SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

MXGP 2015: Paulin vince il GP d’Europa, Cairoli solo 11°

Prima vittoria stagionale del pilota Honda HRC. A podio anche Nagl (leader di Campionato) e Desalle. Tony cade e si ritira in Gara1, mentre in Gara2 è solo 6°: nella generale è 3° con 30 punti di distacco. In MX2 doppietta di Herlings davanti a Tonkov, con la nuova Husqvarna, e Tixier

Mxgp 2015: paulin vince il gp d’europa, cairoli solo 11°

Un Gran Premio dalle mille sorprese quello d’Europa a Valkenswaard: Gautier Paulin (Honda HRC), dopo le deludenti prestazioni di inizio Campionato, firma una doppietta sul tracciato olandese (qui la gallery), Tony Cairoli (Red Bull KTM) cade in Gara1 quando era 2° e stava per riacciuffare il francese e in MX2 Dylan Ferrandis (Monster Energy Kawasaki) tira un calcio a Pauls Jonass (Red Bull KTM) nella manovra di sorpasso (senza alcun motivo valido e sensato).

 

Mxgp: la sabbia rigenera paulin ma non cairoli

La Honda CRF è, per scelte della Casa giapponese, una moto con baricentro basso, che poco si addice alla statura di Paulin. Il tutto ci è stato confermato sino ad ora dalle prestazioni del francese, mai a suo agio con la Honda ufficiale. A Valkenswaard, uno dei suoi tracciati preferiti, si sblocca e vince la manche di qualifica del sabato, Gara1 e Gara2, mostrando scioltezza nella guida e intelligenza nella gestione del GP. Max Nagl (Husqvarna IceOne) termina al secondo posto grazie a due belle manche chiuse entrambe alle spalle di Paulin, mentre Clement Desalle (Rokstar Energy Suzuki) ha la meglio su Evgeny Bobryshev (Honda HRC) per la regola del miglior piazzamento in Gara2. Shaun Simpson (Hitachi Construct KTM) chiude la top 5. Tony Cairoli incappa in una giornata “no”: nella caduta di Gara1 si rompe un ossicino alla mano sinistra e perde la sensibilità per Gara2. Ora Tony sta aspettando l’esito dei raggi X.

 

Mxgp gara1: disastro italia

Max Nagl conquista l'holeshot davanti a Tony Cairoli, Gautier Paulin, Romain Febvre, Evgeny Bobryshev e Clement Desalle. Paulin, autore della pole position grazie alla vittoria della manche di qualifica del sabato, sembra finalmente aver trovato il passo giusto con la sua CRF450R, tanto che pronti via supera prima Cairoli e poi Nagl, mettendosi al comando della manche. Cairoli non ci sta e a sua volta, dopo un paio di minuti spesi ad attendere alle spalle di Nagl, passa l'uomo dell'Husqvarna. Nel frattempo arriva il primo colpo di scena: Febvre entra storto in un canale e cade, ripartendo attorno alla 20esima posizione. Buone notizie (momentanee) per gli italiani: David Philippaerts e Davide Guarneri stanno rimontando e intravedono la top 10. A 10' dall'inizio della manche un altro, inatteso colpo di scena: la KTM 350 SX-F di Cairoli si scompone prima di un dosso e il siciliano sbatte fortemente a terra. La moto accusa il colpo, il manubrio è storto, la ruota anteriore non è in asse con il resto del mezzo, un radiatore si rompe e Tony è costretto a rientrare ai box e ritirarsi. La sfortuna tricolore non si ferma qui: prima uno e poi l’altro, anche Philippaerts e Guarneri cadono e si ritirano. "Potta" perde i sensi dopo la caduta ed è costretto a saltare Gara2 per fare delle analisi per verificare il danno del trauma cerebrale. Alessandro Lupino è dunque il migliore dei nostri con il 17° posto. Shaun Simpson entra nella top 5 grazie al sorpasso su Tyla Rattray.

 

Mxgp gara2: la conferma di paulin

Febvre fa sua l’holeshot, seguito da Bobryshev, Paulin, Nagl e Desalle; Cairoli è solamente 10°. Nel primo giro della manche Desalle supera Nagl e Paulin passa prima il compagno di squadra e poi Febvre, mettendosi al comando e dettando ritmo. A 5 minuti dall’inizio della manche Febvre perde tre posizioni nei confronti di Bobryshev, Desalle e Nagl. Quest’ultimo torna il favore a Desalle e si mette all’inseguimento di Paulin, ma il gap da colmare è significativo. Intanto Cairoli rimonta (per quanto riesce) fino alla sesta piazza. A metà manche Bobryshev perde la posizione su Nagl e Desalle, andando poi ad attaccare il belga nel finale senza riuscire però a sorpassarlo.

 

Mx2: herlings detta legge

Nel GP di casa Jeffrey Herlings conquista una fantastica doppietta e guadagna punti preziosi sugli avversari di Campionato. Mentre in Gara1 l’olandese volante domina in largo e in lungo, Gara2 lo vede protagonista di un’emozionante rimonta con tanto di caduta iniziale. Il primo commento che viene da fare vedendo la partenza è: “Che motore l'Husqvarna FC 250 di Aleksandr Tonkov”! Il russo parte davanti a tutti, poi Pauls Jonass, Valentin Guillod, Jeremy Seewer, Jens Getteman, Brian Bogers e Jeffrey Herlings. Il vice Campione del Mondo 2014 è 4° già dopo un solo giro! Herlings passa Guillod ma poi cade, ripartendo dietro Tixier. Intanto inizia la rimonta di Ferrandis dalle retrovie, mentre Tixier ed Herlings guadagnano posizioni su Getteman e Seewer. Là davanti Jonass supera Tonkov con un sorpasso da 10 e lode con un gioco di traiettorie. Il vice Campione del Mondo MX2 supera, nel giro di qualche curva, Tixier, Bogers e Guillod. A 20' dalla fine anche Tixier ha la meglio su Bogers e Guillod. Quattro minuti più tardi Herlings diventa leader della corsa grazie a due sorpassi da manuale prima su Tonkov e poi su Jonass. Nel finale Herlings allunga, mentre il suo compagno di squadra cala di ritmo e lascia passare prima Tonkov, poi Tixier, Ferrandis e Bogers. La rimonta di Ferrandis si intensifica negli ultimi giri fino a raggiungere Tonkov, ma la direzione gara gli infligge una penalità a causa di un calcio a Jonass nella manovra di sorpasso.

 

TUTTO PARTE CON UNA BUONA QUALIFICA

Per ottenere un risultato soddisfacente in gara, serve partire bene. Per partire bene serve partire dalla posizione migliore del cancelletto. E per partire dalla posizione migliore del cancelletto bisogna condurre una buona qualifica. Ecco quanto successo il sabato a Valkenswaard.

La MXGP è roba di Gautier Paulin, che detta ritmo anche nella giornata di sabato. Tony Cairoli è secondo, come sempre a suo agio sui terreni sabbiosi. Molto bene Romain Febvre, terzo a sorpresa. Transitato sesto al primo giro, il francese ha rimontato tre posizioni superando  nell’ordine Glenn Coldhenoff, Evgeny Bobryshev e Shaun Simpson. Clement Desalle parte bene ma cade al primo giro e chiude 11°. Il migliore degli italiani (Cairoli escluso) è il nostro “guerriero” David Philippaerts, 9°, mentre Davide Guarneri termina 20° effettuando una rimonta dal penultimo posto.

Nella piccola cilindrata, la MX2, non c’è storia. Jeffrey Herlings domina la qualifica dal primo all’ultimo giro staccando il secondo classificato, Alexandr Tonkov, di quasi 25 secondi. Terzo il Campione in carica Jordi Tixier, addirittura settimo al primo giro. Pauls Jonass, compagno di squadra di Herlings, chiude alle spalle del francese. Molto bene Max Anstie, che taglia il traguardo al quinto posto davanti ad un sorprendente Jens Getteman del Team JTech Honda. Nei primi manca all’appello Tim Gajser, ritirato per uno spaventoso “cappottamento”.

 

Villopoto: “in trentino ho sbagliato io. se riesco rientro in spagna”

In occasione della presentazione del Team KRT (avvenuta venerdì 24 aprile 2015 nella sede operativa di Eindhoven), Ryan Villopoto ha comunicato che al momento preferisce non prendersi rischi e stare fermo visto l’infortunio al coccige subìto a Pietramurata. Ecco spiegato dunque il motivo per il quale l’americano non è sceso in pista a Valkenswaard. Inoltre il numero 2 della Kawasaki ha affermato di aver commesso “un errore da rookie” nella lotta con Desalle in Trentino, escludendo così problemi alla moto. Ryan, se tutto va bene, rientrerà al GP di Spagna del 10 maggio.

 

Mondiale mxgp 2015, gp d’europa – classifica di giornata mxgp

Pos.

Pilota

Naz.

Moto

Gara1

Gara2

Totale

1

Paulin, Gautier

FRA

HON

25

25

50

2

Nagl, Maximilian

GER

HUS

22

22

44

3

Desalle, Clement

BEL

SUZ

18

20

38

4

Bobryshev, Evgeny

RUS

HON

20

18

38

5

Simpson, Shaun

GBR

KTM

16

15

31

6

Rattray, Tyla

RSA

KAW

15

13

28

7

Febvre, Romain

FRA

YAM

11

16

27

8

de Dycker, Ken

BEL

KTM

13

12

25

9

Coldenhoff, Glenn

NED

SUZ

14

11

25

10

Searle, Tommy

GBR

KTM

9

10

19

11

Cairoli, Antonio

ITA

KTM

0

14

14

 

Mondiale mxgp 2015 – classifica di campionato mxgp

Pos.

Pilota

Naz.

Moto

Totale

QAT

THA

ARG

ITA

EUR

ESP

GBR

FRA

ITA

GER

SWE

LAT

CZE

BEL

TBA

NED

MEX

USA

1

Nagl, M.

GER

HUS

214

25-25

18-10

20-25

22-25

22-22

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

2

Desalle, C.

BEL

SUZ

209

22-22

22-22

25-20

20-18

18-20

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

3

Cairoli, A.

ITA

KTM

184

20-18

16-25

22-22

25-22

0-14

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

4

Paulin, G.

FRA

HON

178

18-20

14-15

15-14

16-16

25-25

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

5

Febvre, Romain

FRA

YAM

156

15-14

20-18

13-15

14-20

11-16

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

6

Bobryshev, E.

RUS

HON

138

13-12

11-9

16-11

13-15

20-18

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

7

Villopoto, R.

USA

KAW

124

12-13

25-20

18-18

18-0

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

8

Simpson, Shaun

GBR

KTM

98

14-7

10-7

6-3

9-11

16-15

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

9

Waters, Todd

AUS

HUS

92

6-8

12-14

10-12

6-10

7-7

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

10

Coldenhoff, G.

NED

SUZ

86

3-11

5-8

7-13

11-3

14-11

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

 

Mondiale mxgp 2015, gp d’europa – classifica di giornata mx2

Pos.

Pilota

Naz.

Moto

Gara1

Gara2

Totale

1

Herlings, Jeffrey

NED

KTM

25

25

50

2

Tixier, Jordi

FRA

KAW

20

20

40

3

Tonkov, Aleksandr

RUS

HUS

16

22

38

4

Bogers, Brian

NED

KTM

15

16

31

5

Guillod, Valentin

SUI

YAM

10

18

28

6

Seewer, Jeremy

SUI

SUZ

12

14

26

7

Ferrandis, Dylan

FRA

KAW

18

8

26

8

Van doninck, Brent

BEL

YAM

11

12

23

9

Getteman, Jens

BEL

HON

9

13

22

10

Anstie, Max

GBR

KAW

22

0

22

 

Mondiale mxgp 2015 – classifica di campionato mx2

Pos.

Pilota

Naz.

Moto

Totale

QAT

THA

ARG

ITA

EUR

ESP

GBR

FRA

ITA

GER

SWE

LAT

CZE

BEL

TBA

NED

MEX

USA

1

Herlings, J.

NED

KTM

222

25-25

25-25

0-25

25-22

25-25

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

2

Ferrandis, D.

FRA

KAW

185

22-16

22-18

25-22

16-18

18-8

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

3

Jonass, Pauls

LAT

KTM

148

12-18

18-22

22-20

12-9

0-15

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

4

Gajser, Tim

SLO

HON

137

18-14

20-0

9-18

22-25

4-7

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

5

Tonkov, A.

RUS

HUS

133

11-20

12-13

11-15

13-0

16-22

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

6

Guillod, V.

SUI

YAM

129

13-15

15-15

15-0

15-13

10-18

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

7

Seewer, Jeremy

SUI

SUZ

125

16-13

9-0

16-16

14-15

12-14

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

8

Lieber, Julien

BEL

YAM

121

20-22

0-20

18-0

11-10

14-6

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

9

Tixier, Jordi

FRA

KAW

115

15-12

8-0

- -

20-20

20-20

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

10

Covington, T.

USA

KAW

102

10-11

16-16

14-14

0-5

7-9

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA