Moto d’epoca: possibile la reimmatricolazione

Preparatevi a rispolverare la vecchia Vespa: ora è possibile reimmatricolare auto e moto radiate. Revisione biennale dei mezzi storici

Moto d’epoca: possibile la reimmatricolazione

Buone notizie per gli appassionati di moto d’epoca: un decreto ministeriale entrato in vigore ad ottobre, ci comunica l'ASI, consente di reimmatricolare i mezzi storici radiati dal Pubblico Registro Automobilistico (sia auto che moto). Inoltre, è stata stabilita la revisione biennale (prima era annuale per tutti i veicoli iscritti ad un registro storico).

 

Per procedere alla reimmatricolazione, gli interessati dovranno munirsi di un nuovo documento, il Certificato di Rilevanza Storica e collezionistica (C.R.S.). Questo innovativo documento prende il posto del vecchio Certificato Sostitutivo delle Caratteristiche Tecniche, ma con  più ampi  contenuti,  infatti oltre a riportare un maggior numero di dati, costituisce il presupposto per  qualificare un veicolo d’interesse storico a partire dal 20 marzo 2010.

 

Per l’ottenimento del ( C.R.S.) il proprietario dovrà iscriversi ad un Club collegato a uno dei Registri riconosciuti che  hanno facoltà di rilasciare il documento  dopo aver effettuato un controllo, che deve accertare che il veicolo si presenti  in condizioni di conservazione  adeguate. Un controllo preventivo, non di natura tecnica, ma diretta ad un accertamento di natura storico-estetica, mentre il controllo tecnico del veicolo sarà effettuato dagli Uffici della Motorizzazione.

 

Per quanto attiene ai agli altri documenti,  l’ Attestato di Storicità  continuerà ad essere emesso e ad avere la sua specifica funzione, per la sua valenza fiscale, relativamente all’esenzione dal pagamento della  Tassa di Possesso tramutata  in simbolica Tassa di Circolazione.

 

Il Certificato d’Identità (C.D.I.)  che continuerà ad esistere, quale riconoscimento qualificante, che consente di ottenere la targa di ottone e attesta che il veicolo è conservato e presenta caratteristiche identiche a quelle d’origine.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA