Mercato dell’usato: dicembre in positivo, ma il 2022 chiude con il segno meno

Il mercato italiano di moto e scooter usati chiude il mese di dicembre 2022 in positivo (seppur di poco) rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Aumento dei passaggi di proprietà, calo invece delle radiazioni. Il 2022 però chiude in negativo rispetto al 2021 Ecco l'analisi di tutti i dati

1/21

Dopo gli incoraggianti segnali dei mesi precedenti, con ottobre che ha fatto segnare un buon + 4,7% e novembre un + 4,2%, il mercato dell'usato nel mese di dicembre 2022 mantiene il trend e chiude in positivo rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Entrando nel vivo dei dati, i passaggi di proprietà dei motocicli, al netto delle minivolture, hanno messo a bilancio una leggera crescita dello 0,8% rispetto a dicembre 2021. Parlando di cifre, nel mese appena concluso si sono registrati 31.089 passaggi di proprietà legati alle due ruote, contro i 30.834 dello stesso mese dello scorso anno. Va considerato però che dicembre 2022 ha avuto due giornate lavorative in meno rispetto all'anno precedente, e questo ha contratto la crescita. Valutando invece i 12 mesi del 2022, i passaggi di proprietà di mezzi a due ruote evidenziano un calo del 4,9% rispetto al 2021 (616.694 nel 2022 contro i 648.402 del 2021).

Nell'ultimo mese dell'anno appena concluso sono invece calate le radiazioni, che hanno fatto registrare un decremento a doppia cifra di ben -10,1% rispetto a dicembre 2021. In numeri, sono state 8.507 le radiazioni di motocicli, contro le 9.466 dello stesso periodo dello scorso anno.

Sempre le radiazioni chiudono l'anno in negativo (-3,8%): nel 2022 sono state 114.538 contro le 119.040 del 2021).

Dati: bollettino mensile “Auto-Trend”, l’analisi statistica realizzata dall’Automobile Club d’Italia sui dati del PRA.

1/21

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA