Il Mondiale trial outdoor finisce in Italia: Bou vincerà il 20° titolo?

Toni Bou è atteso al varco. Nell'ultima prova del mondiale Trial 2016, che si tiene in Italia (Cava Merzo di San Pietro Mussolino, VI), il campionissimo spagnolo sta per coronare un sogno, essere il primo motociclista a vincere 20 titoli iridati (un primato che gli appartiene fin da quando vinse il 16°...). Programma e info

Finale italiano per il trial mondiale outdoor!

Anche il  campionato mondiale Trial outdoor 2016 giunge al termine: a San Pietro Mussolino (con conclusione della gara a Chiampo, entrambe le località in provincia di Vicenza) andrà infatti in scena l'ultima prova di una stagione bellissima, ancora una volta dominata da Toni Bou (qui il link alla gallery dell'ultimo GP, anch'esso vinto dal fenomeno spagnolo). La gara che si svolgerà sul territorio vicentino (dopo ben 27 anni di assenza) sarà (molto) probabilmente anche la gara in cui Toni Bou vincerà il suo ventesimo titolo mondiale (sono 31 i punti di vantaggio sul secondo in classifica, Adam Raga), confermandosi come pilota di moto più titolato nella storia. A dire la verità questo primato appartiene a Bou fin dal momento in cui vinse il 16° titolo, mentre il 19° è arrivato quest'anno con l'ennesima vittoria nell'X-Trial. Comunque si consoliderà ulteriormente una carriera strepitosa e inequivocabilmente al di sopra dello standard medio di ogni rider attualmente in lizza per il mondiale.

Tra sabato e domenica verranno infatti assegnati i titoli mondiali della Trial GP e Trial 125, ma scenderanno in pista anche i piloti della Trial 2 (con Jack Price già campione e gli italiani Locca e Petrella pronti a puntare in alto).

In vista di questa competizione, il Vice Presidente della FMI e Presidente del Settore Tecnico, Fabio Larceri, dichiara: “Un evento di questa importanza non può che essere positivo per il mondo del Trial. La disputa di questa ultima tappa del Campionato del Mondo in Italia dimostra che per noi questa disciplina è molto importante. Il Moto Club sta lavorando bene già da diversi mesi in accordo con le Amministrazioni Comunali, a conferma di come con volontà e passione si possano organizzare eventi di rilevanza internazionale”. In qualità di Presidente del Settore Tecnico FMI, Larceri ha un occhio di riguardo per i giovani: “Spero e credo che tutti gli azzurri si vogliano mettere in mostra. In particolare Locca e Petrella, del Team Trial Junior FMI, hanno le potenzialità per salire sul podio della Trial 2 ma ciò che più mi preme è che non sentano la pressione del correre in casa e che riescano a esprimersi al meglio”.

A livello sportivo – spiega il Coordinatore Nazionale Trial FMI, Albino Teobaldi – il GP d’Italia offrirà grandi spunti di interesse. Molti titoli sono da assegnare, anche se credo che Toni Bou non avrà difficoltà nel conquistare quello della Trial GP. Gli italiani cercheranno di fare bene, in particolare con Matteo Grattarola nella classe regina e con Filippo Locca e Luca Petrella nella Trial 2. Questi ultimi due nell’arco della stagione hanno offerto prestazioni altalenanti, ma sono già saliti sul podio ed è proprio lì che spero di rivederli sia sabato che domenica. Tutti gli azzurri vorranno mettersi in mostra e daranno il massimo. Il percorso? Se sarà asciutto non creerà grandi problemi ai piloti più esperti, se invece sarà anche solo leggermente umido metterà a dura prova tutti e anche le Zone più facili saranno complicate. In ogni caso ci potremo godere un grande spettacolo”. Appuntamento a sabato quindi. Il primo pilota partirà alle 8.30 mentre domenica, al termine delle due giornate di gare, verranno incoronati i Campioni del Mondo 2016!

Programma e prezzi

Non mancheranno gli eventi collaterali al gran premio a partire da giovedì primo settembre con un saluto ai campioni per procedere, in contemporanea alla manifestazione, con il Simposio di scultura Marbles Stories con la presenza di artisti internazionali impegnati a plasmare la pietra (l'evento avrà il titolo di "Una pietra tenera con anima marina").
Saranno inoltre presenti stand enogastronomici a Chiampo, in via Papa Giovanni XXIII e a San Pietro Mussolino, in via Merzo e non mancherà una navetta gratutita per il pubblico dalle ore 7,30 alle 18,30 dal 29 agosto al 4 settembre.

Qui di seguito il programma del'evento, il cui accesso costerà 10 euro per un giorno e 15 euro per due giorni (per gruppi, associazioni e Moto Club  avranno ogni 10 biglietti 2 biglietti omaggio; l'entrata sarà libera per bambini e ragazzi fino ai 15 anni di età compiuti).​

VENERDÌ 2

 

ore 10 Iscrizioni e verifiche tecniche piloti a Chiampo piazza G. Zanella (fino alle 12,00)
ore 13 Visione zone e allenamento a San Pietro Mussolino Cava Merzo (fino alle 19,00)
ore 18 Diretta Radio Vicenza a Chiampo.
ore 18 Presentazione piloti a Chiampo in piazza Zanella
ore 20,30 Musica live con Carlomaria e Goodbyevisa a Chiampo piazza G. Zanella
 
SABATO 3
ore 8,30 Partenza primo pilota da Chiampo in piazza G. Zanella
ore 8,30 Gara a San Pietro Mussolino in Cava Merzo (fino alle 16,30)
ore 16,30 Arrivo ultimo pilota
ore 16,45 Premiazione gara 1, a Chiampo in piazza G. Zanella
ore 20,30 Musica live con Cafe’ Racers – Dire Straits Rock Band a Chiampo in piazza G. Zanella
ore 22 “Stargate sotto le stelle” afro night con dj Morgan a San Pietro Mussolino in Cava Merzo
 
DOMENICA 4
ore 8,30 Partenza primo pilota da Chiampo in piazza G. Zanella
ore 8,30 Gara a San Pietro Mussolino in Cava Merzo (fino alle 16,30)
ore 15,30 Premiazione simposio di scultura Marble Stories m#16 “Una pietra tenera con anima marina” a Chiampo in piazza G. Zanella
ore 16,30 Arrivo ultimo pilota
ore 16,45 Premiazione gara 2, a Chiampo in piazza G. Zanella
ore 17,00 Premiazione del Campione del Mondo di Trial 2016

Cliccate qui per collegarvi con la pagina dell'organizzazione e qui per scaricare il volantino utile a partecipare all'estrazione di succosi premi: il vincitore porterà a casa una Beta Evo 300 2T!

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA