MXGP 2015, GP del Messico: orari TV e info

Romain Febvre (Yamaha Factory) è già Campione del Mondo, ma la lotta per il 2° posto è ancora apertissima. I contendenti sono i due piloti del Team Honda HRC Gautier Paulin ed Evgeny Bobryshev. In MX2 Tim Gajser (Honda Gariboldi) esordisce con la tabella rossa

Mxgp 2015, gp del messico: orari tv e info

Per il secondo anno consecutivo, i migliori piloti di Motocross al mondo si sfideranno sul tracciato di Leon, in Messico. Il circuito non è né particolarmente morbido né particolarmente duro, ma a tratti insidioso. Lo scorso anno decretò la vittoria finale di Jordi Tixier in MX2 ai danni dell’infortunato Jeffrey Herlings. Dato che si tratta di un Gran Premio non europeo, c’è il fuso orario, quindi prestate bene attenzione agli orari TV qui sotto perché le gare non verranno trasmesse di pomeriggio, ma la sera/notte tra domenica e lunedì. Ancora una volta, su Italia 2, al fianco di Alberto Porta ci sarà il redattore di Motociclismo FUORIstrada Marco Gualdani.

 

Orari tv

Mediaset Italia 2

  • 23,00 Gara1 MXGP
  • 0,00 Gara2 MX2
  • 1,00 Gara2 MXGP

 

Mxgp: febvre ha ancora fame di vittoria

Romain Febvre (Yamaha Factory) ha ancora fame di vittoria, ce l’ha rivelato lui stesso in una simpatica intervista (tutti i dettagli sul prossimo numero di Motociclismo FUORIstrada). Le caratteristiche per trionfare nel GP messicano anche dopo aver vinto il Mondiale le ha tutte, così come ha una splendida forma fisica. Tuttavia il transalpino dovrà cercare di non commettere errori e non compromettere la sua partecipazione al prossimo Motocross delle Nazioni, che si terrà proprio in Francia, sul tracciato di Ernèe, il 27 settembre. Uno dei suoi 2 compagni di squadra nel team transalpino sarà Gautier Paulin (Honda HRC), al momento secondo nel Mondiale MXGP 2015 con 37 punti di vantaggio sul compagno di Team Evgeny Bobryshev. Secondo la matematica anche Shaun Simpson (Hitachi KTM) sarebbe ancora in corsa per il 2° posto finale in Campionato, ma difficilmente riuscirà a raggiungere questo obiettivo dal momento che i punti da colmare da Paulin sono ben 99 e quelli in palio solamente 100. Sarà molto facile, invece, che Max Nagl (Husqvarna IceOne) scavalchi Tony Cairoli (Red Bull KTM) nella classifica generale, con il siciliano fermo a 416 punti ormai da qualche Gran Premio. Non ci sarà nemmeno Davide Guarneri, impegnato nella Six Days 2015 con la Maglia Azzurra. Attenzione, infine, alle prestazioni del rookie Glenn Coldenhoff (Rokstar Energy Suzuki), neo acquisto del Team Factory KTM per il 2016.

 

Mx2: gajser mister tabella rossa

Era un bel po’ di tempo che non si vedeva una Honda con la tabella rossa in MX2. Capace di questa piccola impresa è il neo 19enne sloveno Tim Gajser (Honda Gariboldi), che nello scorso GP ha battuto il rivale diretto Pauls Jonass (Red Bull KTM). Non si può dire chi dei due vincerà il Mondiale, dato che nessuno dei due ha una totale supremazia sull’altro. Ma attenzione anche a Max Anstie (Monster Energy Kawasaki DRT): il britannico accusa un gap di 44 punti dal leader, ma tutto può ancora succedere. Difficilmente Valentin Guillod (Yamaha Standing Construct) e Jeremy Seewer (Rokstar Energy Suzuki) riusciranno a impensierire i primi due della classe, dal momento che entrambi sono staccati di oltre 70 punti. L’unica cosa di cui siamo certi è che sarà, ancora una volta, un GP combattuto ed emozionante.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA