di Nicolas Patrini - 29 novembre 2018

Michele Pirro, operazione riuscita

Operazione riuscita per Michele Pirro, che ora inizia il recupero in vista dei prossimi test MotoGP a Sepang, nel 2019
  • Salva
  • Condividi
  • 1/8 La caduta di Michele Pirro alla curva 1 del Mugello, durante le FP2 del GP d'Italia 2018

    Dalla brutta caduta del Mugello, Michele Pirro si portava dietro una lesione ai tendini della spalla. I piani prevedevano che il collaudatore Ducati si sarebbe fatto operare nel mese di dicembre per risolvere il problema, ma il dolore era diventato insopportabile. Così, dopo essersi confrontato con i membri del Team, Michele ha deciso di anticipare l'operazione chirurgica a mercoledì 28 novembre. L'operazione è andata a buon fine e ora il pilota si trova presso il Policlinico di Modena, pronto per iniziare il recupero.

    “Mi hanno dimesso alle 12 ed è andato tutto bene. La spalla era messa un po’ male, mi hanno sistemato tutto, sia i tendini, sia il cercine. Ora sto bene, anche se ho un po’ di dolore. Farò due settimane con il braccio immobilizzato e poi inizierò la riabilitazione. Ringrazio tutto il personale del Policlinico di Modena e lo staff che mi ha operato per il lavoro incredibile. Mi hanno detto che presto sarò in forma e se nel 2018 ho chiuso al quarto posto come miglior risultato, nel 2019 dovrò fare come minimo un podio. Tornerò forte molto presto”.

    Il pilota rientrerà in pista nei prossimi test MotoGP a Sepang.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Le ultime news