Statistiche web
10 June 2011

Luca Scassa, da leader del Mondiale ad aiuto meccanico

Questa sarà la punizione per Luca Scassa che è stato escluso dal round di Misano per aver girato in pista come istruttore. Al suo posto Giuliano Rovelli, proprietario del team

Luca scassa, da leader del mondiale ad aiuto meccanico

Nella foto, il pilota aretino allo stand di Motociclismo all'Eicma 2010

 

Da leader del Mondiale Supersport ad aiuto meccanico. Luca Scassa che non potrà correre a Misano per la squalifica inflittagli per aver provato la pista in veste di istruttore della sua scuola di guida veloce. Per ulteriore (scherzosa) penitenza il team Yamaha ParkinGo lo obbligherà a fare l'aiuto meccanico, cioè quella figura un po' periferica che in ogni squadra si occupa di fare rifornimento, pulire i cerchi, andare a prendere le gomme alla Pirelli...


Scassa sarà al servizio del pilota che per questa gara prenderà il suo posto sulla Yamaha YZF-R6. Ed anche qui c'è una grossa sorpresa, perchè il "guest rider" sarà Giuliano Rovelli, cioè il proprietario stesso del team che sta dominando la scena (quattro vittorie in quattro gare).


Rovelli compirà 40 anni il 23 giugno e ha un discreto passato da pilota Supersport nel CIV. Nella serie nazionale ha disputato l'ultima gara un anno fa a Monza partendo dodicesimo e scivolando per un contatto con un altro pilota mentre era quarto.


La sua ultima apparizione in pista risale all'ottobre 2010 nella ParkinGo Series a Magny Cours. Quindi un team principal più che allenato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA