Luthi rimonta e vince davanti a Morbidelli. Zarco penalizzato

Mondiale Moto2 2016, Silverstone: cronaca, classifica e risultati gara del GP di Gran Bretagna. Luthi vince la seconda gara in stagione (contro ogni pronostico) davanti a Morbidelli e Nakagami. Zarco butta fuori (letteralmente) Sam Lowes: il francese viene penalizzato. Alex Rins è a 11 punti dal Professore. Baldassarri, Pasini e Corsi in Top 10, out Marini

MOTO2 2016: LA CRONACA DELLA GARA DI SILVERSTONE, GIRO PER GIRO

Partenza: parte benissimo Folger che si porta in testa alla corsa già nelle prime curve, seguono Lowes e Zarco. Lowes nel T3 affonda il colpo sul tedesco e si porta in testa. Arriva nel frattempo la caduta di Isaac Viñales alla curva 9, il pilota è ok

1/18: Lowes è al comando, Folger e Zarco sono in bagarre per la seconda piazza. Syahrin, Marquez, Corsi, Morbidelli, Luthi, Nakagami e Baldassarri in Top 10. Nel T4 Morbidelli infila Corsi, che precedentemente l’aveva sorpassato “alla Simone Corsi”.

2/18: Nakagami è 9° ma sigla il tempo di riferimento della corsa: 2’09”805. Nel frattempo Folger non più nulla e viene infilato da Zarco. Nel T1 Luthi riesce a superare Corsi e si porta in settima piazza; l’italiano viene poi infilato anche da Nakagami e Baldassarri: ora è 10° davanti a Vierge.

3/18: Giro veloce per Luthi: 2’08”977. Lowes allunga a 4 decimi il suo vantaggio su Zarco (2°), che è incollato al francese. Folger commette un errore nel T2, e si ritrova 5°; Marquez e Morbidelli ringraziano: ora sono rispettivamente 3° e 4°. Nell’ultimo settore il Morbido sorpassa il suo compagno di squadra con una manovra molto aggressiva ma non irregolare, e così si porta al 3° posto

4/18: Lowes, Zarco, Morbidelli, Marquez, Folger, Syahrin, Luthi, Nakagami, Baldassarri e Corsi in top 10. Pasini è 12°, Marini 15°. Il Morbido stacca il giro di riferimento: 2’08”874. Zarco inizia a recuperare su Lowes: ora solo 2 decimi li separano. ATTENZIONE: caduta per Alex Marquez alla curva 14, lo spagnolo riprende la corsa ma è fuori dalla lotta al podio

5/18: Luthi sorpassa Syahrin per il 5° posto, mentre Pasini raggiunge la Top 10 dopo aver sorpassato Vierge. Lowes, Zarco e Morbidelli sono i tre piloti in testa alla corsa; Luthi nell’ultimo settore sorpassa Folger e si porta in quarta piazza!

6/18: Luthi è scatenato: giro veloce per lui (2’08”365) e, nel T1, sorpassa Franco Morbidelli e si porta al 3° posto! Da segnalare che il pilota svizzero è l’unico, insieme a Nakagami (7°), a girare in 2’08”, gli altri girano in 2’09”.

7/18: Continua la strepitosa rimonta di Tom Luthi: nel primo settore infila Johann Zarco con una manovra al limite, e poi sorpassa Sam Lowes nel secondo settore, più precisamente in staccata dopo il lungo rettilineo. Lo svizzero arriva nel terzo settore con un vantaggio di addirittura 4 decimi! Nel frattempo Nakagami infila Folger, il quale occupa la settima posizione.

8/18: Lowes in apparente difficoltà: prima viene sorpassato da Zarco, e poi da Morbidelli nel primo settore. Da segnalare che il britannico ha girato in 2’10”, un tempo da 17esima posizione. Luthi, Zarco, Morbidelli, Lowes, Syahrin, Nakagami, Folger, Baldassarri, Corsi e Pasini in top 10. Lowes fa fatica a gestire la moto: la sua guida è decisamente più sporca rispetto ai suoi rivali

9/18: Luthi tenta la fuga: 5 decimi tra lui e Zarco sotto il traguardo. Lowes sembra essersi ripreso: alla fine del rettilineo del secondo settore infila Morbidelli e si riporta in zona podio. Il Morbido prova un attacco all’esterno nel T3, ma senza successo

10/18: Luthi, Zarco, Lowes, Morbidelli, Syahrin, Nakagami, Folger, Baldassarri, Corsi e Pasini sono i primi 10 piloti della corsa. Da segnalare che Alex Rins, partito 19°, si trova 11°. Lo spagnolo trova lo spunto nel T3 per sorpassare Pasini e portarsi in Top 10. Morbidelli sembra abbia un calo prestazionale: è 4° ma ha siglato il tempo più lento della top 10. Alla fine di questo giro, Miguel Oliveira rientra ai box

11/18: Luthi è veloce, ma Zarco e Lowes non sono da meno: siglano tempi quasi fotocopia, e sono racchiusi in poco più di 4 decimi. Morbidelli è 4° ma ha quasi 1 secondo di ritardo dal pilota di casa. Nakagami sorpassa Syahrin per il quinto posto: ottima gara fino ad ora per entrambi i piloti asiatici

12/18: i distacchi tra Luthi, Zarco e Lowes aumentano, mentre Morbidelli (4°) riduce il suo ritardo dal gruppo di testa a soli 341 millesimi nel T3. La Top 10 rimane invariata

13/18: Curioso come Morbidelli (4°), Nakagami (5°), e Syahrin (6°) abbiano girato quasi mezzo secondo più rapidi di Luthi, Zarco e Lowes che sono in testa. Lowes prova l’attacco su Zarco alla curva 7, ma l’inglese va largo e viene raggiunto da Morbidelli, che a sua volta è raggiunto da Nakagami

14/18: Nakagami è veramente velocissimo, e sorpassa Morbidelli nel T2. L’italiano risponde nel T3 e si riporta al 4° posto. Nel T4 invece Lowes trova lo spunto e sorpassa Zarco doo un paio di tentativi. COLPO DI SCENA: Zarco si infila all’interno di Lowes, il francese va fuori pista “accompagnando” anche l’inglese che cade. Un colpo terribile per la corsa, sia di Zarco sia di Lowes. Nel frattempo Nakagami supera Morbidelli

15-16/18: Luthi, Nakagami, Morbidelli, Syahrin, Folger compongono la Top 5. Baldassarri precede Zarco, che è rientrato in settima piazza. Corsi, Rins e Pasini completano la Top 10.  Zarco riesce a sorpassare Baldassari e si porta in sesta posizione. Sam Lowes è 23°, mentre nel frattempo arriva il ritiro di Luca Marini

Ultimo Giro: Luthi conduce la gara, sempre seguito da uno strepitoso Nakagami e da un altrettanto efficace Morbidelli: questi ultimi due piloti sono in bagarre. Nel T2 il Morbido infila il giapponese e si porta al 2° posto! Nel frattempo Rins sorpassa Corsi e si porta all’8° posto.

Bandiera a scacchi: Luthi vince davanti a Morbidelli e Nakagami. Vengono dati 30 secondi di penalità a Zarco, che termina 22° alle spalle di Sam Lowes (21°).

Luthi contro ogni pronostico, Zarco penalizzato e Rins recupera in campionato

Forti emozioni durante la gara della Classe Intermedia del Motomondiale. Thomas Luthi parte 10° e ottiene la vittoria (contro ogni pronostico) sul tracciato di Silverstone: un incredibile risultato per lo svizzero, che in quest’anno aveva vinto solo a Losail, ma soprattutto perché sebbene non fosse ancora al 100% dopo la caduta di Brno, si è imposto sugli avversari. A completare il podio ci sono Franco Morbidelli (2°), che è sempre stato tra i piloti di testa durante la gara, e Takaaki Nakagami (3°), che invece trova il podio dopo essere partito dall’11esima piazza. Ai piedi del podio c’è il malese Hafizh Syahrin, che ottiene il proprio miglior risultato in Moto2 e precede Jonas Folger (5°): il tedesco, dopo essere partito alla grande, ha avuto un leggero calo durante la parte centrale della corsa.

Johann Zarco è stato protagonista dell’evento che ha dato un forte colpo alla gara: il Professore, cercando di sorpassare Sam Lowes nel corso del 15° giro, è arrivato troppo veloce e troppo interno, “accompagnando” il pilota di casa fuori dal tracciato poco prima che quest’ultimo cadesse. Sam Lowes conclude al 21° posto, mentre a Zarco, che taglia il traguardo al 6° posto, viene inflitta una penalità di 30 secondi che lo sposta in 22esima posizione. Un colpo di scena non solo per la corsa, ma anche per il campionato: in questo modo Zarco non ottiene punti, mentre un ottimo Alex Rins (che è partito dalla 19esima casella) conclude 7° e si avvicina al francese. Con questa penalità, Lorenzo Baldassarri ottiene il 6° posto. Bene anche altri due italiani, ovvero Simone Corsi e Mattia Pasini che ottengono rispettivamente l’ottava e la nona piazza. A chiudere la Top 10 c’è Axel Pons. Non termina la corsa Luca Marini, che si ritira dopo 17 giri.

A seguire ci sarà la gara della MotoGP. Controllate qui gli orari TV per vedere le gare di domani e ricordatevi di giocare al nostro FantaMOTOCICLISMO! Le regole sono sempre le stesse: fate il vostro pronostico sulle prime 5 posizioni della gara della Classe Regina e, a fine stagione, chi avrà totalizzato più punti potrà diventare tester di Motociclismo per un giorno! 

CLICCATE QUI PER GIOCARE

MONDIALE MOTO2 2016, SILVERSTONE: RISULTATI GARA

MONDIALE MOTO2 2016: CLASSIFICA GENERALE

POSIZIONE PILOTA MOTO NAZIONE PUNTI
1 Johann ZARCO Kalex FRA 181
2 Alex RINS Kalex SPA 171
3 Sam LOWES Kalex GBR 137
4 Thomas LUTHI Kalex SWI 131
5 Jonas FOLGER Kalex GER 119
6 Franco MORBIDELLI Kalex ITA 114
7 Takaaki NAKAGAMI Kalex JPN 108
8 Hafizh SYAHRIN Kalex MAL 92
9 Dominique AEGERTER Kalex SWI 71
10 Simone CORSI Speed Up ITA 67
11 Lorenzo BALDASSARRI Kalex ITA 65
12 Mattia PASINI Kalex ITA 50
13 Axel PONS Kalex SPA 47
14 Marcel SCHROTTER Kalex GER 38
15 Luis SALOM Kalex SPA 37
16 Alex MARQUEZ Kalex SPA 34
17 Miguel OLIVEIRA Kalex POR 33
18 Julian SIMON Speed Up SPA 32
19 Xavier SIMEON Speed Up BEL 29
20 Danny KENT Kalex GBR 28
21 Sandro CORTESE Kalex GER 24
22 Luca MARINI Kalex ITA 20
23 Isaac VIÑALES Tech 3 SPA 12
24 Jesko RAFFIN Kalex SWI 10
25 Xavi VIERGE Tech 3 SPA 10
26 Anthony WEST Suter AUS 6
27 Remy GARDNER Kalex AUS 5
28 Robin MULHAUSER Kalex SWI 4
29 Ratthapark WILAIROT Kalex THA 3
30 Edgar PONS Kalex SPA 2

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA