Mondiale SBK 2015: per i lettori vinceranno Rea e la Kawasaki

La casa di Akashi, secondo i partecipanti al sondaggio, sbancherà la Superbike, lasciando solo le briciole agli avversari. Si metteranno però in luce Giugliano (ma il sondaggio è partito prima dell’infortunio), Aprilia e Ducati. SBK meglio della MotoGP in TV, ok il nuovo regolamento

Mondiale sbk 2015: per i lettori vinceranno rea e la kawasaki

Lo sapete, ormai è ufficialmente partito il Mondiale SBK 2015 (qui gli orari TV per seguire le prime gare) e le libere a Phillip Island stanno cominciando a dare le prime informazioni. Tenetene conto, se non avete ancora fatto il vostro pronostico per FantaMOTOCICLISMO! Il nostro gioco è cominciato e, a fine stagione, chi avrà totalizzato più punti potrà diventare tester di Motociclismo per un giorno! Scoprite qui il regolamento e cliccate sul pulsante arancione per votare

 

 

Ma quali aspettative hanno i nostri lettori riguardo al Mondiale che inizia oggi? Col nostro sondaggio (qui i risultati nel dettaglio) abbiamo chiesto di farci sapere chi, secondo i votanti, vincerà i mondiali piloti e marche, chi si metterà in luce tra gli italiani, oltre a opinioni sulla copertura TV e sul nuovo regolamento che accomuna tutte le moto alle specifiche che l’anno scorso definivano la classe Evo (ripassate qui l’argomento).

 

Plebiscito per kawasaki

Sarà un mondiale in verde, per i nostri lettori (hanno votato in 911), con la Kawasaki che piazzerà un micidiale “uno-due” nella classifica piloti (vince Rea per il 42,5% dei votanti, Sykes è 2° per il 30,1%), mentre la Ninja surclasserà la concorrenza tra le Case per il 53,9% dei partecipanti al sondaggio. Tra i candidati alla vittoria finale, 3° e staccassimo è Davide Giugliano mentre, per la posizione d’onore tra le Marche, sarà un testa a testa tra Aprilia (20,1%) e Ducati (19,3%). Sorprende quanto poco sia immaginato dai lettori lo scenario in cui Sylvain Guintoli si riconfermi campione (3,3%), mentre un po’ più di fiducia viene accordata ad Haslam (7%), che del francese ha preso il posto in Aprilia.

 

La cbr era una palla al piede per rea

Pare proprio che gli appassionati non credano nelle potenzialità della Honda (data per vincente solo dal 2,8% dei votanti), ritenuta evidentemente l’unico motivo per cui finora Rea non ha vinto nulla. La classifica leggermente più compatta per la top 3 tra le marche indica invece che probabilmente si pensa che - globalmente - saranno i piloti a penalizzare le valide RSV4 e Panigale R.

 

Forza, davide!

L’unica eccezione, lo dicevamo, è Giugliano, che viene anche considerato l’italiano che farà meglio durante la stagione (52%), doppiando nei consensi Canepa (20,2%), che si è comportato benissimo nei test pre campionato in Australia nonostante una moto che non convince (alla EBR solo lo 0,8% dei consensi tra le Case). Questo sondaggio è andato online prima che Davide si infortunasse, ma sembra al romano ufficiale della Ducati, pur considerato “senza speranza” per il Mondiale, sia comunque riconosciuto un talento fuori discussione. Certo piace di più del suo compagno di squadra, Chaz Davies, che si aggiudica solo lo 0,8% dei consensi. Nella rosa dei piloti proposti dal sondaggio come candidati al titolo, solo Elias non ha preso voti, mentre tra gli “altri” (3,7%) probabilmente ci sono i piloti Suzuki, con un Lowes che di certo si è guadagnato le simpatie del pubblico coi suoi brillanti test a Phillip Island, risultati confermati con le prime libere del weekend di gara. Ovviamente nel sondaggio non era menzionato Troy Bayliss, che sostituisce Giugliano nelle gare sulla pista di casa: innanzitutto perché la notizia è uscita dopo la pubblicazione del sondaggio, ma soprattutto perché il mitico Carrozziere australiano potrà anche far bene nelle prime gare, potrà anche farne delle altre in attesa del rientro di Davide, ma certamente non parteciperà a tutto il campionato.

 

In tv sbk batte motogp

Ciò non toglie che la presenza di Troy sarà un gran bell’incentivo per gli ascolti in TV: Mediaset ringrazia! Ricordiamo che sarà infatti la coppia Max Biaggi-Giulio Rangheri a commentare lo spettacolo delle derivate di serie su Italia 1 e Italia 2. A proposito: per oltre il 50% dei partecipanti al nostro sondaggio, la SBK su Mediaset farà risultati migliori rispetto al Motomondiale su Sky. Cosa che comunque al 15% dei votanti non interessa. Ora che si comincia a fare sul serio, sembrano non coinvolgere più di tanto nemmeno le discussioni sul nuovo regolamento, che favorirebbe la Ducati: la cosa che importa di più al 56% dei partecipanti al sondaggio è che il livellamento delle prestazioni favorirà lo spettacolo, anche se poi a vincere saranno sempre gli stessi (32%). Infine una parola sui lettori che hanno votato: l’argomento SBK accomuna gli appassionati di ogni età, con solo i giovanissimi (e gli… oldtimer) a rappresentare la categoria di quelli un filo indifferenti. 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA