Lorenzo domina il venerdì di Motegi. Bene anche Ducati

La Yamaha primeggia nelle prove del venerdì MotoGP di Motegi: in particolare Lorenzo si impone in entrambe le sessioni di libere, ma non senza difficoltà. Promettenti le Ducati con la gomma morbida, mentre Rossi e Marquez rimangono più attardati. Report ed immagini

Divertente il giovedì, ma ora si fa sul serio

Sotto un sole non troppo caldo si aprono le prime libere della Classe regina del Motomondiale 2015. Dopo le dichiarazioni dei piloti di ieri e lo spettacolo che ci hanno offerto sulle minimoto, oggi si fa sul serio.
1/16 MotoGP 2015, Motegi: Jorge Lorenzo

FP1: le Yamaha dettano il ritmo. Iannone si intromette

Un inizio di FP1 a senso unico. Tre Yamaha davanti a dettare il ritmo sull’1’56” basso. Ma già dopo 10 minuti le Honda ufficiali e la Ducati di Iannone non ci stanno: i tempi continuano ad abbassarsi, mentre i primi 10 piloti si concentrano in meno di un secondo. Mentre Lorenzo continua a limare centesimi su centesimi al suo best lap, arrivando a piazzare un soddisfacente 1’45”455, Rossi si riporta al suo inseguimento. Sembra chiaro che il venerdì vedrà una moto Yamaha davanti a tutti finché, a 3 minuti dalla fine del primo turno, Iannone fa fare un balzo alla propria GP15 portandola seconda a 3 decimi dalla testa. Complice la caduta a un minuto dalla bandiera a scacchi da parte di Stefan Bradl, nessuno riesce a migliorarsi, ad eccezione dell’ormai “solito” Jorge Lorenzo, che toglie ancora 23 millesimi al proprio best.
Tra l'altro, entrambi i piloti al comando sono reduci da infortuni alla spalla. La cosa non sfugge a Chaz Davies (pilota ufficiale Ducati SBK), che twitta: "Lorenzo & Iannone 1-2 in FP1. I best get me a shoulder injury!" (Lorenzo e iannone 1° e 2° in FP1. Farei meglio a procurarmi anch'io una ferita alla spalla).
 

FP2: Lorenzo davanti, ma che sudata!

Partono subito forte i protagonisti della Classe Regina. Dopo appena 6 minuti dall’inizio delle prove libere 2 Lorenzo ferma il cronometro a solo un decimo di ritardo dalla propria migliore prestazione delle FP1 montando la gomma media. Un paio di passaggi dopo il maiorchino fa però registrare la miglior prestazione di giornata, trascinandosi dietro, a debita distanza, anche Andrea Iannone, che guadagna la seconda piazza. Seconda piazza che Iannone perde in un attimo, scavalcato da Marc Marquez, che però ha montato il compound più morbido. Novità a metà turno, rispetto alla FP1, la assenza nelle prime posizioni dei piloti tech3, che hanno lasciato il posto alla veloce (3 decimi di ritardo da Lorenzo) Suzuki di Aleix Espargaro. Le due Ducati ufficiali montano la gomma morbida, che permette a Dovizioso di sfruttare l’ombra di Jorge Lorenzo e di migliorare il proprio miglior tempo. Iannone non riesce a fare lo stesso, commettendo piccoli errori e vanificando di fatto la copertura. Da segnalare intanto la bella prestazione di Takahashi, wild card costantemente attorno alla decima posizione. Montata la morbida, il leader del Mondiale MotoGP compie un primo passaggio perfetto ad eccezione dell’ultimo settore. Anche le successive la tornate sono ottime ma il gap che Rossi paga si fa sentire sempre nell’ultimo settore, dove la sua M1 soffre di chattering. Rimasto nell’ombra per tutte le Prove Libere 2, Bradley Smith mette a segno un giro strepitoso, piazzandosi in testa. Gli ultimi tre minuti sono un tripudio di “caschi rossi”: Smith si migliora ancora, ma viene superato da Dovizioso e poi Lorenzo. Compaiono nella top 10 anche Barbera e Pol Espargaro. Il miglior giro rimane però di Jorge Lorenzo, in 1’44”731. I distacchi risicati lasciano però presupporre una FP3 e una qualifica più che serrata.
Cliccate in alto (sotto l'immagine di apertura) per scaricare il PDF della combinata delle FP del venerdì e fate click qui per vedere le immagini di giornata.
 

LA “VOSTRA” MOTOGP

Ora non resta che attendere le FP3 per sapere chi passerà direttamente alla Q2 (qui gli orari TV), senza dimenticare di giocare a FantaMOTOCICLISMO: fate il pronostico sulle prime 5 posizioni della gara della classe regina. A fine stagione, chi di voi avrà totalizzato più punti potrà diventare tester di Motociclismo per un giorno.

CLICCATE QUI PER PARTECIPARE

MOTOGP 2015, MOTEGI: CLASSIFICA PROVE LIBERE 1

Pos. Pilota Team Tempo Distacco/prec.
1 Jorge LORENZO Movistar Yamaha MotoGP 1'45.432  
2 Andrea IANNONE Ducati Team 1'45.827 0.395 / 0.395
3 Valentino ROSSI Movistar Yamaha MotoGP 1'45.844 0.412 / 0.017
4 Bradley SMITH Monster Yamaha Tech 3 1'45.888 0.456 / 0.044
5 Dani PEDROSA Repsol Honda Team 1'45.896 0.464 / 0.008
6 Andrea DOVIZIOSO Ducati Team 1'45.947 0.515 / 0.051
7 Marc MARQUEZ Repsol Honda Team 1'45.965 0.533 / 0.018
8 Aleix ESPARGARO Team SUZUKI ECSTAR 1'46.234 0.802 / 0.269
9 Pol ESPARGARO Monster Yamaha Tech 3 1'46.323 0.891 / 0.089
10 Stefan BRADL Aprilia Racing Team Gresini 1'46.371 0.939 / 0.048
11 Cal CRUTCHLOW LCR Honda 1'46.551 1.119 / 0.180
12 Hector BARBERA Avintia Racing 1'46.699 1.267 / 0.148
13 Maverick VIÑALES Team SUZUKI ECSTAR 1'46.765 1.333 / 0.066
14 Yonny HERNANDEZ Octo Pramac Racing 1'47.073 1.641 / 0.308
15 Takumi TAKAHASHI Team HRC with Nissin 1'47.079 1.647 / 0.006

MOTOGP 2015, MOTEGI: CLASSIFICA PROVE LIBERE 2

 
Pos. Pilota Team Tempo Distacco 1°/Preec.
1 Jorge LORENZO Movistar Yamaha MotoGP 1'44.731  
2 Dani PEDROSA Repsol Honda Team 1'44.859 0.128 / 0.128
3 Andrea IANNONE Ducati Team 1'45.043 0.312 / 0.184
4 Andrea DOVIZIOSO Ducati Team 1'45.059 0.328 / 0.016
5 Bradley SMITH Monster Yamaha Tech 3 1'45.250 0.519 / 0.191
6 Aleix ESPARGARO Team SUZUKI ECSTAR 1'45.348 0.617 / 0.098
7 Marc MARQUEZ Repsol Honda Team 1'45.492 0.761 / 0.144
8 Valentino ROSSI Movistar Yamaha MotoGP 1'45.554 0.823 / 0.062
9 Pol ESPARGARO Monster Yamaha Tech 3 1'45.597 0.866 / 0.043
10 Hector BARBERA Avintia Racing 1'45.645 0.914 / 0.048
11 Cal CRUTCHLOW LCR Honda 1'45.846 1.115 / 0.201
12 Scott REDDING EG 0,0 Marc VDS 1'46.074 1.343 / 0.228
13 Maverick VIÑALES Team SUZUKI ECSTAR 1'46.464 1.733 / 0.390
14 Jack MILLER LCR Honda 1'46.477 1.746 / 0.013
15 Yonny HERNANDEZ Octo Pramac Racing 1'46.563 1.832 / 0.086
16 Danilo PETRUCCI Octo Pramac Racing 1'46.648 1.917 / 0.085
26 Alex DE ANGELIS E-Motion IodaRacing Team 1'48.572 3.841 / 0.883

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA