EnduroGP 2016: in Portogallo Holcombe vince una gara massacrante

Condizioni atmosferiche pessime e praticabilità del percorso al limite portano bene al pilota della Beta, alla sua prima affermazione tra i big della specialità. Vittorie di categoria per Remes, Phillips, Redondi e Appelqvist. Ecco i video highlights del SuperTest e dei due giorni di gara, le immagini, i risultati finali del GP e le classifiche di Campionato aggiornate

EnduroGP: consacrazione per Holcombe

Il secondo Gran Premio stagionale del Mondiale Enduro 2016 (qui la prima tappa in Marocco) è caratterizzato dal maltempo, che devasta il terreno delle prove speciali. In Portogallo la direzione gara decide di annullare la seconda parte del Day1 per impraticabilità del terreno (guardate le immagini della gallery per rendervi conto della quantità di fango presente sul percorso di gara). Il miglior pilota a sguazzare tra le pozzanghere di Gouveia è, in chiave assoluta, Steve Holcombe (Beta Factory). Il “Rookie of the Year”, salito in E3 dopo una brillante stagione in EJ lo scorso anno (si trattava, tra l’altro, della sua prima stagione iridata dopo vari anni nel Campionato Europeo), è 3° nel Day1 dietro a Matthew Phillips (Sherco CH Racing) e Mathias Bellino (Husqvarna Factory), ma nel Day2 ribalta la situazione conducendo la gara dalla prima all’ultima speciale. I suoi avversari diretti non mantengono lo stesso ritmo del Day1; ecco, allora, che emergono le prestazioni di Eero Remes (TM Factory), Nathan Watson (KTM Factory) e Taylor Robert (KTM Factory). Alex Salvini (Beta Factory), dopo i due quinti posti in Marocco, porta a casa due sesti posti, confermandosi estremamente costante. Dobbiamo però segnalare la gran botta subìta dal bolognese nell’Extreme Test: Alex, lanciatosi da una rampa di roccia per guadagnare qualche decimo di secondo, atterra corto su un panettone di terra e il manubrio della sua Beta gli si ficca nello stomaco. Niente di preoccupante, solo qualche momento senza respirare e tanto dolore, oltre che un grande spavento. “Scompare” nelle retrovie della EnduroGP l’esperto Johnny Aubert (Beta Factory), anche lui autore di una caduta spaventosa ma fortunatamente senza gravi conseguenze. Manuel Monni (TM Factory) torna a casa con 8 punti in più. Qui sotto trovate il video highlights del SuperTest; seguono quello dei Day1 e quello del Day2.

Mondiale Enduro 2016, GP del Portogallo - video highlights Day1

Mondiale Enduro 2016, GP del Portogallo - video highlights Day2

Mondiale Enduro 2016, GP del Portogallo – classifica Campionato EnduroGP

Pos. Pilota Totale GP AGADIR GP Polisport Portugal GP Maxxis Greece GP Finlande GP Maxxis Suede GP AMV Seguros Euskadi GP Acerbis Italie GP AMV France
D1 D2 D1 D2 D1 D2 D1 D2 D1 D2 D1 D2 D1 D2 D1 D2
1 Matthew PHILLIPS 66 15 20 20 11 - - - - - - - - - - - -
2 Mathias BELLINO 61 20 17 17 7 - - - - - - - - - - - -
3 Steve HOLCOMBE 61 13 13 15 20 - - - - - - - - - - - -
4 Eero REMES 48 7 15 9 17 - - - - - - - - - - - -
5 Alex SALVINI 42 11 11 10 10 - - - - - - - - - - - -
6 Taylor ROBERT 40 10 4 13 13 - - - - - - - - - - - -
7 Antoine BASSET 33 9 8 11 5 - - - - - - - - - - - -
8 Nathan WATSON 31 3 9 4 15 - - - - - - - - - - - -
9 Johnny AUBERT 31 17 7 7 - - - - - - - - - - - - -
10 Loïc LARRIEU 28 8 6 5 9 - - - - - - - - - - - -
11 Cristobal GUERRERO RUIZ 20 1 5 8 6 - - - - - - - - - - - -
12 Jamie MCCANNEY 18 5 3 6 4 - - - - - - - - - - - -
13 Manuel MONNI 15 6 - 1 8 - - - - - - - - - - - -
14 Gianluca MARTINI 12 - 10 2 - - - - - - - - - - - - -
15 Jaume BETRIU 9 4 2 3 - - - - - - - - - - - - -

E1: Remes a punteggio pieno

Prosegue a pieno ritmo il periodo di successi di Eero Remes, che anche nel GP del Portogallo porta la TM di Pesaro sul gradino più alto del podio sia il sabato che la domenica. Le due sorprese positive dell’anno si chiamano Nathan Watson (KTM Factory) e Jamie McCanney (Yamaha Factory), i quali si scambiano le posizioni nei due giorni di gara, il tutto a favore del primo. I due viaggiano parallelamente all’inseguimento di Remes, come dimostra la tabella qui sotto. Vale la pena, però, sottolineare la rapidità con la quale Watson si è abituato all’Enduro (lui che è un ex crossista) e la competitività di McCanney con la WR250F (lui che è un rookie di questa categoria). Ancora sorprendente la performance di Gianluca Martini (Kawasaki Lunigiana Moto), che torna dalla trasferta portoghese con 23 punti, gli stessi conquistati dal McCanney maggiore (Daniel, su Husqvarna. Sulla carta il più esperto e veloce dei due fratelli, sino ad ora invece ha perso entrambi i derby con il consanguineo). La pioggia esalta le doti di Rudy Moroni (KTM Farioli Supported); si fa rivedere anche Ivan Cervantes (KTM Factory), ma senza brillare come fece, invece, due stagioni fa in E3. Poco redditizie le trasferte di Alessandro Battig (RedMoto Honda), Jonathan Manzi (Husqvarna BBM Italia) e Simone Albergoni (Kawasaki KE-Moto). Chiudiamo il paragrafo con due considerazioni: la prima riguarda la buona performance di Pascal Rauchenecker (Husqvarna Factory) nel Day2. Chissà che non possa essere un segnale di adattamento alla disciplina dopo tre round poco convincenti… La seconda riguarda invece Taddy Blazusiak (KTM Factory), wild card d’eccezione qui in Portogallo. Il polacco conquista 13 punti totali tra Day1 e Day2 nella classifica di classe, praticamente la metà rispetto all’ultimo GP corso da Taddy (che risale a Lumezzane 2014). Segno che il suo manico inizia un po’ a mancare oppure il livello medio si è alzato? La risposta probabilmente risiede in una via di mezzo tra le due cose.

Mondiale Enduro 2016, GP del Portogallo – classifica Campionato E1

Pos. Pilota Totale GP AGADIR GP Polisport Portugal GP Maxxis Greece GP Finlande GP Maxxis Suede GP AMV Seguros Euskadi GP Acerbis Italie GP AMV France
D1 D2 D1 D2 D1 D2 D1 D2 D1 D2 D1 D2 D1 D2 D1 D2
1 Eero REMES 80 20 20 20 20 - - - - - - - - - - - -
2 Nathan WATSON 62 15 15 15 17 - - - - - - - - - - - -
3 Jamie MCCANNEY 62 17 13 17 15 - - - - - - - - - - - -
4 Gianluca MARTINI 51 11 17 13 10 - - - - - - - - - - - -
5 Daniel MCCANNEY 44 10 11 10 13 - - - - - - - - - - - -
6 Rudy MORONI 35 5 10 11 9 - - - - - - - - - - - -
7 Ivan CERVANTES 32 9 6 9 8 - - - - - - - - - - - -
8 Victor GUERRERO 32 13 7 6 6 - - - - - - - - - - - -
9 Mikael PERSSON 25 3 8 7 7 - - - - - - - - - - - -
10 Alessandro BATTIG 24 7 9 4 4 - - - - - - - - - - - -
11 Pascal RAUCHENECKER 20 4 5 - 11 - - - - - - - - - - - -
12 Anthony BOISSIERE 17 8 3 3 3 - - - - - - - - - - - -
13 Taddy BLAZUSIAK 13 - - 8 5 - - - - - - - - - - - -
14 Edward HÜBNER 12 2 4 5 1 - - - - - - - - - - - -
15 Jonathan MANZI 8 6 2 - - - - - - - - - - - - - -
16 Simone ALBERGONI 3 1 - 2 - - - - - - - - - - - - -

E2: Phillips re del fango

Portate un bimbo al parco giochi e poi portate Matthew Phillips a giocare con una Sherco SEF-R 300 4T nel fango di una prova speciale in Portogallo. Otterrete risultati diversi, nel senso che il bambino, dopo un po’, si stufa di giocare sempre con gli stessi scivoli, Phillips no. E avrete un risultato diverso anche su voi stessi: è una goduria osservare l’imbarazzante velocità di questo pilota in condizioni estreme, con fondo a dir poco scivoloso. Costantemente a limitatore, Tazmania vince la E2 grazie al primo posto nel Day1 e al secondo posto nel Day2. Secondo di categoria non è Mathias Bellino (Husqvarna Factory, 4°), ma – un po’ a sorpresa – Taylor Robert, la scommessa del Team KTM Factory. Robert, vincendo il Day2, diventa il primo statunitense a vincere una giornata dell’EWC. Ora Taylor è staccato di 7 punti da Bellino e 16 da Phillips, ma deve guardarsi le spalle da Alex Salvini (Beta Factory), 3° della E2 e 4° in Campionato a pari punti con l’americano. Peccato che l’impegno di Deny Philippaerts (Beta Boano), Tommaso Montanari (Kawasaki KE-Moto) e Davide Guarneri (RedMoto Honda) non venga ripagato con risultati migliori, se lo meriterebbero davvero, ma la E2 è la classe più tosta del lotto. Un grande in bocca al lupo a tutti e tre, specie a Guarneri che nel Day1 di questo GP fa segnare un ritiro.

Mondiale Enduro 2016, GP del Portogallo – classifica Campionato E2

Pos. Pilota Totale GP AGADIR GP Polisport Portugal GP Maxxis Greece GP Finlande GP Maxxis Suede GP AMV Seguros Euskadi GP Acerbis Italie GP AMV France
D1 D2 D1 D2 D1 D2 D1 D2 D1 D2 D1 D2 D1 D2 D1 D2
1 Matthew PHILLIPS 74 17 20 20 17 - - - - - - - - - - - -
2 Mathias BELLINO 65 20 17 17 11 - - - - - - - - - - - -
3 Taylor ROBERT 58 13 10 15 20 - - - - - - - - - - - -
4 Alex SALVINI 58 15 15 13 15 - - - - - - - - - - - -
5 Loïc LARRIEU 47 11 13 10 13 - - - - - - - - - - - -
6 Cristobal GUERRERO RUIZ 42 10 11 11 10 - - - - - - - - - - - -
7 Oriol MENA 36 9 9 9 9 - - - - - - - - - - - -
8 Deny PHILIPPAERTS 30 8 7 8 7 - - - - - - - - - - - -
9 Tommaso MONTANARI 24 5 6 7 6 - - - - - - - - - - - -
10 Davide GUARNERI 22 6 8 - 8 - - - - - - - - - - - -
12 Christophe NAMBOTIN 7 7 - - - - - - - - - - - - - - -

E3: Holcombe protagonista

È doppietta per Steve Holcombe (Beta Factory) nel GP del Portogallo. Ora il britannico guida la classifica della E3 con 13 punti di vantaggio su Antoine Basset (KTM), secondo nella sommatoria dei due giorni. Non dimentichiamoci però di Johnny Aubert (Beta Factory), che nel corso della quinta prova speciale della domenica cade malamente e compromette la sua performance. A questo punto si fa minaccioso anche Manuel Monni (TM Factory), seconda forza della E3 nel Day2, mentre nel Day1 qualche distrazione e sbavatura di troppo non gli permettono di salire sul podio di giornata. Grazie ad altri due sesti posti Thomas Oldrati (Husqvarna BBM Italia) arriva a quota 40 punti in Campionato. Certo, è simpatico e facile da tenere a mente conquistare 10 punti per volta, ma qualche punticino in più non guasterebbe e Thomas si sta allenando duramente per raggiungere questo obiettivo.

Mondiale Enduro 2016, GP del Portogallo – classifica Campionato E3

Pos. Pilota Totale GP AGADIR GP Polisport Portugal GP Maxxis Greece GP Finlande GP Maxxis Suede GP AMV Seguros Euskadi GP Acerbis Italie GP AMV France
D1 D2 D1 D2 D1 D2 D1 D2 D1 D2 D1 D2 D1 D2 D1 D2
1 Steve HOLCOMBE 77 17 20 20 20 - - - - - - - - - - - -
2 Antoine BASSET 64 15 17 17 15 - - - - - - - - - - - -
3 Johnny AUBERT 57 20 15 15 7 - - - - - - - - - - - -
4 Manuel MONNI 52 13 11 11 17 - - - - - - - - - - - -
5 Jaume BETRIU 48 11 13 13 11 - - - - - - - - - - - -
6 Thomas OLDRATI 40 10 10 10 10 - - - - - - - - - - - -
7 Luis CORREIA 39 9 8 9 13 - - - - - - - - - - - -
8 Romain DUMONTIER 28 6 7 7 8 - - - - - - - - - - - -
9 Lorenzo SANTOLINO 26 - 9 8 9 - - - - - - - - - - - -
10 Jonathan BARRAGAN 25 8 6 6 5 - - - - - - - - - - - -
12 Mirko GRITTI 7 7 - - - - - - - - - - - - - - -

EJ: ancora Redondi!

Giacomo Redondi (RedMoto Honda) segue la falsa riga di Eero Remes in E1, vincendo tutte e 4 le giornate di gara corsesi sino ad ora. La pressione degli scorsi anni è solo un brutto ricordo e i tempi in PS lo dimostrano: basti pensare che in entrambe le giornate Giacomino rifila oltre 1’ al secondo classificato Diogo Ventura (Gas Gas Factory). Kirian Mirabet (Sherco) si conferma ai vertici della categoria, mentre la sfortuna colpisce Josep Garcia (Husqvarna Factory), che dopo aver conquistato il miglior crono nella PS 1 del Day2 è costretto al ritiro per un problema tecnico. Sfortuna che colpisce anche il nostro Davide Soreca (RedMoto Honda), che – nel bel mezzo di una prova speciale – è costretto a sistemare la catena della sua CRF250R, perdendo molto tempo. Si mette in evidenza (ma non è una novità) Albin Elowson (Husqvarna).

Mondiale Enduro 2016, GP del Portogallo – classifica Campionato EJ

Pos. Pilota Totale GP AGADIR GP Polisport Portugal GP Maxxis Greece GP Finlande GP Maxxis Suede GP AMV Seguros Euskadi GP Acerbis Italie GP AMV France
D1 D2 D1 D2 D1 D2 D1 D2 D1 D2 D1 D2 D1 D2 D1 D2
1 Giacomo REDONDI 80 20 20 20 20 - - - - - - - - - - - -
2 Diogo VENTURA 56 7 15 17 17 - - - - - - - - - - - -
3 Kirian MIRABET 51 15 13 13 10 - - - - - - - - - - - -
4 Josep GARCIA 49 17 17 15 - - - - - - - - - - - - -
5 Albin ELOWSON 48 13 10 10 15 - - - - - - - - - - - -
6 Henric STIGELL 34 6 7 8 13 - - - - - - - - - - - -
7 Oliver NELSON 32 5 11 7 9 - - - - - - - - - - - -
8 Mika BARNES 27 10 3 11 3 - - - - - - - - - - - -
9 David ABGRALL 24 9 5 3 7 - - - - - - - - - - - -
10 Anthony GESLIN 23 8 4 - 11 - - - - - - - - - - - -
11 Davide SORECA 23 - 9 6 8 - - - - - - - - - - - -
12 Jérémy CARPENTIER 19 11 8 - - - - - - - - - - - - - -
13 Matteo BRESOLIN 16 3 - 9 4 - - - - - - - - - - - -
14 Matteo ROSSI 14 4 6 4 - - - - - - - - - - - - -
15 Michele MARCHELLI 9 - 2 1 6 - - - - - - - - - - - -
18 Kevin OLSEN 4 1 1 - 2 - - - - - - - - - - - -

EY: rispetto per Appelqvist

1/66 Mondiale Enduro 2016, GP del Portogallo: Cristobal Guerrero (Yamaha Factory) nel SuperTest
Non sono molti i piloti che all’esordio vincono la propria categoria. Tra questi rientra Erik Appelqvist, che ha la meglio su Valérian Debaud, Jean-Baptiste Nicolot e Lee Sealey, tutti su Yamaha 125. È un dato curioso non trovare nemmeno una KTM (o Husqvarna) nelle primissime posizioni. Le vendite parlano chiaro: la KTM 125 è la regina dei 16enni. Ma non tutte le EXC vengono usate in mezzo a boschi e mulattiere. È facile vederle anche con kit motard oppure in versione “semitassellate”, un colpo al cuore per ogni endurista. Cosa vuol dire questo dato, allora? Semplicemente che ad altissimi livelli la Yamaha 125 può dire ancora la sua e, preparata a dovere, molti piloti la preferiscono alla KTM. Lo stesso Sealey correva, fino allo scorso anno, con KTM nel Campionato Europeo, ora il balzo nel Mondiale con la Yamaha. Jack Edmondson è il grande assente della trasferta portoghese, mentre Mirko Spandre è costretto al ritiro nel corso della quarta PS del Day2 mentre era in lotta per il podio. Sono loro gli alfieri KTM in questo Campionato, ne vedremo delle belle a partire dal GP della Grecia.

Mondiale Enduro 2016, GP del Portogallo – classifica Campionato EY

Pos. Pilota Totale GP AGADIR GP Polisport Portugal GP Maxxis Greece GP Finlande GP Maxxis Suede GP AMV Seguros Euskadi GP Acerbis Italie GP AMV France
D1 D2 D1 D2 D1 D2 D1 D2 D1 D2 D1 D2 D1 D2 D1 D2
1 Jean-Baptiste NICOLOT 69 17 20 17 15 - - - - - - - - - - - -
2 Valérian DEBAUD 63 15 15 20 13 - - - - - - - - - - - -
3 Andre MARTINS 42 11 11 10 10 - - - - - - - - - - - -
4 Mirko SPANDRE 37 13 13 11 - - - - - - - - - - - - -
5 Jack EDMONDSON 37 20 17 - - - - - - - - - - - - - -
6 Erik APPELQVIST 35 - - 15 20 - - - - - - - - - - - -
7 Lee SEALEY 30 - - 13 17 - - - - - - - - - - - -
8 Tomas CLEMENTE 27 9 10 - 8 - - - - - - - - - - - -
9 Mario ESCOBAR CANTON 21 10 - - 11 - - - - - - - - - - - -
10 Jordi SALA 9 - - - 9 - - - - - - - - - - - -

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA