Supersport: Cluzel conquista la Pole a Buriram

Mondiale Supersport 2017, Buriram: risultati Superpole e griglia di partenza GP di Thailandia. Jules Cluzel si porta a casa la prima casella della gara di domani al Chang International Circuit: una sessione ricca di emozioni!

Mondiale Supersport 2017, Buriram: risultati Superpole

POS. PILOTI MOTO GIRO VELOCE GAP V.MAX
1 CLUZEL Jules Honda CBR600RR 1'37”683   259
2 POLAMAI Chalermpol Yamaha YZF R6 1'38”130 +0”447 261
3 MAHIAS Lucas Yamaha YZF R6 1'38”156 +0”473 267
4 KRAISART Decha Yamaha YZF R6 1'38”182 +0”499 258
5 KHAIRUDDIN Zulfahmi Kawasaki ZX-6R 1'38”205 +0”522 258
6 SMITH Kyle Honda CBR600RR 1'38”226 +0”543 258
7 CARICASULO Federico Yamaha YZF R6 1'38”290 +0”607 265
8 OKUBO Hikari Honda CBR600RR 1'38”349 +0”666 263
9 GAMARINO Christian Honda CBR600RR 1'38”436 +0”753 260
10 RYDE Kyle Kawasaki ZX-6R 1'38”481 +0”798 262
11 JACOBSEN PJ MV Agusta F3 675 1'38”661 +0”978 257
12 REA Gino Kawasaki ZX-6R 1'39”423 +1”740 257
13 TUULI Niki Yamaha YZF R6 1'38”468* +0”144 263
14 MORAIS Sheridan Yamaha YZF R6 1'38”641* +0”317 260
15 MULHAUSER Robin Honda CBR600RR 1'38”789* +0”465 258
16 WAGNER Aiden Honda CBR600RR 1'38”879* +0”555 260
17 CANDUCCI Michael Kawasaki ZX-6R 1'38”882* +0”558 261
18 WAROKORN Thitipong Kawasaki ZX-6R 1'38”936* +0”612 262
19 WATANABE Kazuki Kawasaki ZX-6R 1'39”172* +0”848 258
20 EPIS Lachlan Kawasaki ZX-6R 1'39”472* +1”148 257
21 CALERO Nacho Kawasaki ZX-6R 1'39”517* +1”193 260
22 ROLFO Roberto MV Agusta F3 675 1'39”851* +1”527 254
23 PIZZOLI Davide MV Agusta F3 675 1'40”949* +2”625 259
(*) = tempi siglati nella SP1, i gap sono riferiti al best lap della sessione siglato da Caricasulo: 1'38”324

SP1: il "Carica" e Khairuddin spiccano su tutti

I piloti che parteciperanno alla SP1 sono: Caricasulo, Canducci, Tuuli, Morais, Wagner, Mulhauser, Khairuddin, Warkokorn, Watanabe, Rolfo, Calero, Epis e Pizzoli.

Mulhauser si porta in testa alla lista dei tempi: 1’39”597 per lo svizzero, seguito da Watanabe e Khairuddin, Michael Canducci è 4°. A 9 minuti dalla fine è il finlandese Niki Tuuli a portarsi in testa: 1’38”676, seguito da Khairuddin e Wagner. Il più esperto Sheridan Morais si porta in quarta piazza, mentre per trovare i piloti italiani bisogna scendere in ottava, nona e decima piazza dove troviamo Canducci, Caricasulo e Rolfo.

Nella parte finale della sessione arriva la scivolata di Wagner, senza conseguenze, mentre Warokorn si porta in quarta posizione con la moto del Team Puccetti. Caricasulo, poco prima della bandiera a scacchi, stacca un 1’38”389 e si porta in prima piazza, Tuuli si migliora ed è 2° davanti a Morais. Caricasulo si migliora ancora: 1’38”324 e mantiene la leadership, alle sue spalle c’è Khairuddin che anche lui accede alla SP2. Nella griglia di partenza di domani, le posizioni dalla 13 alla 23 saranno occupate dai seguenti piloti: Tuuli, Morais, Mulhauser, Wagner, Canducci, Warokorn, Watanabe, Epis, Calero, Rolfo e Pizzoli.

SP2: prova di forza di Cluzel

Nella sessione che deciderà le prime 4 file della griglia di domani vedrà impegnati i seguenti piloti: Smith, Kraisart, Mahias, Cluzel, Jacobsen, Polamai, Okubo, Gamarino, Ryde, Rea, Caricasulo e Khairuddin.

Dopo il primo giro sono i piloti di casa, Kraisart e Polimai, a siglare il 1° e 2° tempo, Cluzel è 3° e precede Gamarino e Caricasulo. Nel giro successivo i due tailandesi si scambiano la posizione: Polimai è in pole provvisoria, seguito da Kraisart. Smith, dalle retrovie, risale in terza piazza mentre rimane 8° Jacobsen con la MV Agusta. Problemi al casco per Gino Rea, che fuori dall’uscita della Pit Lane perde la visiera dal casco.

Nell’ultima parte della SP2 Cluzel stacca la pole position: 1’37”683. Con la bandiera a scacchi che sancisce il termine delle qualifiche, il francese si conferma il poleman del GP della Thailandia. Cluzel partirà davanti al pilota di casa Polamai e al francese Mahias, entrambi in corsa con la Yamaha R6. In seconda fila c’è un altro pilota thailandese: si tratta di Kraisart, che chiude 4° precedendo il malese khairuddin e il britannico Smith. Il primo degli italiani è Caricasulo, che apre la terza fila composta da Okubo e da Gamarino. Per trovare la prima MV Agusta in griglia bisogna scendere in 11esima piazza, dove c’è PJ Jacobsen alle spalle di Kyle Ryde.

A seguire c’è Gara 1 della Superbike: cliccate qui per gli orari TV e non dimenticatevi di giocare al nostro FantaMOTOCICLISMO! Fate il vostro pronostico sulle due gare e, a fine stagione, chi avrà totalizzato più punti potrà diventare tester di Motociclismo per un giorno! Scoprite qui il regolamento, se invece siete già esperti, passate direttamente al gioco: cliccate qui sotto e buona fortuna!"

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA