SPECIALE SALONE EICMA 2022
Tutte le novità Casa per Casa

Maggiora presenta il GP d’Italia motocross 2015

Il secondo weekend di giugno, nello storico (e rinnovato) impianto del Mottaccio del Balmone si corrono le gare della nona tappa dei massimi campionati mondiali del… tassello senza targa. Ecco le info e le novità per gli appassionati

Maggiora presenta il gp d’italia motocross 2015

Manca pochissimo al weekend del 13 e 14 giugno, quando il Mondiale MXGP tornerà per la terza volta a Maggiora (NO) per l’attesissimo GP d’Italia, valido come nono appuntamento iridato del 2015. Al Maggiora Park fervono i preparativi e le novità saranno moltissime.

 

Le novità per il gp d’italia, in vista del nazioni 2016

Oltre a una migliore viabilità, con strade di accesso alla pista allargate e illuminate, a un’area commerciale interattiva, a spazi dedicati al pubblico sempre più accoglienti, con nuove tribune naturali, parcheggi e servizi, si aggiunge una nuova costruzione centrale che servirà da centro polifunzionale per addetti ai lavori e visitatori, con tanto di shop a tema (qui le immagini). I numeri ci parlano di un’area di 200.000 metri quadri di area parcheggio, di 1.300 metri quadri di strutture fisse, e 140.000 metri quadri a disposizione del pubblico. Numeri che permettono di ospitare fino a 60.000 persone. Questo tutto in visione del Motocross delle Nazioni 2016 che si terrà a fine settembre proprio qui a Maggiora, trent’anni dopo l’indimenticabile edizione del 1986. Il GP d’Italia 2015 diventa così un’importante prova generale sotto molti punti di vista. 

 

VOGLIAMO TONINO!

Oltre a questo, a catturare l’attenzione sono i contenuti sportivi. Tutti si aspettano di veder trionfare ancora Tony Cairoli, che l’anno scorso fece sue entrambe le manche. La classifica, ad oggi (dopo il GP di Inghilterra e con ancora il GP di Francia da correre questo weekend), vede Antonio al terzo posto, staccato di 21 punti dal leader Max Nagl e di 17 da Desalle, e sarebbe bellissimo se riuscisse a conquistare la testa del Mondiale proprio in casa. Inoltre, si parla sempre più insistentemente del ritorno in pista di Ryan Villopoto, che potrebbe avvenire concretamente proprio a Maggiora, dopo l’infortunio patito ad Arco di Trento, quando si è ribaltato sul dritto (cliccate qui per la foto). In pista, ovviamente, ci saranno anche i giovani della MX2, oltre a quelli dell’Europeo EMX250 ed EMX300.

 

INIZIATIVE LEGATE ALL’EVENTO

Nel weekend non si respirerà solo motocross. Nelle giornate di venerdì 11 (dalle 18 alle 1) e sabato 12 (dalle 11 alle 1) sarà organizzato il MangiaMaggiora Food Festival, uno street food all’interno del borgo di Maggiora allestito di tutto punto per far conoscere ai visitatori i prodotti tipici piemontesi, liguri, toscani e siciliani attraverso una serie di postazioni mobili site nelle vie e nelle piazze del Paese attaccato all’impianto di motocross. Il tutto in perfetto stile GP d’Italia.  

 

IL PRIMO E-PARK IN ITALIA

Un’altra importante iniziativa del Maggiora Park è l’apertura del primo E-Park d’Italia, cioè un tracciato in cui è possibile girare con le KTM Freeride E-SX ed E-XC, le moto elettriche orange. L’inaugurazione è fissata per il 25 luglio; da quel momento ogni settimana, dal mercoledì alla domenica, sarà possibile mettere le ruote in pista a Maggiora, in un tracciato che, per buona parte, ricalca quello del Mondiale MXGP. Abbigliamento e attrezzatura saranno fornite dall’organizzazione.

 

Per tutte le info

www.maggiorapark.com   

 

Per l’acquisto dei biglietti in prevendita per il gp d’italia

www.maggioramotocross.com

 

P.S.: siete passati in edicola ad acquistare Motociclismo FUORIstrada di giugno?

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA