Lorenzo brucia Marquez nelle FP3 MotoGP di Le Mans. Rossi 5°

La terza sessione di libere, l’ultima per decidere chi passa direttamente alle Q2, sembra raccontare la solita storia, col Campione del Mondo che si mangia gli avversari. Poi il colpaccio finale di Jorge. 11 piloti in 8 decimi, 8 sotto il record della pista!

Lorenzo brucia marquez nelle fp3 motogp di le mans. rossi 5°

Fin dai primi minuti delle FP3 (qui gli orari TV per le FP4 e le qualifiche, nonché per le gare di Le Mans) si capisce che la pista è veloce e saranno in molti a fare “33”. Comincia Rossi, che spara al 4° giro un 1’33”550 che lo avrebbe messo al 3° posto nelle invece deludenti FP2 (Valentino si è classificato 10°) e lo porta in testa alle Libere 3. Nella stessa tornata fanno il proprio miglior tempo Pol Espargaro, Dovizioso e Bradl, tutti in 33 alto. Lorenzo segue Rossi, mentre le Honda ufficiali ancora non si vedono. Ma ancora per poco, infatti al suo 6° giro Marquez passa al comando distanziando Valentino di 62 millesimi.

 

ARRIVA MARC

A 17 minuti dal termine Marquez dà l’affondo: 1’33”045! E tutti gli avversari sono distanziati di almeno mezzo secondo. Dopo un paio di giri arriva finalmente anche Pedrosa, che si porta dietro il compagno di squadra, ma sempre ben lontano, con un distacco di oltre 4 decimi. Il momento è buono per le Honda: anche Bradl passa Rossi, che non migliora il suo crono, come del resto non riescono a fare Lorenzo e Iannone. Anzi, Stefan fa ancora meglio, superando anche Pedrosa. Ora è 2°. Soddisfazione effimera, dato che Pol Espargaro gli soffia la posizione il giro successivo con un bel 1’33”303, mentre il suo compagno di squadra, Smith, passa dalla decima alla quinta posizione, scalzando Rossi. Che però dopo pochi secondi migliora il proprio crono e si riprende il 5° posto.

 

LORENZO NON CI STA. ROSSI BENINO

È un momento importante delle FP3, molti piloti si migliorano e risalgono in classifica. Ad esempio Bautista, che aveva già fatto bene in FP2: il suo 1’33”250 gli permette di salire sul podio virtuale. Attualmente ancora fermi ai propri migliori tempi di inizio sessione sono Lorenzo, Iannone e Dovizioso. Arriverà la zampata finale? Intanto c’è quella di Rossi che, a 30 secondi dalla fine risale fino al 4° posto, a 286 millesimi da Marquez (sì, in cima c’è sempre lui…). Comunque, parlando di colpi di coda di fine turno, ecco quello di Lorenzo, che passa in testa con un giro strepitoso in 1’33”021!

 

PIOGGIA DI RECORD

Interessante notare come i primi 8 classificati siano già tutti scesi sotto il crono di 1’33”452 stabilito in FP2 da Marquez, quindi tutti sotto il record della pista di Pedroosa (1’33”617, nel 2011). Per non parlare degli 11 piloti racchiusi in poco più di 8 decimi… Tra i piloti sicuramente ddelusi dalle FP3 c’è sicuramente Cal Crutchlow, unico pilota Factory escluso dall’accesso diretto alla Q2 e sopravanzato anche da entrambe le Ducati satellite del team Pramac, con Iannone diretto alla Q2. Andrea è l'unico a non aver migliorato il tempo del venerdì, ma tanto gli basta per restare all'8° posto della classifica combinata, davanti anche al Dovi, 10°.

 

PRONTI PER LE QUALIFICHE?

Ora la parola va alle FP4 e alle qualifiche (qui gli orari TV): riusciranno gli avversari a strappare l’ennesima pole a Marquez? E le prove avranno detto tutto in vista della gara? Se pensate di avere le idee chiare giocate a FantaMOTOCICLISMO, cercando di azzeccare la classifica della gara della MotoGP. Il migliore tra i partecipanti diventerà tester di Motociclismo per un giorno. Cliccate sul pulsante per sapere tutto sul gioco e partecipare

 

http://www.motociclismo.it/moduli/articoli/attachments/comuni/images/partecipa.png

 

MONDIALE MOTOGP 2014 LE MANS - CLASSIFICA FP3

Pos.

Pilota

Nazione

Moto

Tempo

Distacchi

1

Jorge LORENZO

SPA

Yamaha

1'33.021

 

2

Marc MARQUEZ

SPA

Honda

1'33.045

0.024 / 0.024

3

Pol ESPARGARO

SPA

Yamaha

1'33.241

0.220 / 0.196

4

Alvaro BAUTISTA

SPA

Honda

1'33.250

0.229 / 0.009

5

Valentino ROSSI

ITA

Yamaha

1'33.331

0.310 / 0.081

6

Stefan BRADL

GER

Honda

1'33.368

0.347 / 0.037

7

Dani PEDROSA

SPA

Honda

1'33.449

0.428 / 0.081

8

Bradley SMITH

GBR

Yamaha

1'33.510

0.489 / 0.061

9

Andrea DOVIZIOSO

ITA

Ducati

1'33.716

0.695 / 0.206

10

Andrea IANNONE

ITA

Ducati

1'33.784

0.763 / 0.068

11

Aleix ESPARGARO

SPA

Forward Yamaha

1'33.851

0.830 / 0.067

12

Yonny HERNANDEZ

COL

Ducati

1'34.209

1.188 / 0.358

13

Cal CRUTCHLOW

GBR

Ducati

1'34.333

1.312 / 0.124

14

Hiroshi AOYAMA

JPN

Honda

1'34.382

1.361 / 0.049

15

Colin EDWARDS

USA

Forward Yamaha

1'34.604

1.583 / 0.222

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA