incentrato sul mondo della customizzazione. Come prima sfida, i concorrenti rimasti in gara sono stati suddivisi a coppie, ed è stato chiesto loro di realizzare un serbatoio in polistirolo ed una sella. In base ai risultati poi, la giuria (composta da Filippo Barbacane, Paolo Sormani e Aryk) ha scelto i due team finalisti della puntata. Sono arrivati alla sfida finale i ragazzi di  Anvil e il team di South Garage. Alle due squadre è stato quindi chiesto di trasformare la Moto Guzzi V7 II in una moto ispirata ai film di Quentin Tarantino, una moto pronta ad entrare a far parte della scenografia di un film. 

UN UNICO TEMA, DUE MOTO DAL CARATTERE DIVERSO

Dalla sfida sono nate due special molto diverse tra loro: Raise Hell e Black Cherry (qui le foto). La prima è la moto realizzata da Anvil  e rispecchia in pieno il tema della prova: la parte posteriore della moto è stata completamente rifatta, spariscono gli ammortizzatori posteriori per lasciare posto ad un telaio rigido, rimosso anche il freno anteriore, nuovo serbatoio, sella bassa ammortizzata, cerchio anteriore da 21”… una moto in pieno stile chopper anni ’70. La special di South Garage ha invece un aspetto più minimal ed è curata in tutti i dettagli: qualsiasi sporgenza è stata rimossa, il codino è stato sostituito con uno in vetroresina rialzato, look da short track, ammortizzatori con molla progressiva, manubrio largo, scarico 2-1-2 con silenziatori corti, dettagli di lusso… Per permettervi di conoscere meglio i due team sfidanti e le loro creazioni, in fondo all’articolo vi proponiamo alcuni video molto interessanti. Alla fine, dopo una lunga riflessione, i giudici hanno deciso che la moto vincitrice della seconda puntata di Lord of the Bikes è Raise Hell, la special di Anvil!

Vi ricordiamo che la prossima puntata del programma andrà in onda martedì 5 aprile alle ore 22 su Sky Uno HD. Cliccate qui invece per rivivere le emozioni delle prima puntata del programma

ANVIL

RAISE HELL

SOUTH GARAGE

BLACK CHERRY

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA