Luthi beffa Morbidelli al fotofinish e vince a Phillip Island

Mondiale Moto2 2016, Phillip Island: risultati gara, classifica e cronaca del GP d’Australia. 10 millesimi separano il Morbido dalla vittoria, ottenuta da Luthi che si porta a 21 punti da Zarco (12° in gara) e si mette in lizza per il Mondiale. Primo podio stagionale per Cortese, Baldassarri e Corsi in Top 7, out Rins, Lowes e Pasini 

MONDIALE MOTO2 2016, PHILLIP ISLAND: LA CRONACA DELLA GARA, GIRO PER GIRO

Isaac Viñales e Alex Marquez non prenderanno parte alla gara odierna per problemi fisici. Remy Gardner è l’unico pilota a montare la gomma soft anteriore.

Partenza: parte bene Luthi che è al comando, Folger si fionda in seconda piazza che viene ripresa da Pasini, Lowes parte male e si trova 8°. Male anche Zarco, che è 17°. Bene invece Morbidelli che è in quarta posizione. Da segnalare che a fine di questo giro Pasini raggiunge Luthi, mentre arriva la caduta di Gardner e Syahrin

1/25: Morbidelli sorpassa Folger per il 3° posto, Vierge è 5° e ha alle sue spalle Corsi, Lowes, Baldassarri, Simon e Rins che chiude la Top 10. Zarco è 16°.

2/25: Morbidelli riesce a sorpassare Pasini e si porta 2° alle spalle di Luthi. Attenzione: caduta di Alex Lowes alla curva 2, si tratta della quinta caduta in questo weekend, la 26esima stagionale. Nel frattempo Morbidelli si porta al comando senza troppe difficoltà, sfruttando un errore di Luthi

3/25: Morbidelli ha 3 decimi di vantaggio su Luthi, seguono Pasini, Folger, Baldassarri, Vierge, Rins, Corsi, Cortese e Simon.

4/25: Poco dopo il traguardo Luthi riesce ad infilare Morbidelli e riesce a riportarsi in testa alla corsa. Nakagami si porta in Top 10, mentre Cortese scivola in 11esima piazza. In testa alla corsa Luthi e Morbidelli sono vicinissimi

5/25: 2 decimi separano Pasini (3°) dai piloti numero 12 e 21 davanti a lui, mentre il pilota romagnolo può contare su oltre 1,5 secondi di vantaggio su Folger. Il passo di Pasini in questo giro è migliore di Luthi e Morbidelli. Vierge perde diverse posizioni e si ritrova 14°, mentre Zarco è 12°.

6/25: Zarco si porta in decima posizione, ma attenzione: caduta per Alex Rins! Un duro colpo per il pilota spagnolo, che termina a terra per la seconda volta in due gare di fila.

7/25: Pasini raggiunge Morbidelli e Luthi; il gruppo di testa ha oltre 2 secondi di margine su Folger (4°) che è nel mirino di Lorenzo Baldassarri, 5° ma in progressivo avvicinamento. Ottimo Nakagami che risale in sesta piazza, alle sue spalle c’è Simone Corsi

8/25: Nel primo settore Baldassarri completa il sorpasso su Folger per il 4° posto, mentre nel T2 Pasini sorpassa Morbidelli ed è 2°! Cortese infila Corsi per la settima piazza, mentre Zarco risale al nono posto ma deve difendersi da Simeon

9/25: Continua ad essere compatto il trio di testa Luthi – Morbidelli – Pasini, da segnalare che il Morbido ha sorpassato Pasini poco dopo il traguardo. Nel frattempo Julian Simon cade alla curva 2, lo spagnolo è ok. Zarco perde terreno, e si ritrova 11°

10/25: Morbidelli tenta un timido attacco su Luthi, ma senza successo. Nel primo settore arriva la caduta di Lecuona, mentre Zarco continua a perdere posizioni: ora è 13°.

11/25: Folger sbaglia nel T1, Nakagami e Cortese ne approfittano e il tedesco si ritrova 7° davanti a Corsi. Pasini invece sorpassa Morbidelli alla curva 4 e si riporta nella posizione di partenza, Luthi è al comando ignaro di quello che accade alle sue spalle

12/25: il Morbido si riprende la posizione alla curva 2, nella stessa curva Cortese sorpassa Nakagami che risponde nel T2: il giapponese rimane 5°.

13/25: continua la bagarre tra Cortese e Nakagami, mentre Zarco si ritrova 14°. Luthi nel T3 fa siglare 245 millesimi di vantaggio su Morbidelli e Pasini, Baldassarri è 4°

14/25: sempre compattissimo il trio di testa, con Lorenzo Baldassarri distante 1,2 secondi. Nel T2 Pasini infila Morbidelli e si porta ancora una volta in seconda piazza.

15/25: Baldassarri è 4°, sigla il proprio miglior tempo (1’33”665) e si porta a 4 decimi da Pasini, che è 3° dopo che Morbidelli lo ha sorpassato nel T1.

16/25: Luthi, Morbidelli, Pasini, Baldassarri, Cortese, Nakagami, Folger, Corsi, Pons e Vierge in Top 10. Zarco guadagna una posizione e si ritrova 13°.

17/25: I piloti di testa girano in 1’34” mentre Baldassarri, Cortese e Nakagami (rispettivamente 4°, 5° e 6°) girano in 1’33”. Nel T1 Pasini infila il Morbido che rischia di toccare Luthi, Baldassarri si porta a 3 decimi dal pilota del team Marc VDS

18/25: Morbidelli sorpassa Pasini proprio dove il romagnolo lo aveva superato al giro precedente. Nel frattempo Baldassarri e Cortese si stanno lentamente aggregando al gruppo di testa. Da segnalare che il pilota tedesco ha un ritmo costante a 1’33”5 ormai da diversi giri

19/25: Cortese sorpassa Baldassarri e si “infila” in Top 4. Cortese ha un ritmo veramente alto: nei primi 3 settori sigla 3 “caschi rossi”!

20/25: a 5 giri dal termine, Cortese sigla un 1’33”451, appena 30 millesimi più lento del giro record siglato da Morbidelli al secondo giro. Luthi, Morbidelli, Pasini, Cortese, Baldassarri, Nakagami, Folger, Corsi, Pons, Vierge in Top 10. Zarco sempre in 13esima piazza.

21/25: fino a questo momento Luthi sta conducendo una gara da manuale, alle sue spalle Morbidelli, Pasini, Cortese e Baldassarri sono pronti a darsi battaglia per una posizione a podio. Nel T3 Axel Pons sorpassa Vierge e si porta in nona piazza

22/25: Cortese infila Pasini nel T1 e il tedesco si porta virtualmente sul podio. Attenzione: caduta per Mattia Pasini alla curva 4! Un vero peccato per il pilota romagnolo che perde l’anteriore e rovina una gara di rilievo. Anche Danny Kent cade in questo giro

23/25: Luthi, Morbidelli e Cortese si giocano il podio. Luthi va largo alla curva 2 e il Morbido ne approfitta e si porta al comando.

Ultimo giro: Morbidelli è a caccia della sua prima vittoria in Moto2. Nel primo settore Luthi ha 2 decimi di ritardo dall’italiano, mentre Cortese ha mezzo secondo di ritardo dallo svizzero. Nel T2 la situazione rimane uguale, mentre all’inizio del T3 Luthi si porta a 140 millesimi dal Morbido che si pone in posizione difensiva. All’uscita dell’ultima curva Luthi esce a razzo, e sfrutta la scia del pilota italiano

Bandiera a scacchi: Luthi vince per 10 millesimi davanti a Morbidelli e Cortese

Morbidelli e Luthi divisi per 10 milllesimi. Rins e Lowes a terra, Zarco affonda, gli italiani figurano bene in Australia

Una gara ricca di emozioni quella della Classe Moto2. Con Lowes e Rins fuori dai giochi nella prima parte di gara e Zarco in lizza per la 12esima posizione, Tom Luthi ha dovuto solo difendersi dagli attacchi di Morbidelli e Pasini, quest’ultimo caduto verso la fine. Al fotofinish, Luthi nega a Morbidelli la sua prima vittoria in Moto2 per soli 10 millesimi di secondo. Con questa vittoria, Luthi vince la seconda gara di fila, diventa il pilota più vincente della categoria, e non solo sorpassa Alex Rins in campionato, ma si porta a 21 punti da Johann Zarco (che finisce 12°) e si mette in lotta per il titolo! Per la prima volta in questa stagione, a chiudere il parco chiuso c’è la Kalex di Sandro Cortese, autore di un ottimo passo di gara. Ai piedi del podio c’è Lorenzo Baldassarri, che verso la fine ha “mollato” il gruppo di testa e si è accontentato del 4° posto. 5° Takaaki Nakagami, che precede Jonas Folger e il nostro Simone Corsi (7°). 8° Axel Pons, a chiudere la Top 10 ci sono Marcel Schrotter e Xavi Vierge. Luca Marini è 16°, mentre Alessandro Nocco si ritira all’ultimo giro.

A seguire c’è la MotoGP: ricordatevi di partecipare al nostro FantaMOTOCICLISMO! Le regole sono sempre le stesse: fate il vostro pronostico sulle prime 5 posizioni della gara della Classe Regina e, a fine stagione, chi avrà totalizzato più punti potrà diventare tester di Motociclismo per un giorno!

MONDIALE MOTO2 2016, PHILLIP ISLAND: RISULTATI GARA

MONDIALE MOTO2 2016: CLASSIFICA GENERALE

POSIZIONE PILOTA MOTO NAZIONE PUNTI
1 Johann ZARCO Kalex FRA 226
2 Thomas LUTHI Kalex SWI 204
3 Alex RINS Kalex SPA 201
4 Franco MORBIDELLI Kalex ITA 177
5 Sam LOWES Kalex GBR 162
6 Takaaki NAKAGAMI Kalex JPN 159
7 Jonas FOLGER Kalex GER 143
8 Lorenzo BALDASSARRI Kalex ITA 112
9 Hafizh SYAHRIN Kalex MAL 106
10 Simone CORSI Speed Up ITA 93
11 Dominique AEGERTER Kalex SWI 71
12 Mattia PASINI Kalex ITA 63
13 Sandro CORTESE Kalex GER 61
14 Alex MARQUEZ Kalex SPA 60
15 Marcel SCHROTTER Kalex GER 58
16 Axel PONS Kalex SPA 55
17 Xavier SIMEON Speed Up BEL 45
18 Julian SIMON Speed Up SPA 40
19 Luis SALOM Kalex SPA 37
20 Miguel OLIVEIRA Kalex POR 33
21 Danny KENT Kalex GBR 28
22 Luca MARINI Kalex ITA 27
23 Xavi VIERGE Tech 3 SPA 25
24 Jesko RAFFIN Kalex SWI 14
25 Isaac VIÑALES Tech 3 SPA 13
26 Anthony WEST Suter AUS 6
27 Ratthapark WILAIROT Kalex THA 6
28 Remy GARDNER Kalex AUS 5
29 Robin MULHAUSER Kalex SWI 4
30 Edgar PONS Kalex SPA 4
31 Tetsuta NAGASHIMA Kalex JPN 2

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA