Statistiche web
27 April 2009

Mondiale Cross 2009: MX1 - Cairoli secondo a Valkenswaard, Philippaerts è sesto. Goncalves vince la MX2

Tony Cairoli (Yamaha) sulla sabbia nera del circuito belga è andato fortissimo guadagnandosi il posto numero due nella classifica di giornata, dopo aver vinto Gara 1 ed essere arrivato terzo in Gara 2. Lo ha preceduto Jonathan Barragan (KTM), vincitore del Gran Premio del Benelux. In MX2 torna a vincere la KTM con il primo posto di Goncalves ed il secondo di Simpson.

MX1




Valkenswaard (BENELUX) 26 aprile 2009
MX1 Tony Cairoli (Yamaha) sulla sabbia nera del circuito belga è andato fortissimo guadagnandosi il posto numero nella classifica di giornata, dopo aver vinto Gara 1 ed essere arrivato terzo in Gara 2. Lo ha preceduto Jonathan Barragan (KTM), vincitore del Gran Premio del Benelux, grazie al terzo posto nella prima manche e alla vittoria nella seconda. In Gara 1 Cairoli si è gettato all’inseguimento di Marc de Reuver, che spingeva forte e aveva tentato, insieme con MacKenzie a Ramon, di staccare l’italiano, lasciandosi dietro il vuoto. Ma il campione di Patti non ha esitato ad aprire il gas e si è fatto avanti in poco tempo riprendendosi ciò che gli spettava: Tony ha si è aggiudicato Gara 1, precedendo l’olandese Marc de Reuver (Honda) di 4” al traguardo. Nella seconda manche, però, Cairoli non è stato all’altezza della sua classe, almeno nella partenza fatta malissimo che gli è costata una caduta al 23esimo posto, al termine del primo giro. Si è rifatto nel corso della gara, rimontando sino al terzo posto, posizione in cui ha concluso Gara 2, alle spalle del compagno di squadra Tanel Leok, secondo e di Barragan, primo. Cairoli ha terminato il GP a quota 45 punti, in parità con Barragan, ma la vittoria è andata allo spagnolo vincitore della seconda gara. David Philippaerts, invece, non ha brillato e si è dovuto accontentare di due deludenti sesti posti. Cairoli mantiene la testa della classifica iridata, con 15 punti di vantaggio su Barragan, 19 su Ken de Dycker e 25 su David Philippaerts. Ha detto il campione siciliano: “Sono indubbiamente soddisfatto del secondo posto, ma lo sarei stato di più con la vittoria. Purtroppo sono partito assai male in Gara 2 e questo mi ha costretto ad una rimonta lunga su Barragan, che, nel frattempo, ha potuto gestire la gara. Ho fatto il mio ritmo ma non sono riuscito mai ad arrivargli sotto, nonostante fossi costantemente il più veloce in pista. Comunque sono in ottima forma e questo è importante in vista del prossimo Gran Premio del Portogallo del 10 maggio”.

MX2 e Veteran Cup


MX2 L’austriaca KTM torna sul podio con i suoi due piloti Goncalves e Simpson che si sono piazzati rispettivamente al primo e al secondo posto. Fra gli italiani si è distinto Davide Guarneri, che ha concluso il GP in quarta posizione. Il francese Gautier Paulin (Kawasaki), che ha terminato il Gran Premio del Belgio in quinta posizione resta il leader della classifica iridata, a quota 140 punti, con 15 di vantaggio su Marvin Musquin, fermo a 125, e 29 su Davide Guarneri.

Fra i “Veterani” Alex Puzar è arrivato per due volte terzo, dietro a Mats Nilsson e Peter Iven. Iven guida la classifica generale davanti a Nilsson e Puzar.

Classifiche


MX1 Gara 1: 1. Antonio Cairoli (ITA, Yamaha), 39:47.158; ; 2. Marc de Reuver (NED, Honda), +0:04.286; 3. Jonathan Barragan (ESP, KTM), +0:07.183; 4. Ken de Dycker (BEL, Suzuki), +0:08.550; 5. Tanel Leok (EST, Yamaha), +0:09.808; 6. David Philippaerts (ITA, Yamaha), +0:09.939; 7. Kevin Strijbos (BEL, Honda), +0:17.209; 8. Billy Mackenzie (GBR, Honda), +0:23.940; 9. Clement Desalle (BEL, Honda), +0:39.108; 10. Joshua Coppins (NZL, Yamaha), +0:50.965;

MX1 Gara 2: 1. Jonathan Barragan (ESP, KTM), 40:18.300; ; 2. Tanel Leok (EST, Yamaha), +0:06.449; 3. Antonio Cairoli (ITA, Yamaha), +0:21.339; 4. Kevin Strijbos (BEL, Honda), +0:27.157; 5. Joshua Coppins (NZL, Yamaha), +0:37.250; 6. David Philippaerts (ITA, Yamaha), +0:43.042; 7. Steve Ramon (BEL, Suzuki), +0:46.374; 8. Clement Desalle (BEL, Honda), +1:18.127; 9. Ken de Dycker (BEL, Suzuki), +1:31.576; 10. Aigar Leok (EST, TM), +1:34.994;

MX1 Classifica generale: 1. Antonio Cairoli (ITA, Yamaha), 143 points; 2. Jonathan Barragan (ESP, KTM), 128 p.; 3. Ken de Dycker (BEL, Suzuki), 124 p.; 4. David Philippaerts (ITA, Yamaha), 118 p.; 5. Joshua Coppins (NZL, Yamaha), 112 p.; 6. Tanel Leok (EST, Yamaha), 111 p.; 7. Steve Ramon (BEL, Suzuki), 100 p.; 8. Maximilian Nagl (GER, KTM), 87 p.; 9. Clement Desalle (BEL, Honda), 86 p.; 10. Kevin Strijbos (BEL, Honda), 82 p.;


MX2 Gara 1: 1. Shaun Simpson (GBR, KTM), 39:30.097; ; 2. Rui Goncalves (POR, KTM), +0:19.692; 3. Davide Guarneri (ITA, Yamaha), +0:36.610; 4. Zach Osborne (USA, Yamaha), +0:40.292; 5. Nicolas Aubin (FRA, Yamaha), +0:43.298; 6. Xavier Boog (FRA, Suzuki), +0:45.718; 7. Gautier Paulin (FRA, Kawasaki), +0:48.671; 8. Marvin Musquin (FRA, Honda), +0:53.618; 9. Matiss Karro (LAT, Suzuki), +0:54.654; 10. Arnaud Tonus (SUI, KTM), +0:54.854;

MX2 Gara 2: 1. Rui Goncalves (POR, KTM), 40:09.337; ; 2. Nicolas Aubin (FRA, Yamaha), +0:19.978; 3. Shaun Simpson (GBR, KTM), +0:24.363; 4. Gautier Paulin (FRA, Kawasaki), +0:32.063; 5. Jeremy van Horebeek (BEL, KTM), +0:34.490; 6. Joel Roelants (BEL, KTM), +0:38.323; 7. Zach Osborne (USA, Yamaha), +0:55.543; 8. Davide Guarneri (ITA, Yamaha), +0:58.023; 9. Loic Larrieu (FRA, Yamaha), +0:58.428; 10. Marcus Schiffer (GER, KTM), +1:02.131;

MX2 Classifica generale: 1. Gautier Paulin (FRA, Kawasaki), 140 points; 2. Marvin Musquin (FRA, Honda), 125 p.; 3. Davide Guarneri (ITA, Yamaha), 111 p.; 4. Zach Osborne (USA, Yamaha), 100 p.; 5. Shaun Simpson (GBR, KTM), 97 p.; 6. Xavier Boog (FRA, Suzuki), 94 p.; 7. Nicolas Aubin (FRA, Yamaha), 85 p.; 8. Rui Goncalves (POR, KTM), 78 p.; 9. Steven Frossard (FRA, Kawasaki), 63 p.; 10. Marcus Schiffer (GER, KTM), 55 p.;
© RIPRODUZIONE RISERVATA