Mondiale Motocross 2009: nel GP di Svezia, in MX1, Nagl precede Cairoli sul podio, Goncalves è primo in MX2

Nell’undicesima prova del Mondiale di Motocross, che si è corsa sulla pista svedese, Tony Cairoli non è riuscito ad affermarsi e si è dovuto accontentare, si fa per dire, della seconda posizione nella classifica assoluta. Ad aggiudicarsi la prova della MX1 è stato Max Nagl, che ha segnato un primo posto in Gara 1 e un secondo nella manche numero due e nell’assoluta ha preceduto Cairoli, che aveva all’attivo un quarto al termine della prima manche e la vittoria nella seconda.

MX1





Uddevallail (SVEZIA) 5 luglio 2009
MX1 Nell’undicesima prova del Mondiale di Motocross, che si è corsa sulla pista svedese, Tony Cairoli non è riuscito ad affermarsi e si è dovuto accontentare, si fa per dire, della seconda posizione nella classifica assoluta. Era il terzo fine settimana consecutivo in cui si correva e tutti i piloti sono apparsi piuttosto affaticati. Ad aggiudicarsi la prova della MX1 è stato Max Nagl, che ha segnato un primo posto in Gara 1 e un secondo nella manche numero due e nell’assoluta ha preceduto Cairoli, che aveva all’attivo un quarto al termine della prima manche e la vittoria nella seconda. Anche questa volta, come nel decimo round, Cairoli è partito molto indietro: era decimo al via e in Gara 1 si è inventato uno dei suoi soliti numeri per risalire alla quarta posizione, dopo aver affrontato duramente David Philippaerts, in un duello durato molti giri. Philippaerts ha fatto da tappo per un po’ a Cairoli, nella prima manche, ma nel complesso della giornata non ha particolarmente brillato, mentre Nagl ha vinto Gara 1 davanti a de Dycker e Desalle. In Gara 2 Tonino è partito benissimo e ha da subito combattuto con il tedesco Nagl e Philippaerts, che ha ritrovato un po’ di brio nella seconda manche. Dopo un’ottima partenza e dopo essersi fatto strada fra i più forti, Cairoli si è diretto senza troppi problemi verso il traguardo. La piazza d’onore nella classifica di giornata è bastata a Cairoli per mantenere la testa della classifica iridata con un consistente vantaggio: 53 punti su Nagl e 65 sul Campione uscente David Philippaerts.

MX2


MX2 Nella Classe MX2 non ha corso il leader della classifica Marvin Musquin. Il pilota francese si è reso protagonista di una serie di episodi esterni alla pista che hanno scombussolato l'intero ambiente del Mondiale. Dopo il GP d’Inghilterra, infatti, Musquin ha divorziato dal suo team Honda NGS, per salire su una KTM ufficiale, con cui ha vinto sei manche sulle otto disputate con i colori arancioni. Poco prima del GP di Svezia, però, è arrivata la sentenza del giudice che condanna Musquin a tornare in sella alle Honda, salvo pagare penali pesantissime per restare in KTM. Nonostante il venerdì siano state iscritte le KTM di Musquin e non le Honda, nel corso del sabato KTM ha organizzato una conferenza stampa in cui ha dichiarato di non voler pagare penali così alte per terere Musquin, che quindi si è ritrovato a piedi e ha dovuto seguire gli avversari a bordo pista. Il francese resta ancora leader della classifica, ma il finale di questa storia non sembra essere per niente a suo favore. Ha vinto la prova della MX2 Goncalves, che è stato autore di un secondo e primo di manche. In seconda posizione nella classifica assoluta si è piazzato Roczen, vincitore di Gara 1. terzo gradino del podio per Paulin Gautier, che ha ridotto di 36 punti il distacco da Musquin. Paulin è secondo in Campionato con soli 13 punti di ritardo sul connazionale. Quarta posizione nella classifica di giornata per Guarneri, con la buona prestazione che gli è valsa il terzo posto di Gara 2. Guarneri conferma la sua quarta posizione nella classifica iridata.

Classifiche


Risultati MX1
1. Max Nagl, Germany, KTM, 25-22—47
2. Toni Cairoli, Italy, Yamaha, 18-25—43
3. Ken de Dycker, Belgium, Suzuki, 22-18—40
4. David Philippaerts, Italy, Yamaha, 16-20—36
5. Clement Desalle, Belgium, Honda, 20-16—36
       
Classifica generale MX1
1. Toni Cairoli, Italy, 428 punti
2. Max Nagl, Germany, KTM, 375
3. David Philippaerts, Italy, 363
4. Clement Desalle, Belgium, 345
5. Josh Coppins, New Zealand, 343


Risultati MX2
1. Rui Goncalves, Portugal, KTM, 22-25—47
2. Ken Roczen, Germany, Suzuki, 25-14—39
3. Gautier Paulin, France, Kawasaki, 14-22—36
4. Davide Guarneri, Italy, Yamaha, 15-20—35
5. Joel Roelants, Belgium, KTM, 16-18—34

Classifica generale MX2
1. Marvin Musquin, France, 371 points
2. Gautier Paulin, France, 358
3. Rui Goncalves, Portugal, KTM, 348
4. David Guarneri, Italy, 331
5. Steven Frossard, France, 284

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA