SuperEnduro 2014: Blazusiak ancora campione del mondo

Taddy Blazusiak su KTM vince il titolo iridato FIM Maxxis SuperEnduro 2014. Per lui è la quinta volta consecutiva, grazie ad una cavalcata vincente nella finale del sesto round tenutasi a Tours, Francia

Superenduro 2014: blazusiak ancora campione del mondo

Ultima gara del Mondiale SuperEnduro, si corre in Francia e il titolo è praticamente assegnato al mitico Blazusiak, che si presenta al rush finale con un grande vantaggio sugli inseguitori. Avendo bisogno solamente di una manciata di punti, al fine di rivendicare la corona 2014, Taddy si è sbarazzato in fretta dell’avversario Mathias Bellino (Husqvarna) ed è andato a vincere la gara in scioltezza (qui la gallery) assicurandosi la conquista del campionato davanti al pubblico del Parc des Expositions. Per quanto riguarda la classe riservata alle donne, Emma Bristow (Sherco) vince la manifestazione francese, nonché si assicura il titolo mondiale.

Nella classe riservata ai giovani talenti la vittoria è andata a Jasper Borjesson, che vive una notte da protagonista grazie ad un incidente di Jamie McCanney e al passaggio nella “Classe Regina” di Giacomo Redondi, incoronato Campione del Mondo SuperEnduro Junior la scorsa gara in Spagna.

 

GARA 1

Nella prima finale di serata è stato il francese Mathias Bellino a bordo della sua Husqvarna a conquistare l’holeshot e dettare ritmo per la maggior parte della gara. Pensando di concludere il campionato sul gradino più alto del podio, Mathias sembrava avere la gara in pugno, ma è stato superato da Blazusiak due giri prima del traguardo. Con ciascuno dei primi sette piloti che hanno completato tutti i nove giri previsti, è stato Jonny Walker (KTM) a salire sul terzo gradino del podio.

Terzo dal primo giro fino all'ultimo, Walker ha tenuto comodamente a bada David Knight (Sherco) e Paul Bolton (KTM).

 

GARA 2

Il pilota portoghese Joakim Rodrigues (KTM) ha preso il comando all'inizio della seconda finale Prestige della notte, ed è rimasto davanti per due giri. Nonstante abbia usufruito delle sue abilità supercross, il tempo di Rodrigues da protagonista è stato un po' di breve durata. Terminerà la gara al quarto posto. Taddy Blazusiak (KTM) ha preso il comando al secondo giro e sembrava di essere all’altezza di una seconda vittoria serale. Ma il neo campione SuperEnduro ha commesso un piccolo errore nel tratto roccioso, permettendo a Jonny Walker (KTM) di trionfare davanti al pubblico francese. Secondo Taddy e terzo Alfredo Gomez (Husqvarna). Gomez è stato seguito a ruota dal suo compagno di squadra Husqvarna Joakim Ljunggren con Dani Gibert (Gas Gas) quinto e David Knight (Sherco) sesto.

 

GARA 3

Con Blazusiak e Walker che si sono spartiti una vittoria ciascuno, la terza e ultima finale è stata quella di decidere i risultati complessivi della notte. Ed è stato proprio Blazusiak a mettere gli ultimi ritocchi ad un campionato incredibile andando a conquistare la vittoria e guadagnando la sua quarta vittoria assoluta della serie 2014. Jonny Walker (KTM) ha chiuso comodamente al secondo posto. Terzo e quarto posto sono andati ai piloti del team Husqvarna Mathias Bellino e Alfredo Gomez .

 

JUNIOR

Nella classe Junior è stata una festa quasi completamente svedese: Jesper Borjesson (Husqvarna) e Magnus Thor (KTM) hanno dato prova di grande spettacolo chiudendo rispettivamente primo e secondo. Con l'Italiano Giacomo Redondi entrato nella “classe Prestigio” dopo aver sollevato il titolo Junior World Championship al precedente round della serie a Barcellona, ? e Jamie McCanney schiantatosi fuori dal tracciato durante le prove, Borjesson ha avuto via libera per festeggiare la sua prima vittoria nella classe Junior. Portandosi in testa al secondo giro ci è rimasto fino alla bandiera a scacchi, conquistando 20 punti molto importanti. Seconda piazza per Magnus Thor (KTM) con gli Inglesi Gethin Humphreys (Sherco) e Gary Daniels (Sherco) rispettivamente terzo e quarto.

La seconda e ultima finale Junior è stata vinta dal polacco Pawel Szymkowski (KTM) . Con l'ordine di partenza invertito Eloi Salsench (KTM) ha ottenuto il secondo posto con Owain Humphreys (Sherco) terzo. Nonostante il fatto che Thor sia giunto al quarto posto e Jesper Borjesson sesto, è stato Borjesson ad alzare le mani al cielo davanti al suo connazionale. Terzo assoluto è stato il pilota polacco Pawel Szymkowski.

 

WOMEN

Emma Bristow (Sherco) ha vinto a mani basse nella classe delle donne, facendo tutto quello che doveva fare per mantenere il suo campionato del mondo vivo di speranze. Jane Daniels (Husqvarna) , che conduceva la classifica del campionato riservato alla ladies, sembrava essere la favorita, ma all'ultimo giro è caduta e ha perso il titolo mondiale. Mantenendo la mente lucida fino alla bandiera a scacchi, Bristow ha vinto la gara per diventare la prima donna Campione del Mondo SuperEnduro.

 

CLASSIFICA FINALE TOURS (FRANCIA)

1-      Taddy Blazusiak (KTM) 59

2-      Jonny Walker (KTM) 55

3-      Mathias Bellino (Husqvarna) 42

4-      Alfredo Gomez (Husqvarna) 36

5-      David Knight (Sherco) 34

6-      Daniel Gibert-Gatell (Gas Gas) 32

7-      Joakim Ljungreen (Husqvarna) 27

8-      Paul Bolton (KTM) 26

9-      Xavier Leon-Sole (Husqvarna) 21

10-   Giacomo Redondi (Beta) 18

 

CLASSIFICA FINALE CAMPIONATO MONDIALE SUPERENDURO 2014

1-      Taddy Blazusiak 338

2-      David Knight 274

3-      Jonny Walker 259

4-      Alfredo Gomez 224

5-      Joakim Ljungreen 190

6-      Daniel Gibert-Gatell 179

7-      Mathias Bellino 174

8-      Kyle Redmond 115

9-      Daniel McCanney 96

10-   Kevin Rookstool 77

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA