15 September 2012

Misano – Moto2: Iannone ci prova ma vince Marquez

Andrea Iannone fa quasi tutta la gara in testa ma alla fine deve arrendersi a Marquez ed Espargaro. Loro hanno lo stesso ritmo che Andrea ha tenuto nei migliori momenti, la moto dell’italiano invece cala

Misano – moto2: iannone ci prova ma vince marquez

 

Marquez, Espargaro e Iannone: allo start i primi 3 sono loro, ma nelle battute iniziali anche Nakagami e Redding e Luthi sono arrembanti. Al 2° giro Iannone passa Espargaro approfittando di un errore e sale al 2° posto puntando con convinzione Marquez. La moto di Pol si muove un po’ in inserimento e di questi problemini approfitta anche Takahashi, che passa in terza posizione.

BANDIERA ROSSA
Iannone dopo il curvone attacca con successo Marquez. Ora il primo è lui e, insieme allo spagnolo, tenta di dare uno strattone alla gara. Ma al 4° giro la corsa è sospesa con la bandiera rossa, per la rottura di motore  di Gino Rea, con la sua moto che lascia olio in pista. La situazione non è poi così grave, la traiettoria è pulita, ma precauzionalmente si blocca tutto e si riporta la pista in condizioni ottimali. Meglio così che causare qualche caduta. La gara riparte con un numero di giri ridotto a 14, con griglia di partenza definita dalla classifica del 3°giro, quindi con Iannone il “pole”.

SI RIPARTE
Va via come un razzo Iannone, Marquez lo segue a ruota con Rabat terzo ed Espargaro 4°. Al 2° giro Marquez rischia di andare per terra e viene passato da Rabat ed Espargaro, nonché insidiato da Luthi. Intanto Iannone ha fatto il vuoto con tempi che pochi riescono a replicare, sotto al “39”. A dire la verità Marquez fa anche meglio in rimonta, ma è lontano dalla testa, a oltre 3 secondi. Vero è che mancano ancora 10 giri, durante i quali più di un pilota comincia a far segnare dei “38”: Rabat, Espargaro, Marquez, Kallio, Luthi.

ILLUSIONE IANNONE
Purtroppo, a 7 giri dalla fine, quando Takahashi e Corsi si eliminano per un contatto, dei veloci il più lento è proprio Iannone, infatti i due spagnoli non mollano. Guadagnano poco ma costantemente, a 5 giri dalla fine la prima posizione di Andrea appare in bilico. Fuga non riuscita: a 4 giri dal termine Espargaro è primo e anche Marquez passa Iannone. Oltretutto il distacco cresce rapidamente, grazie ad un passo degli spagnoli migliore di mezzo secondo rispetto  a quello di Iannone.

QUESTIONE SPAGNOLA
Espargaro e Marquez promettono due giri finali di fuoco, anche se dai box dicono a Marc di accontentarsi del 2° posto. Ma figurarsi se Marquez segue le indicazioni! Non solo passa in testa, ma rintuzza anche gli attacchi di Espargaro con una generosità incredibile, prendendosi dei rischi non indifferenti. Vince Marquez, Espargaro 2° e Iannone buon terzo dopo un finale a gomme finite. In classifica generale Marquez allunga.


 

Moto2 – Misano: classifica gara

1

Marc MARQUEZ

SPA

Suter

153,1

23'11.278

2

Pol ESPARGARO

SPA

Kalex

153,1

+0.359

3

Andrea IANNONE

ITA

Speed Up

152,9

+1.634

4

Mika KALLIO

FIN

Kalex

152,5

+5.078

5

Esteve RABAT

SPA

Kalex

152,5

+5.246

6

Dominique AEGERTER

SWI

Suter

152,5

+5.570

7

Scott REDDING

GBR

Kalex

152,4

+6.364

8

Bradley SMITH

GBR

Tech 3

152,3

+6.853

9

Thomas LUTHI

SWI

Suter

152,3

+7.480

10

Johann ZARCO

FRA

Motobi

152,2

+7.989

11

Takaaki NAKAGAMI

JPN

Kalex

152,2

+8.560

12

Julian SIMON

SPA

Suter

151,8

+11.509

13

Alex DE ANGELIS

RSM

FTR

151,1

+18.329

14

Claudio CORTI

ITA

Kalex

151,1

+18.342

15

Nicolas TEROL

SPA

Suter

151,1

+18.568

23

Alessandro ANDREOZZI

ITA

Speed Up

149,5

+33.532

 

Mondiale Moto2 - Classifica Generale


1

Marc MARQUEZ

Suter

SPA

238

2

Pol ESPARGARO

Kalex

SPA

185

3

Andrea IANNONE

Speed Up

ITA

165

4

Thomas LUTHI

Suter

SWI

161

5

Scott REDDING

Kalex

GBR

115

6

Mika KALLIO

Kalex

FIN

110

7

Bradley SMITH

Tech 3

GBR

85

8

Esteve RABAT

Kalex

SPA

73

9

Dominique AEGERTER

Suter

SWI

73

10

Claudio CORTI

Kalex

ITA

67

11

Johann ZARCO

Motobi

FRA

66

12

Alex DE ANGELIS

FTR

RSM

61

13

Simone CORSI

FTR

ITA

59

14

Julian SIMON

Suter

SPA

42

15

Takaaki NAKAGAMI

Kalex

JPN

41

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA