Holcombe show in Svezia. Redondi come nessuno

Mondiale Enduro 2016: risultati e classifiche GP di Svezia. Domina Holcombe, mentre Phillips prende il largo in Campionato ai danni di Remes. Vittorie di classe per Watson, Phillips, Holcombe , Redondi (in EJ fa 10 su 10) ed Edmondson. Ecco le foto ed i video highlights della gara

Holcombe: doppietta con un 2T!

Una battuta d’arresto in Finlandia e poi via, di nuovo a lottare per la vittoria nella EnduroGP. Steve Holcombe (Beta Factory) – vittima lo scorso weekend di una penalità di 5’ che non gli ha permesso di prendere punti nella classifica assoluta del Mondiale Enduro – fa doppietta in Svezia, uscendo dalla trasferta in Scandinavia con un sorriso a 32 denti. Ci sono ancora una ventina di punti da recuperare per affiancare il duo di testa Matthew Phillips (Sherco CH Racing) ed Eero Remes (TM Factory). Il primo si tiene la tabella oro tutta per sé grazie a due secondi posti, mentre il seconda non brilla come in territorio finlandese, finendo a podio solo il sabato. Sempre in chiave assoluta, si confermano Nathan Watson (KTM Factory) con due quarti posti e Johnny Aubert (Beta Factory), a podio la domenica.Weekend da dimenticare per Alex Salvini (Beta Factory): il sabato fatica tutto il giorno contro radici, sassi e canali a lui nemici e la domenica viene squalificato per una presunta irregolarità nella punzonatura del cerchione posteriore della sua moto. Qui trovate tutti i risultati, mentre qui sotto ci sono i video highlights, rispettivamente di SuperTest, Day1 e Day2.

Mondiale Enduro 2016, GP della Svezia – video highlights Day1

Mondiale Enduro 2016, GP della Svezia – video highlights Day2

Perfect season: Remes dice addio, Redondi ancora in corsa

In E1 arriva una novità: Eero Remes arriva secondo in una giornata. Il talentuoso e fortunato vincitore che mette i bastoni fra le ruote al Campione in carica della E1 è Nathan Watson, già definito come “il miglior arrivo dal Motocross”. Si rivede nelle posizioni che contano Ivan Cervantes (KTM Factory), mentre Gianluca Martini (Kawasaki Lunigiana Moto) porta a termine il Day1 con il 5° posto nonostante la bruttissima caduta che si vede nel video del SuperTest qui sopra. Molto bene Pascal Rauchenecker (Husqvarna Factory) con 28 punti totali.
In E2 è doppietta di Matthew Phillips, che allunga su agli avversari. A sorpresa Taylor Robert (KTM Factory) si porta al 2° posto in Campionato grazie a due secondi posti in Svezia, facendo scivolare al 3° Mathias Bellino (Husqvarna Factory). Convince Cristobal Guerrero (KTM), non Alex Salvini, già focalizzato sul prossimo Gran Premio nei Paesi Baschi.
La E3 vede uno Steve Holcombe perfetto ed un Johnny Aubert in scia al compagno di squadra. Antoine Basset (KTM) non molla e rimane a pochi punti dal duo Beta. Una bella notizia per l’Enduro nostrano arriva da Manuel Monni, che porta la TM 300 2T Factory sul terzo gradino del podio nel Day2.
Giacomo Redondi (RedMoto Honda) è il primo pilota dell’intero Mondiale ad arrivare a quota 200 punti. Il che, in 10 giornate di gara, significa sempre vittoria! L’italiano guida la Junior con 64 punti di vantaggio su Albin Elowson (Husqvarna), 2° in Svezia, ma attardato di quasi 2’ in entrambe le giornate. Note positive per Davide Soreca (RedMoto Honda), 4° sia il sabato che la domenica.
Infine, tra le donne prende forma la sfida dell’anno tra Jane Daniels (Husqvarna) e Laia Sanz (KTM), con la prima in vantaggio di 8 punti. Nella Youth Cup 125 la vittoria va a Jack Edmondson (KTM), ora leader di Campionato per un solo punto su Jean-Baptiste Nicolot (Yamaha).

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA