di Beppe Cucco - 05 aprile 2019

Max Biaggi a caccia del record di velocità con una moto elettrica

In sella ad una moto elettrica Voxan Wattman Max Biaggi cercherà di raggiungere i 330 km/h. L’impresa si tenterà nell’estate del 2020 ​sulla distesa salata di Uyuni, in Bolivia
1/48 La Voxan Wattman (cruiser elettrica da 200 CV) presentata al Salone della Moto di Parigi

Voxan vuole stabilire il nuovo record mondiale di velocità per una moto elettrica (nella categoria sotto i 300 kg). L’obiettivo è molto ambizioso: infrangere il precedente primato, fissato a 327.608 km/h nel 2013 da Jim Hoogerhyde in sella ad una SB220 Lightning. Per questo importante tentativo Voxan ha scelto Max Biaggi!

Sarà il campione romano a guidare una Voxan Wattman appositamente preparata nella caccia al record. L’impresa si tenterà si tenterà nell’estate del 2020 sulla distesa salata di Uyuni in Bolivia.

Nella gallery in cima all'articolo trovate le foto della Voxam Wattman di serie.

Voxam Wattman

Sono orgoglioso di fare questo nuova passo nella mia carriera

Questo il commento di Max Biaggi: “Ho sempre amato le sfide e quando il mio amico Gildo Pastor (Presidente di Venturi Automobiles e Voxan) è venuto da me proponendomi questo progetto gli ho detto subito di sì. Gildo è sia un esperto che un pioniere nel campo della mobilità elettrica. Sotto il suo impeto, Venturi Automobiles ha stabilito numerosi record e segnato una miriade di primati mondiali. Sono orgoglioso di fare questo nuovo passo nella mia carriera con i colori di Voxan e Venturi, con i quali ho già iniziato a lavorare. Gli ingegneri e i progettisti sono guidati da un senso di determinazione estremamente motivante. Superare la velocità di 330 km/h insieme sarà una prova ancora più evidente della competenza del gruppo in questo campo”.

Max Biaggi
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultime notizie news