27 January 2010

Mercato: crollo del 40,8% delle vendite di due ruote negli Stati Uniti

Dai dati diffusi dal Motorcycle Industry Council si viene a sapere che in U.S.A. nel 2009 sono stati venduti 359.408 veicoli a due ruote in meno del 2008: un rosso del 40,8%.

Mercato: crollo del 40,8% delle vendite di due ruote negli stati uniti



Milano 27 gennaio 2010
– Il 2009 è stato un anno di pesante crisi per il mercato statunitense delle due ruote. Se l’Italia se l’è cavata con una perdita dell’immatricolato complessivo (moto e scooter) di solo il 4,2% in meno rispetto al 2008, grazie anche all’effetto degli ecoincentivi governativi voluti dall’ANCMA, in U.S.A. nessuna lobby è stata in grado di fare pressione per ottenere aiuti dall’Esecutivo ed il risultato dell’anno scorso è stato un calo del mercato delle due ruote pari al 40,8%: moto e scooter venduti nel 2008 erano 879.910, mentre nella stagione successiva sono scesi a 520.502. È una differenza di ben 359.408 veicoli. Dai dati diffusi dal Motorcycle Industry Council, l’equivalente statunitense dell’italiana Confindustria Moto, emergono perdite consistenti in tutti i segmenti delle due ruote. Nel 2008 sono state immesse sul mercato 803.162 motociclette, contro le 489.051 dell’anno dopo, il che significa un ribasso di circa il 60,9%. Sempre nel 2008, gli scooter erano 76.748 e nel 2009 sono diminuiti fino a 31.451: un rosso del 59% dovuto a 45.297 veicoli in meno.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA