SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

Moto Guzzi Eicma 2009: tutte le novità

Ecco gli ultimi modelli presentati da Moto Guzzi al Salone della moto di Milano

Ultima novità


MOTO GUZZI PROTOTIPI V12

V12 LM -
Ecco le immagini del prototipo della futura moto sportiva marchiata Guzzi: la LM (Le Mans). La carrozzeria è monoscocca, cupolino e manubri sono regolabili. I retrovisori sono LCD, con telecamere montate sulla forcella) e la sospensione posteriore adotta un ammortizzatore laterale. La vedremo nel 2013.

V12 X -
Una proposta maximotard con telaio in alluminio (in comune con la LM) e sospensione posteriore monobraccio CARC. Anche in questo caso il motore è il 1200 di ultima generazione, che ha debuttato sulla Stelvio NTX.

V12 Strada -
Si tratta di una naked con manubrio di forma turistica e codone con sella biposto.

Moto Guzzi Norge GT 8V


MOTO GUZZI NORGE GT 8V - Moto Guzzi ha presentato la Norge GT, equipaggiata con il motore 1.200 cc otto valvole. Rivisto anche l'assetto delle sospensioni che sono dotate di nuove molle.

MOTORE
La Norge GT 8V è equipaggiata con un bicilindrico trasversale a V di 90° di 1.151 cc con distribuzione a quattro valvole per cilindro. La potenza massima erogata è di 105 CV a 7.500 giri e la coppia massima di 11,2 kgm a 5.800 giri. Il cambio è a sei rapporti e la capacità del serbatoio del carburante è di 23 litri.

CICLISTICA
Il reparto sospensioni è composto da una forcella con steli da 45 mm regolabile nel precarico della molla all'anteriore e da un monoammortizzatore regolabile nel precarico molla e nell'idraulica in estensione al posteriore. Entrambe hanno subito modifiche alle molle e nell'idraulica nella ricerca di migliorare l'assetto in condizioni di pieno carico. I freni sono composti da una coppia di dischi flottanti da 320 mm con pinze a quattro pistoncini all'avantreno e da un disco da 282 mm con pinza a due pistoncini al retrotreno. I cerchi sono da 17'' con gomme nelle misure di 120/70 davanti e 180/55 dietro. Il piano di seduta è a 800 mm da terra e il peso a secco dichiarato è di 251 kg.

La carenatura integrale è stata ridisegnata per migliorare la protezione aerodinamica di pilota e passeggero, il quadro strumenti, dotato di trip computer che fornisce indicazioni sugli intervalli di manutenzione programmati, è stato riposizionato più vicino al pilota. Il cavalletto centrale è stato modificato nel braccio di leva. Di serie ci sono una presa di corrente esterna da 220 volt, le manopole riscaldate e il bauletto.

Le foto live



Nella gallery le foto più belle dello stand di Moto Guzzi all'EICMA 2009

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA