13 November 2013

Marquez "sbanca" anche i test di Valencia

Il Campione spagnolo numero 93 lascia il circuito di Valencia da dominatore, confermandosi il più veloce anche nell'ultima giornata di test IRTA. Strepitoso Bradley Smith che si piazza 2°, vicinissimo e davanti alle altre Honda. Ottimi tempi anche per i fratelli Espargaró. Iannone primo delle Ducati

Marquez "sbanca" anche i test di valencia

La giornata di test IRTA di mercoledì inizia con il cielo coperto. Nonostante le nuvole,  Marquez e Bautista si sono lanciati in pista per inaugurare l’ultima sessione disponibile prima dello stop invernale. Da lì in poi sono entrati nel circuito anche molti altri piloti, ed è cominciata la sfida a colpi di decimi tra i due compagni Marquez e Pedrosa, durata fino a tarda mattinata. Gli assenti della giornata sono stati Lorenzo e Rossi, che hanno tenuto le loro M1 lontane dell'asfalto di Valencia per l'ultimo giorno di test. Le altre Yamaha in pista, invece, hanno migliorato i propri tempi: Bradley Smith ha fatto un gran salto di qualità concludendo in seconda posizione a tre decimi da Marquez, primo a fine giornata con il tempo di 1’30”287, vicino al record firmato dallo stesso pilota nelle qualifiche. Dietro ci sono le tre Honda di Bradl, Pedrosa e Bautista. Il rookie Pol Espargaró, nuovo compagno di squadra di Smith, ha concluso invece al sesto posto con 1,2 secondi circa di ritardo, dimostrandosi quindi subito competitivo sulla MotoGP. Per vedere miglioramenti sulle Ducati, invece, sembra che dovremo aspettare i prossimi test: il primo, tra le moto di Borgo Panigale è stato Andrea Iannone, che ha distaccato gli ufficiali Dovizioso e Crutchlow, oltre che al collaudatore Michele Pirro. Ora il lavoro si sposta nelle mani dell’ingegner Dall’Igna, che dovrà tentare di rivoluzionare la moto basandosi sulle sensazioni accumulate dai piloti in questi tre giorni.

 

LE OPEN MIGLIORANO

Le nuove Open continuano lo sviluppo in pista e, alcune di loro, sono pure andate più veloci delle tradizionali MotoGP. La migliore Production Racer della giornata è stata la Yamaha FTR di Aleix Espargaró, che si è guadagnato l’ottava casella con un crono di 1’31”644, davanti ai due piloti ufficiali Ducati e a poco più di un decimo dal fratello Pol, che guida una M1 Factory. Più distaccate, invece, le RCV1000R di Hayden e Aoyama (le uniche due in pista) che si fermano a circa 2 secondi dal leader di giornata: c’è ancora del lavoro da fare sulle nuove Honda.

 

Proseguite per leggere la classifica finale di mercoledì, ultimo giorno a Valencia, che Marquez saluta da protagonista. Intanto che aspettate i prossimi test di febbraio a Sepang, guardate qui le foto!

 

Pos.

Pilota

Team

Giro veloce

Distacco

1

Marc MARQUEZ

Repsol Honda Team

1:30.287

 

2

Bradley SMITH

Monster Yamaha Tech 3

1:30.598

0.311

3

Stefan BRADL

LCR Honda MotoGP

1:30.868

0.581

4

Dani PEDROSA

Repsol Honda Team

1:30.992

0.705

5

Alvaro BAUTISTA

GO&FUN Honda Gresini

1:31.229

0.942

6

Pol ESPARGARO

Monster Yamaha Tech 3

1:31.533

1.246

7

Andrea IANNONE

Pramac Racing

1:31.594

1.307

8

Aleix ESPARGARO

NGM Mobile Forward Racing

1:31.644

1.357

9

Andrea DOVIZIOSO

Ducati Team

1:31.716

1.429

10

Cal CRUTCHLOW

Ducati Team

1:31.875

1.588

11

Michele PIRRO

Ducati Test Team

1:31.883

1.596

12

Nicky HAYDEN

Power Electronics Aspar

1:32.123

1.836

13

Hiroshi AOYAMA

Power Electronics Aspar

1:32.530

2.243

14

Michael LAVERTY

Paul Bird Motorsport

1:33.055

2.768

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA