Lancelot stoppa Fontanesi: alla francese il mondiale cross femminile

Mondiale Motocross femminile 2016 GP d’Olanda WMX: risultati e classifica finale di Campionato. Ad Assen vince Courtney Duncan, ma Livia Lancelot è Campionessa del Mondo: la francese interrompe la serie di 4 titoli consecutivi dell’italiana Kiara Fontanesi, alle prese con una stagione difficile. Per il futuro c’è anche Nancy Van de Ven. Foto e video

Anche le donne ad Assen

Non solo MXGP e MX2 ad Assen: sul tracciato olandese si corre anche il Mondiale WMX, quello dedicato alle donne. L’ultima tappa vede protagonista Courtney Duncan (Yamaha), che vince il GP grazie alla vittoria nella prima manche e al 2° posto in Gara2. Gara2 vinta da Nancy Van De Ven (Yamaha), che fa suo il secondo posto di giornata avendo la meglio sulla neo-Campionessa del Mondo Livia Lancelot (Kawasaki). Solamente 10° posto per Kiara Fontanesi (Honda), seconda in Gara1 e ritirata in Gara2.

Livia campione, vince (anche) di esperienza; Kiara impara dagli errori

Lancelot: "Il giusto premio per 10 anni di lavoro duro"
Ho fatto il mio lavoro, ma questa gara è stata terribile! Sono partita bene, ma la Fontanesi mi ha superato e dopo un giro ho visto che non potevo seguire lei e la Duncan. Ero così tesa che mi sembrava che la moto non andasse bene, ma in realtà era perfetta ed ero io a fare molti errori. Sapevo che la Van de Ven era caduta in partenza, ma mi sono anche resa conto che si sarebbe rifatta sotto, dato che stavo guidando così male… Ne ho fatto uno dietro a una doppiata mentre ero terza, la Papenmeier mi ha passato e da lì non sono riuscita a tenere un buon ritmo. Ero più veloce in certe sezioni ma non riuscivo a sorpassare. La Van de Ven è arrivata e a cercato di passarmi, sapevo cosa avrebbe cercato di fare dopo quel che ha fatto a Mantova, infatti è caduta. Ma nell’ultimo giro era ancora dietro di me. Sapevo che sarebbe stata dura, ma non volevo cedere, per assicurarmi il titolo. Volevo dormire tranquilla, ho finito davanti a lei e mi sono assicurata il titolo per la seconda volta, sempre con Kawasaki. Da 10 anni lavoro duro e questa stagione è stata ancor più difficile, dal momento che nel campionato sono arrivate alcune ragazze giovani molto veloci. Ma sapevo che la mia esperienza mi avrebbe aiutata e oggi ho ricevuto il premio per tanti anni di investimento”.

Fontanesi: "Ho imparato a rialzarmi dopo essere caduta"
Questa la lettera della parmense sui social: “Non esattamente come volevo finire il campionato. È stata una stagione davvero difficile. Ho perso il terzo posto all'ultima manche. Probabilmente troppa sfortuna. Probabilmente tanti errori. Ma grazie signor 2016, mi hai insegnato tanto a cadere e rialzarmi. NON È FINITA!”

La stagione 2016 del WMX

Una stagione strana per Kiara Fontanesi, dal 2012 al 2015 sul tetto del mondo del Motocross femminile (qui il video celebrativo dell'ultimo mondiale vinto). Il cambio di moto (da Yamaha a Honda) e qualche “zero” di troppo non giovano alla classifica dell’italiana. Veloce sì, ma a sprazzi: in un Mondiale con “solo” 7 Gran Premi la costanza diventa un fattore fondamentale. Ed ecco, allora, che emerge l’eterna seconda, Livia Lancelot (Kawasaki). La francese è autrice di una stagione impeccabile, mai oltre il 4° posto di manche (4 primi posti, 4 secondi, 3 terzi, 3 quarti, nessuno "zero") , anche se con vittoria di GP solo in Germania. La lotta per il titolo ha, però, anche un altro nome: quello di Nancy Van De Ven (Yamaha). L’olandese paga a caro prezzo un pesantissimo “zero” nel Day1 del GP d’Italia, che non le consente di marcare da vicinissimo l’avversaria per poi attaccare nel finale di Campionato. Il futuro del WMX promette grandi sfide tra la classe 1997 (Nancy) e Kiara Fontanesi, del 1994: due ragazze giovanissime, dal talento cristallino e dal palmarès importante (specie per Kiara). Ma la stagione 2016 sta a dimostrare che anchge una "veterana" - Livia Lancelot è del 1988 - può tranquillamente inserirsi nella lotta. La medaglia di bronzo quest'anno va alla tedesca Larissa Papenmeier (Suzuki), che ha la meglio proprio su Kiara solamente nell’ultima manche dell’anno.
Menzione speciale per la neozelandese Courtney Duncan. Vera rivelazione a inizio stagione (tre vittorie di manche in due gare), è costretta a saltare di fatto tre GP per infortunio, tornando alla grande con le vittorie nelle ultime due gare dell'anno, in Svizzera e Olanda. Con la Duncan a pieno regime, sicuramente la stagione iridata avrebbe avuto un'altra faccia...

Mondiale Motocross WMX 2016 - video highlights GP d'Olanda

Mondiale Motocross, WMX – classifica del GP d’Olanda

Pos. Pilota Naz. Moto Gara1 Gara2 Totale
1 151 Duncan, Courtney NZL YAM 25 22 47
2 85 Van De Ven, Nancy NED YAM 16 25 41
3 114 Lancelot, Livia FRA KAW 18 20 38
4 964 van Wordragen, Nicky NED KAW 14 18 32
5 423 Papenmeier, Larissa GER SUZ 20 11 31
6 111 Borchers, Anne GER SUZ 15 14 29
7 193 Braam, Kimberley NED KAW 12 15 27
8 55 Irmgartz, Kim GER SUZ 10 16 26
9 386 Muilwijk, Lianne NED HON 11 13 24
10 8 Fontanesi, Kiara ITA HON 22 0 22
11 33 Berglund, Caroline SWE HUS 7 9 16
12 149 Veenstra, Marianne NED HUS 8 6 14
13 19 Miller, Joanna POL KTM 3 10 13
14 141 Dam, Line DEN HON 13 0 13
15 226 Östlund, Frida SWE HON 0 12 12
16 10 de Kruif, Lara NED KTM 4 8 12
17 188 van der Vlist, Shana NED YAM 9 0 9
18 178 Goodlad, Amie GBR YAM 0 7 7
19 25 Fisher, Stacey GBR KTM 2 5 7
20 27 Djärf Björklund, Ida SWE KAW 6 0 6
 

Mondiale Motocross, WMX – classifica finale di Campionato

Pos. Pilota Naz. Moto Totale QAT EUR GER FRA ITA SUI NED
1 114 Lancelot, L. FRA KAW 302 22-22 20-22 25-25 18-25 20-22 18-25 18-20
2 85 Van De Ven, N. NED YAM 278 20-18 25-20 22-20 25-22 0-25 20-20 16-25
3 423 Papenmeier, L. GER SUZ 220 18-16 12-14 18-18 22-16 22-18 0-15 20-11
4 8 Fontanesi, K. ITA HON 214 10-20 22-0 15-0 20-20 25-20 22-18 22-0
5 151 Duncan, C. NZL YAM 196 25-25 18-25 9-0 - - - - 25-22 25-22
6 274 Verstappen, A. BEL KTM 188 16-7 16-18 16-15 16-18 18-16 16-16 - -
7 111 Borchers, Anne GER SUZ 164 9-12 9-9 13-7 12-9 13-13 15-14 15-14
8 188 van der Vlist, S. NED YAM 125 5-10 13-12 11-8 9-3 12-14 8-11 9-0
9 44 Kane, Natalie IRL KTM 108 15-15 7-16 10-14 0-15 16-0 - - - -
10 67 Van Der Werff, B. NED SUZ 99 13-14 15-0 8-13 - - 15-5 2-9 5-0
11 141 Dam, Line DEN HON 98 - - 4-10 6-10 7-8 8-12 12-8 13-0
12 55 Irmgartz, Kim GER SUZ 79 - - 0-7 7-2 8-2 10-2 10-5 10-16
13 52 Charroux, J. FRA YAM 79 12-13 - - - - 13-13 0-0 14-13 1-0
14 19 Miller, Joanna POL KTM 73 - - 0-6 0-5 15-12 11-10 1-0 3-10
15 193 Braam, K. NED KAW 70 - - 3-5 0-6 0-5 0-11 7-6 12-15
16 110 Laier, S. GER KTM 69 - - 14-13 20-22 - - - - - - - -
17 9 Germond, V. SUI YAM 61 11-8 - - 0-0 - - 6-8 13-12 0-3
18 703 Dalgaard, J. DEN HON 60 - - 10-15 3-16 - - 0-0 9-7 - -
19 25 Fisher, Stacey GBR KTM 48 7-11 0-4 1-1 2-1 2-0 11-1 2-5
20 33 Berglund, C. SWE HUS 43 - - 2-2 2-0 4-0 9-0 6-2 7-9
22 116 Nocera, F. ITA SUZ 39 - - - - - - - - 14-15 0-10 - -
44 174 Giudici, G. ITA HUS 4 - - - - - - - - 4-0 0-0 - -
46 93 Parrini, F. ITA HON 1 - - - - - - 0-0 0-1 - - - -

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA