Melandri con la RSV4 stradale si allena a Castelletto e Adria

Il ravennate si è fatto vedere sulla pista pavese e su quella veneta durante la lunga sosta estiva del mondiale SBK. Ecco i video in cui Marco dà il gas con l’Apriliona in versione standard. A Castelletto è successo anche altro…

Melandri con la rsv4 stradale si allena a castelletto e adria

I piloti della MotoGP sono tornati ormai in piena attività dopo la pausa estiva: Brno ha visto Pedrosa battere Marquez, ma il Cabroncito ha rimesso subito le cose a posto a Silverstone. Per quanto riguarda la SBK, invece, dopo uno stop lunghissimo, i giochi stanno per riaprirsi a Jerez e, visti gli ultimi stravolgimenti di calendario, ad ogni gara Sykes si avvicina sempre di più al suo secondo titolo mondiale.

Certo, dopo le gare di Laguna Seca, dietro a Sykes (325 punti) ci sono Guintoli (281), Rea (261), Baz (253) e Melandri (217) che ancora possono contare almeno sulla matematica. Mancano infatti tre appuntamenti, per un totale di 150 punti da assegnare: rimonta non certo impossibile, ma piuttosto improbabile. Specie quella di Melandri.

 

Durante la sosta, Melandri ne ha approfittato per mettere qualche mattoncino al suo futuro, che dovrebbe restare legato ad Aprilia, ma sul versante SBK. La Casa veneta si appresta infatti ad anticipare di un anno il rientro del Motomondiale, magari col team Gresini, e il punto fermo tra i piloti sembra essere proprio Marco. Oltre a questo, però, il ravennate si è comprensibilmente dedicato alla famiglia e alle vacanze, senza dimenticare il divertimento/allenamento in moto e qualche impegno promozionale.

Ecco allora che Macho è stato visto in pista con la RSV4 stradale sui circuiti di Castelletto di Branduzzo e Adria. Nel secondo caso si è trattato di divertimento (sembrava quasi un normale amatore, prima di entrare in pista), mentre il tracciato lombardo ha ospitato Melandri e Checa (con una Ducati Panigale) per le riprese di un video promo Nolan. Altrimenti non si spiegherebbe cosa ci faceva una moto come l’Apriliona soffocata nello stretto toboga pavese. Insomma, Carlos e Marco stavano lavorando, ma sempre divertendosi, a partire dall’arrivo in aereo con tanto di atterraggio sul rettilineo… Per questo guardate la gallery, poi spazio al canto della RSV4 nei video (anche se in quello di Adria si sente più una CBR: scoprite da soli perché).

 

A CASTELLETTO "PER LAVORO"

 

AD ADRIA PER DARE GAS

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA