SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

Millona 16 o M16: ecco i dettagli dell’ultimo gioiello di NCR

NCR ha presentato tutti i dettagli tecnici della sua ultima supersportiva, motorizzata con un propulsore Desmo16RR Ducati elaborato per sviluppare più di 200 CV.

MOTORE

San Lazzaro di Savena (BOLOGNA) 10 giugno 2010 MOTORE NCR ha rivelato tutti i dettagli tecnici della sua nuova elaborazione: la supersportiva bicilindrica Millona 16 o M16, che vanta allestimenti in tecnologia e materiali tali da renderla preziosa come un gioiello (in termini di costo, che, infatti non è dichiarato). Il motore è Desmo16RR Ducati elaborato da NCR, con una potenza dichiarata che supera i 200 CV alla ruota. Ha la Frizione anti-saltellamento a secco NCR Corse ed il cambio a sei marce alleggerito. Monta il nuovo impianto di scarico completo a doppia bancata 2 in 1, sviluppato da NCR e fabbricato completamente in titanio. L’elettronica ha una centralina di dimensioni compatte, progettata dal preparatore bolognese. Consente di collegare il cablaggio stradale, disponibile su richiesta. Gestisce il controllo di trazione regolabile, ha la funzione anti-spin e quella di acquisizione dati completa, che rileva anche i parametri della forcella e del monoammortizzatore.

CICLISTICA

CICLISTICA Il telaio è monoscocca in fibra di carbonio. La forcella è una Öhlins FGR000, con off-set regolabile e setting e tarature idrauliche curati NCR. Anche il monoammortizzatore è Ohlins, modello TTX progressivo e completamente regolabile, messo a punto da NCR. Il forcellone è in carbonio. L’interasse misura 1.430 mm. Il peso complessivo della moto è di soli 145 kg, inferiore a quello di una MotoGP. I cerchi sono da 17”, costruiti dalla NCR in fibra di carbonio, con misure del canale di 3,50" all’anteriore e di 6" al posteriore. Montano pneumatici Metzeler Racetec da 120/70 davanti e da 190/55 dietro. L’impianto frenante è composto da un doppio disco all’avantreno da un doppio disco da 320 mm di diametro della Braketechin AXIS/CMC (ceramic matrix composites), su cui agiscono pinze radiali Brembo Racing monoblocco ricavate dal pieno a quattro pistoncini in titanio, e al retrotreno da un disco Braketech AXIS/CMC da 220 mm, stretto da una pinza Brembo Racing monoblocco ricavata dal pieno.

ALLESTIEMNTI

ALLESTIEMNTI Sono realizzati in fibra di carbonio anche il serbatoio, il reggisella, l’airbox, il parafango anteriore, la carena anteriore, il telaietto anteriore ed i supporti luci anteriore e posteriore. NCR ha equipaggiato la M16 realizzando per essa numerose parti speciali: pedane in titanio, tappo serbatoio in titanio a sgancio rapido, semi manubri in titanio e alluminio 7075, coperchio frizione in titanio, trapezio superiore, inferiore e canotto di sterzo ricavati dal pieno in alluminio con trattamento nipploy-titanio. La sella è stata realizzata in pelle da Schedoni per NCR.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA