Moto3, Jerez: strepitosa pole di Bulega, seguono Binder e Navarro

Eccezionale performance di Nicolo Bulega che, al suo primo anno nel Mondiale Moto3 "maggiore" (lo scorso anno ha vinto quello Junior), ottiene la prima pole in carriera, precedendo Brad Binder su KTM e Jorge Navarro su Honda. La seconda fila è tutta tricolore, con Bagnaia, Antonelli e Bastianini. 9° tempo per Romano Fenati

Qualifiche Moto3: la cronaca

Con il semaforo verde nella pit lane, i piloti della Moto3 aspettano un paio di minuti prima di scendere in pista. Il tempo più veloce del weekend è stato segnato da Brad Binder (1’46”5), 4 decimi più lento del record della pista detenuto da Jack Miller (1’46”1). Dopo 3 giri, Navarro e Bastianini girano nell’ordine del minuto e 47 secondi esatti (1’47”001 per lo spagnolo, 1’47”027 per l’italiano). Jorge Martin è 3° (+0”357) e precede Brad Binder (+0”429) e Francesco Bagnaia (+0”439), divisi da appena 10 millesimi. Bulega è 7° (+0”462) alle spalle di Quartararo (+0”445), Fenati 9° (+0”770).  Dopo 10 minuti e 3/4 giri completati, tutti i piloti rientrano ai box per il consueto consulto tecnico con i meccanici, l’ultimo ad entrare nella pit lane è Joan Mir.

La sosta dura mediamente 5 minuti: il primo ad uscire è Brad Binder che monta una coppia di mescole medie. Il Sudafricano, dopo un paio di giri, migliora il suo tempo di quasi 4 decimi. Nel frattempo arriva la comunicazione che la FP4 della MotoGP sarà posticipata di 15 minuti a causa di un virus intestinale che ha colpito la maggior parte dei tecnici Michelin addetti al montaggio gomme. Karel Hanika cade alla curva 2, fortunatamente senza conseguenze. A 18 minuti dal termine, Nicolò Bulega sorprende tutti e si porta in cima alla classifica: 1’46”223 per il Campione del CEV Moto3 2015. Navarro è 2° (1’46”678) seguito da Antonelli (1’46”705) che si porta nelle posizioni che contano. Bastianini è 4° (1’46”827). Antonelli però, cade alla curva 13: il pilota, dopo il lowside, si rialza a fatica, zoppicando visibilmente; l’italiano però torna subito ai box e si rimette in sella. Fenati nel frattempo si migliora ed è 8° (1’47”358), Bagnaia 11° (1’47”421), Di GIannantonio è 19° (1’47”780).

A 12 minuti dal termine delle qualifiche, i piloti rientrano ai box per la seconda sosta, e soprattutto per montare le gomme di mescola più morbida. Questa la top 10 (che a breve verrà stravolta): Bulega, Navarro, Antonelli, Bastianini, Guevara, Binder, Oettl, Fenati, Kornfeil, Martin. Nel frattempo arriva la notizia che tutte le sessioni in programma per oggi saranno posticipate.
I piloti rientrano in pista quando mancano solo 6 minuti alla bandiera a scacchi, i piloti dello Sky Racing Team VR46 sono tra gli ultimi ad uscire, Antonelli sembra rimanere ai box. Binder si porta 2° a 213 millesimi da Bulega, Bagnaia è 7°, Canet invece si porta nella posizione numero 9, Arenas guizza nella posizione numero 11. A 2 minuti dal termine Bastianini scivola alla curva 2, ma si rimette subito in sella. Nel frattempo Bagnaia si migliora ancora e si porta 4°, Mir 7°, Fenati 9°. 

Prima pole in carriera per il Rookie, 2° fila tutta tricolore

Con la bandiera a scacchi che sventola sul rettilineo di Jerez, è Nicolo Bulega il più veloce di tutti: il rookie dello Sky Racing Team VR46 segna il tempo più veloce della sessione e del weekend (1’46”223). L’italiano ottiene così la sua prima pole position in carriera, nello stesso tracciato dove l’anno scorso ha trionfato nel CEV Moto3 (titolato come Mondiale Junior). 2° tempo per Brad Binder (+0”213) che si riconferma ancora una volta tra i più veloci in griglia; conclude la prima fila Jorge Navarro (+0”455). Seconda fila composta tutta italiana: 4° Francesco Bagnaia (+0”457), 5° Niccolò Antonelli (+0”482) e 6° Enea Bastianini (+0”604). Negli ultimi minuti della sessione, Joan Mir trova il 7° tempo della sessione (+0”739) e aprirà la terza fila composta da Juanfran Guevara (+0”744) e Romano Fenati (+0”849). Chiude la top 10 il ceco Jakub Kornfeil. Dando uno sguardo agli altri piloti italiani, troviamo: Andrea Migno 17°, Fabio Di Giannantonio 22°, Andrea Locatelli 27°, Davide Pizzoli 29°, Lorenzo Petrarca 32°, Fabio Spiranelli 34°. Non classificato Stefano Valtulini.

Non perdetevi la gara di domani: cliccate qui per vedere gli orari tv!

Moto3 2016, Jerez: griglia di partenza

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA