Marquez vince ancora: 7 su 7 in MotoGP. Garona di Rossi, 2°

Nella classe regina sono tornati i fantastici 4: Marquez ha conquistato il settimo successo consecutivo ma questa volte ha dovuto lottare con Rossi (2°) e Pedrosa (3°), che ha commesso un errore nel finale. Grande prestazione anche per Aleix Espargarò, 6° davanti al fratello Pol

Marquez vince ancora: 7 su 7 in motogp. garona di rossi, 2°

Partenza: Ottima partenza per Pedrosa che mantiene la prima posizione. Jorge Lorenzo stacca forte e passa in testa. Rossi è 3°.

Giro 1/25: Rossi entra all’interno di Pedrosa e si mette alle spalle di Lorenzo. Marquez è in quarta posizione, davanti c’è Pedrosa.

Giro 2/25: Marquez sorpassa in staccata Pedrosa. Rossi rimane attaccato a Lorenzo. Bradl segue Pedrosa dalla quinta posizione. Caduta di Karel Abraham che si rialza senza conseguenze fisiche. Marquez: 1’42”182.

Giro 3/25: Rossi sta provando a sorpassare Lorenzo. Anche Marquez è molto vicino a Rossi.

Giro 4/25: Rossi rimane in scia prova la staccata ma Lorenzo resiste. Rossi si butta all’interno e passa però gira largo e Lorenzo torna davanti. Ancora Rossi dentro ma questa volta va a segno. Marquez entra all’interno di Lorenzo e si mette alle spalle di Rossi. Pedrosa si gode lo spettacolo dalla quarta posizione.

Giro 5/25: I primi cinque piloti hanno fatto il vuoto: +2,3 secondi su Aleix Espargarò.

Giro 6/25: Lorenzo prende l’interno in fondo al dritto e ritorna in seconda posizione. Il duello avvantaggia Rossi. Marquez ripassa all’interno Jorge Lorenzo.

Giro 7/25: Pedrosa sfrutta il motore della sua Honda per mettersi davanti a Lorenzo che prova a resistere ma deve lasciare la terza piazza al numero 26. Bradl commette un piccolo errore che lo costringe a girare largo.

Giro 8-9/25: Lorenzo è rimasto leggermente indietro (+6 decimi da Pedrosa). Pedrosa sembra avere qualcosina in più e infatti si butta dentro e soffia la seconda posizione a Marquez. Marquez stacca cattivo alal curva10 e torna all’inseguimento di Rossi.

Giro 10-11/25: Crutchlow rientra ai box, probabilmente per un problema di elettronica.

Giro 12/25: Pedrosa arriva leggermente lungo alla prima curva ed è costretto a girare largo.

Giro 13/25: Rossi, Marquez e Pedrosa hanno un secondo di vantaggio su Lorenzo. Marquez è più aggressivo su Rossi e potrebbe attaccarlo.

Giro 14/25: Marquez stacca fortissimo, rischia il contatto in frenata con Rossi ed è costretto a tagliare la curva per non cadere. Marquez è rientrato in terza posizione. Marquez si ributta subito all’interno di Pedrosa torna dietro alla Yamaha di Rossi, che ha un vantaggio di 9 decimi.

Giro 15/25: Lorenzo si è fatto sotto a Pedrosa. Marquez ha recuperato 2 decimi in questo giro.

Giro 16-17/25: Marquez è a soli 4 decimi da Rossi.  Dietro è bagarre tra Pol Espargarò e Andrea Dovizioso.

Giro 18/25: Marquez è arrivato su Rossi, Pedrosa è a 5 decimi e Lorenzo a 1,2 secondi. Iniziano i tentativi di attacco di Marquez. Ora Pedrosa è a soli 2 decimi da Marquez.

Giro 19/25: Marquez cerca il sorpasso alla prima staccata. Marquez e Pedrosa alzano la mano e rallentano per aver sorpassato con bandiera gialle e lasciano la posizione a Rossi. Lorenzo è rientrato in bagarre.

Giro 20/25: Marquez si affianca sul rettilineo, Rossi resiste ma va largo e scende in seconda posizione. Anche Pedrosa ci prova ma Rossi non ci sta.

Giro 21/25: Rossi rimane in scia ma Marquez stacca davvero forte. Lorenzo prova l’attacco su Pedrosa ma senza successo. Rossi si infila, gira largo e Marquez si riprende la prima posizione.

Giro 22/25: Pedrosa fa una super staccata alla curva1 e ruba la seconda posizione a Rossi. Jorge ha perso il contatto con i primi tre.

Giro 23/25: Marquez, Pedrosa e Rossi sono vicinissimi, ultimi giri mozzafiato.

Giro 24/25: Pedrosa cerca l’attacco su Marquez, Rossi è leggermente staccato (4 decimi). Marquez arriva lungo alla curva10 ma riesce ad aprire, sfruttare l’accelerazione e rimanere davanti.

ULTIMO GIRO: Pedrosa rimane in scia sul dritto, stacca forte e passa in prima posizione. Marquez ribatte in uscita e torna in testa. Pedrosa ancora ma va largo. Che bagarre! Mancano tre curve, Pedrosa tocca il posteriore di Marquez e gira largo. Rossi passa in seconda posizione e Pedrosa 3°.

 

Il circuito di Montmelò è stato conquistato dagli spagnoli: Alex Marquez in Moto3, Rabat in Moto2 e Marc Marquez in MotoGP. Oggi però il giovane spagnolo ha dovuto sudare: Valentino Rossi è rimasto in testa per più di metà gara e Dani Pedrosa ha lottato fino all’ultimo per portare via il settimo successo consecutivo al campione del mondo numero 93. Ormai è chiaro che sono tornati i fantastici 4. Continua comunque l’ascesa di Marc Marquez e Honda, che oggi conquista la 100esima vittoria in MotoGP (classe regina 4 tempi). Ma per quanto ancora andrà avanti? Il 28 giugno il Motomondiale farà tappa in Olanda, sul circuito di Assen. Intanto non dimenticatevi che alle 15,30 il test team risponderà in diretta dal circuito di Barcellona alle vostre domande riguardo alla comparativa maxinaked 2014.

 

MOTOMONDIALE MOTOGP 2014, CATALUNYA - CLASSIFICA GARA

Pos.

Pilota

Nazione

Moto

Tempi e distacchi

1

Marc MARQUEZ

SPA

Honda

42'56.914

2

Valentino ROSSI

ITA

Yamaha

+0.512

3

Dani PEDROSA

SPA

Honda

+1.834

4

Jorge LORENZO

SPA

Yamaha

+4.540

5

Stefan BRADL

GER

Honda

+11.148

6

Aleix ESPARGARO

SPA

Forward Yamaha

+14.213

7

Pol ESPARGARO

SPA

Yamaha

+16.127

8

Andrea DOVIZIOSO

ITA

Ducati

+16.175

9

Andrea IANNONE

ITA

Ducati

+18.040

10

Bradley SMITH

GBR

Yamaha

+24.781

11

Yonny HERNANDEZ

COL

Ducati

+37.153

12

Scott REDDING

GBR

Honda

+42.921

13

Nicky HAYDEN

USA

Honda

+43.299

14

Michele PIRRO

ITA

Ducati

+55.157

15

Hiroshi AOYAMA

JPN

Honda

+59.191

20

Michel FABRIZIO

ITA

ART

+1'40.665

 

MOTOMONDIALE MOTOGP 2014 - CLASSIFICA GENERALE

Pos.

Pilota

Moto

Nazione

Punti

1

Marc MARQUEZ

Honda

SPA

175

2

Valentino ROSSI

Yamaha

ITA

117

3

Dani PEDROSA

Honda

SPA

112

4

Jorge LORENZO

Yamaha

SPA

78

5

Andrea DOVIZIOSO

Ducati

ITA

71

6

Pol ESPARGARO

Yamaha

SPA

58

7

Aleix ESPARGARO

Forward Yamaha

SPA

54

8

Stefan BRADL

Honda

GER

50

9

Andrea IANNONE

Ducati

ITA

41

10

Bradley SMITH

Yamaha

GBR

40

11

Alvaro BAUTISTA

Honda

SPA

34

12

Yonny HERNANDEZ

Ducati

COL

27

13

Nicky HAYDEN

Honda

USA

26

14

Scott REDDING

Honda

GBR

25

15

Hiroshi AOYAMA

Honda

JPN

24

19

Michele PIRRO

Ducati

ITA

7

20

Danilo PETRUCCI

ART

ITA

2

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA