Mondiale Supermotard 2015, Jerez: Hermunen domina il 100° GP

Il pilota della TM vince la tappa spagnola nella categoria S1 con i successi in gara 1 e gara 2. Bene Lazzarini, 2°. La categoria europea S2 è affare di Schmidt (TM), anch'egli autore di una doppietta: 6 italiani in top 10. Report, foto e classifiche

Mondiale supermotard 2015, jerez: hermunen domina il 100° gp

Dopo il bell'antipasto degli Internazionali d'Italia Supermoto a Viterbo, è iniziato anche il Mondiale. A Jerez, Spagna, su un tracciato cittadino di 1.100 metri allestito per l'occasione si è svolta la prima tappa del torneo 2015, 100° appuntamento da quando è stato istituita la serie iridata (cliccate qui per le immagini della gara). Vince la S1 un'esplosivo Hermunen, mentre la S2 è dominata dal giovane Schmidt. I colori italiani sono stati ben difesi da un ottimo Lazzarini, 2° nella top class, mentre nella S2 il nostro Guardalà è 3°, con altri 5 italiani in top 10.

 

Hermunen leader indiscusso della s1

Apre le danze Thomas Chareyre, che conquista la prima pole position della stagione in sella alla TM Factory. Gara 1 inizia con Chareyre che riesce a regolare per cinque giri un esplosivo Hermunen, sino a quando il finnico, anche lui su TM, passa in testa, rimanendoci per i restanti quattordici giri. Chareyre non molla e tenta per tutta la gara di impensierire Hermunen, chiudendo a soli 2 decimi di distacco. Al traguardo, in terza posizione arriva Pavel Kejmar (Husqvarna), dopo averla mantenuta per tutta la gara. Ma la race direction lo penalizza al termine della manche di cinque posizioni per non aver superato i test fonometrici e lo obbliga a cedere il terzo gradino del podio a Hollbacher, anch'egli in gara con una Husky. Ivan Lazzarini chiude gara 1 in quarta posizione, davanti a Teo Monticelli; la sesta posizione va a Christian Ravaglia (tutti e tre gli italiani su Honda). Eric Bougelet (Yamaha), in seguito ad una caduta nelle prove cronometrate, non ha preso parte alla gara.

Gara 2 vede subito davanti a tutti Hermunen, che si fionda alla prima curva ottenendo l'holeshot. Chareyre cade nella sezione di off-road, rendendo le cose piuttosto facili per Mauno, che chiude primo davanti a Lazzarini e ad Hollbacher. Chareyre effettua una rimonta incredibile, chiudendo la gara al quarto posto davanti a Kejmar e Ravaglia.

La vittoria complessiva del GP va quindi ad Hermunen, seguito da Lazzarini ed Hollbacher.

 

Europeo supermotard classe s2 2015: schmidt regola tutti!

Dopo aver ottenuto la sua prima pole il sabato, Schmidt (TM) non spreca tempo ottenendo subito l'holeshot in gara 1 e vincendo quindi con un margine di quasi nove secondi. Nonostante l'italiano Yuri Guardalà (Honda) sia partito secondo, la pressione costante di Toni Klem (TM) lo costringe a chiudere la gara al terzo posto. Dopo i primi tre rider, la gara è piuttosto statica, movimentata unicamente dall'Hondista Monticelli che, partito settimo, chiude la gara al quarto posto.

Giornata al top per Schmidt, che anche in gara 2 parte primo e conclude nella medesima posizione. Dietro di lui Toni Klem, secondo a cinque secondi di distacco. L'italiano Martella (KTM) chiude terzo, passando Bartolini (Honda) al giro due e quindi superando Guardalà al giro otto, approfittando di una caduta di quest'ultimo. La quarta posizione viene ottenuta da Monticelli, che relega Bartolini al quinto posto.

Schmidt chiude la giornata vincendo il GP e tornando a casa con otto punti di vantaggio su Klem.

 

Mondiale supermotard gara 1, s1, jerez

  1. Hermunen Mauno (FIN-TM) 20'09"796
  2. Chareyre Thomas (FRA-TM) 20'10"061
  3. Hoellbacher Lukas (AUT-Husqvarna) 20'24"150
  4. Lazzarini Ivan (ITA-Honda) 20'30"080
  5. Monticelli Teo (ITA-Honda) 20'35"086
  6. Ravaglia Christian (ITA-Honda) 20'39"936
  7. Kingelin Asseri (FIN-Honda) 20'40"836
  8. Kejmar Pavel (CZE-Husqvarna) 20'40"837
  9. Vermeulen Devon (NED-KTM) 20'43"054
  10. Sammartin Elia (ITA-TM) 20'55"356

 

Mondiale supermotard gara 2, s1, jerez

  1. Hermunen Mauno (FIN-TM) 20'28"372
  2. Lazzarini Ivan (ITA-Honda) 20'32"591
  3. Hoellbacher Lukas (AUT-Husqvarna) 20'33"916
  4. Chareyre Thomas (FRA-TM) 20'37"934
  5. Kejmar Pavel (CZE-Husqvarna) 20'43"784
  6. Ravaglia Christian (ITA-Honda) 20'46"852
  7. Kingelin Asseri (FIN-Honda) 20'47"461
  8. Vermeulen Devon (NED-KTM) 20'48"717
  9. Monticelli Teo (ITA-Honda) 20'52"486
  10. Cucharrera Francesc (ESP-Husqvarna) 21'06"251

 

Europeo supermotard gara 1, s2, jerez

  1.  Schmidt Marc Reiner (GER-TM) 20'33"157
  2. Guardalà Yuri (ITA-Honda) 20'41"571
  3. Klem Toni (FIN-TM) 20'42"694
  4. Monticelli Diego (ITA-Honda) 20'48"201
  5. Bartolini Fabrizio (ITA-Honda) 20'48"238
  6. Martella Mattia (ITA-KTM) 20'52"962
  7. Bussei Giovanni (ITA-TM) 21'12"654
  8. Llados Joan (ESP-Aprilia) 21'17"602
  9. Ciaglia Luca (ITA-Honda) 21'20"391
  10. Gimenez David (ESP-Suzuki) 21'21"746

 

Europeo supermotard gara 2, s2, jerez

  1. Schmidt Marc Reiner (GER-TM) 20'49"168
  2. Klem Toni (FIN-TM) 20'54"312
  3. Martella Mattia (ITA-KTM) 21'08"629
  4. Monticelli Diego (ITA-Honda) 21'09"438
  5. Bartolini Fabrizio (ITA-Honda) 21'09"704
  6. Guardalà Yuri (ITA-Honda) 21'15"569
  7. Bussei Giovanni (ITA-TM) 21'17"948
  8. Gimenez David (ESP-Suzuki) 21'28"272
  9. Promutico Lorenzo (ITA-Honda) 21'33"583
  10. Jaros Zdenek (CZE-KTM) 21'35"156

 

Mondiale supermotard s1, classifica generale gp spagna

  1. Hermunen Mauno (FIN-TM) 50 punti
  2. Lazzarini Ivan (ITA-Honda) 40 p.
  3. Chareyre Thomas (FRA-TM) 40 p.
  4. Hoellbacher Lukas (AUT-Husqvarna) 40 p.
  5. Ravaglia Christian (ITA-Honda) 30 p.
  6. Kejmar Pavel (CZE-Husqvarna) 29 p.
  7. Monticelli Teo (ITA-Honda) 28 p.
  8. Kingelin Asseri (FIN-Honda) 28 p.
  9. Vermeulen Devon (NED-KTM) 25 p.
  10. Cucharrera Francesc (ESP-Husqvarna) 20 p.

 

Europeo supermotard s2, classifica generale gp spagna, jerez

  1. Schmidt Marc Reiner (GER-TM) 50 punti
  2. Klem Toni (FIN-TM) 42 p.
  3. Guardalà Yuri (ITA-Honda) 37 p.
  4. Monticelli Diego (ITA-Honda) 36 p.
  5. Martella Mattia (ITA-KTM) 35 p.
  6. Bartolini Fabrizio (ITA-Honda) 32 p.
  7. Bussei Giovanni (ITA-TM) 28 p.
  8. Gimenez David (ESP-Suzuki) 24 p.
  9. Ciaglia Luca (ITA-Honda) 22 p.
  10. Jaros Zdenek (CZE-KTM) 21 p.

 

Per i risultati completi delle categorie S1 e S2 cliccate qui (ovviamente, dopo la prima gara, le classifiche generali dei campionati coincidono con quelle dei GP)

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA