Marquez: 11° trionfo a Silverstone. Lorenzo 2° con onore, Rossi 3°

Il "Cabroncito" sale per l'undicesima volta sul gradino più alto del podio dopo un'accesa lotta con Jorge Lorenzo. Più indietro, bella bagarre anche per la terza posizione, andata nelle mani di Rossi. Pedrosa è 4° seguito a pochi decimi da Dovizioso su una competitiva Ducati

Marquez: 11° trionfo a silverstone. lorenzo 2° con onore, rossi 3°

Partenza: Parte forte Marquez, ma Lorenzo riesce a prendere l’interno alla prima curva. Aleix Espargarò sale in terza posizione.

Giro 1/20: Dovizioso prova a sorpassare Aleix Espargarò all’esterno, ma deve difendersi dall’attacco di Rossi. Dovizioso passa sul dritto Espargarò, anche Valentino Rossi prova il sorpasso ma Aleix risponde.

Giro 2/20: Lorenzo e Marquez hanno un vantaggio di 7 decimi su Dovizioso. Rossi ruba la quarta posizione a Rossi. Aleix Espargarò ritenta il sorpasso ma arriva lungo e non riesce a prendere la corda. Pedrosa è alle spalle di Aleix Espargarò. Dovizioso si è riportato sotto al duo di testa. Pedrosa sale in quinta piazza. Miglior giro di Dovizioso: 2’02”006.

Giro 3/20: In testa ora c’è un gruppetto di quattro piloti: Lorenzo, Marquez, Dovizioso e Rossi. Pedrosa si trova invece a 8 decimi.

Giro 4/20: I primi 5 piloti stanno girando tutti in 2’02: gran passo gara.

Giro 5/20: Rossi passa all’interno di Dovizioso, che riesce ad uscire più forte a tornare in terza posizione. Ancora Valentino in staccata: questa volta il sorpasso ha successo. Lorenzo e Marquez stanno tentando una piccola fuga, mentre Pedrosa si è incollato a Rossi e Dovizioso.

Giro 6/20: Pedrosa sta preparando l’attacco su Dovizioso.

Giro 7/20: Lorenzo e Marquez hanno un vantaggio di 1 secondo sugli inseguitori. Dietro i cinque piloti in testa, Iannone è in lotta con Smith per la sesta posizione. Iannone prova ad attacare Smith che rimane all’esterno, rischiando il contatto. Bella lotta e alla fine è Iannone davanti.

Giro 8/20: Pedrosa scavalca Dovizioso e si mette alle spalle di Rossi. Marquez mantiene il distacco.

Giro 9/20: Rossi è pressato da Dani Pedrosa, ma riesce comunque a mantenere un buon ritmo. Rossi e Pedrosa sono a 1,8 secondi da Lorenzo e Marquez. Pedrosa si affianca sul dritto e si prende l’interno su Valentino Rossi che scende in quarta posizione.

Giro 10/20: Marquez si mette il coltello tra i denti e inizia a preparare l’attacco. Sale a 3 secondi il vantaggio del duo di testa.

Giro 11/20: Pedrosa, Rossi e Dovizioso sono sempre li in lotta per il podio. Problemi per Bradley Smith che ha rallentato vistosamente.

Giro 12/20: Marquez ha commesso un piccolo errore e ha perso il contatto con Lorenzo (+4 decimi).

Giro 13/20: Rossi gira molto stretto rispetto a Pedrosa e potrebbe sorpassarlo. Pedrosa arriva leggermente lungo e Rossi ne approfitta e torna in terza piazza. Anche Dovizioso sorpassa Pedrosa. Giro veloce di Marquez: 2’01”980.

Giro 14/20: Marquez stacca profondissimo e infila con decisione Lorenzo. Lorenzo prova a ribattere alla frenata seguente ma il “Cabroncito” mantiene la testa.

Giro 15/20: Lorenzo mantiene il ritmo di Marquez e rimane vicino al codone della Honda numero 93. Lorenzo riesce a infilare Marquez e ritorna davanti. Il replay mostra un errore in staccata di Marquez, costretto ad allargare di molto la traiettoria.

Giro 16-17/20: Marquez rimane vicinissimo a Lorenzo.

Giro 18/20: Marquez continua a tallonare Lorenzo e si butta all’interno. Lorenzo resiste all’esterno rischiando il contatto, ma Marquez ci riprova ancora e passa in prima posizione.

Giro 19/20: Marquez mette subito 5 decimi tra sé e Lorenzo. Dietro i due piloti di testa, c’è battaglia per il podio tra Rossi, Dovizioso e Pedrosa. Marquez continua a mettere la sua Honda di traverso.

ULTIMO GIRO: Pedrosa sorpassa Dovizioso alla prima curva. Cade Alvaro Bautista. Marquez ha preso 6 decimi di vantaggio. Pedrosa fa di tutto per sorpassare Rossi che però riesce a mantenere la terza posizione. Marquez vince davanti a Lorenzo.

 

Oggi sono stati Marquez e Lorenzo a fare la differenza: il pilota della Yamaha ha fatto il ritmo per più di metà gara, ma poi il Cabroncito ha messo il turbo e ha attaccato Lorenzo, che ha provato a resistere fino all’ultimo giro. Bella lotta e undicesima vittoria di Marc Marquez. Sale sul podio anche il nostro nove volte campione del mondo, Valentino Rossi, che ha contribuito a dare lo spettacolo insieme a Pedrosa e a Dovizioso, 5° a soli pochi decimi da due dei Fantastici 4.

Lo show non è finito qui: alle 15,30 è il turno della Moto3. Il prossimo round della MotoGP si correrà a Misano, il 14 settembre.

 

MOTOMONDIALE MOTOGP 2014, SILVERSTONE – CLASSIFICA GARA

Pos.

Pilota

Nazione

Moto

Tempi e distacchi

1

Marc MARQUEZ

SPA

Honda

40'51.835

2

Jorge LORENZO

SPA

Yamaha

+0.732

3

Valentino ROSSI

ITA

Yamaha

+8.519

4

Dani PEDROSA

SPA

Honda

+8.694

5

Andrea DOVIZIOSO

ITA

Ducati

+9.238

6

Pol ESPARGARO

SPA

Yamaha

+24.746

7

Stefan BRADL

GER

Honda

+26.717

8

Andrea IANNONE

ITA

Ducati

+26.910

9

Aleix ESPARGARO

SPA

Forward Yamaha

+33.455

10

Scott REDDING

GBR

Honda

+39.094

11

Yonny HERNANDEZ

COL

Ducati

+40.255

12

Cal CRUTCHLOW

GBR

Ducati

+43.027

13

Karel ABRAHAM

CZE

Honda

+52.245

14

Hiroshi AOYAMA

JPN

Honda

+58.981

15

Alex DE ANGELIS

RSM

Forward Yamaha

+59.164

18

Danilo PETRUCCI

ITA

ART

+1'16.834

 

MOTOMONDIALE MOTOGP 2014 – CLASSIFICA GENERALE

Pos.

Pilota

Moto

Nazione

Punti

1

Marc MARQUEZ

Honda

SPA

288

2

Dani PEDROSA

Honda

SPA

199

3

Valentino ROSSI

Yamaha

ITA

189

4

Jorge LORENZO

Yamaha

SPA

157

5

Andrea DOVIZIOSO

Ducati

ITA

129

6

Aleix ESPARGARO

Forward Yamaha

SPA

92

7

Pol ESPARGARO

Yamaha

SPA

88

8

Andrea IANNONE

Ducati

ITA

81

9

Stefan BRADL

Honda

GER

74

10

Bradley SMITH

Yamaha

GBR

65

11

Alvaro BAUTISTA

Honda

SPA

56

12

Scott REDDING

Honda

GBR

51

13

Cal CRUTCHLOW

Ducati

GBR

40

14

Hiroshi AOYAMA

Honda

JPN

39

15

Yonny HERNANDEZ

Ducati

COL

32

19

Michele PIRRO

Ducati

ITA

11

22

Danilo PETRUCCI

ART

ITA

4

25

Alex DE ANGELIS

Forward Yamaha

RSM

1

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA