L’Husqvarna di Steve McQueen venduta a 144.500 dollari

Un’icona delle due ruote battuta all’asta da Bonhams: l’Husqvarna CR400 appartenuta a Steve McQueen. Venduta anche una BMW R32, il primo modello della Casa bavarese

L’husqvarna di steve mcqueen venduta a 144.500 dollari

 

Steve McQueen per tutti i motociclisti è sicuramente un personaggio amato. La sua biografia racconta che nelle pause fra le riprese dei vari film, partecipava a competizioni, sia in auto che in moto. Inoltre, nelle tante pellicole in cui è comparso spesso faceva a meno degli stuntman quando si trattava di correre su due ruote. Ad esempio nel finale de “La grande fuga” dove un’unica scena è stata girata da una controfigura (il salto del filo spinato) per imposizione della produzione, dato che McQueen provandola una prima volta finì a terra. Quando morì, nel 1980, possedeva una collezione di oltre 100 moto per un valore di diversi milioni di dollari.

 

La copertina di Sports Illustrated con Steve McQueenOra, la Husqvarna CR400 posseduta dal divo statunitense (e copia esatta di quella utilizzata per una nota copertina di Sport Illustrated su Steve McQueen) è stata venduta da Bonhams in un’asta in California. Insieme alla moto, venduti anche 24 trofei vinti dall’attore-pilota e alcune fotografie che lo ritraggono durante delle competizioni.

 

Nella stessa asta, è stata battuta anche una BMW R32 del 1925, la prima moto bavarese, presentata al Salone di Parigi nel 1923: ne sono state realizzate 3.090, all’epoca costava 2.200 marchi ed ora questa progenitrice di tutte le bicilindriche boxer è stata battuta a 139.000 dollari.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA