Moriwaki Engineering pronta per la Moto2

La Casa giapponese Moriwaki Engineering ha presentato il prototipo con cui correrà nella Moto2, la nuova classe in cui si sfideranno moto equipaggiate con propulsori di 600 cc e che dal 2010 sostituirà la 250. Il progetto si chiama MD600: ha il motore 600 4 tempi; stata presentata come terza evoluzione del prototipo sviluppato dalla Moriwaki Racing e costruito dalla Moriwaki Engineering.

Moriwaki engineering pronta per la moto2


Motegi (GIAPPONE) 24 Aprile 2009 – La Casa giapponese Moriwaki Engineering ha presentato il prototipo con cui correrà nella Moto2, la nuova classe in cui si sfideranno moto equipaggiate con propulsori di 600 cc e che dal 2010 sostituirà la 250 - anche se per il momento il passaggio di consegne non è ancora stato ufficializzato e sembra che nel 2010 le due categorie possano correre in parallelo, per poi lasciare il posto alla Moto2 a partire dalla stagione successiva -. Il progetto della Moriwaki si chiama MD600: ha il motore 600 4 tempi; stata presentata come terza evoluzione del prototipo sviluppato dalla Moriwaki Racing e costruito dalla Moriwaki Engineering. A togliere i veli sono stati il presidente della Casa giapponese ed il proprietario del team Mamoru Moriwaki, insieme con Midori Moriwaki (Direttore e Team Manager), Akira Kato (Project Leader), Koji Takahashi (manager della Ricerca e Sviluppo), Satoru Takafuchi (direttore di produzione) e Shogo Moriwaki (Collaudatore). Moriwaki era già stata presente nel Motomondiale come wildcard dal 2003 al 2005 con Olivier Jacque e Andrew Pitt sulla MD211VF.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA