08 April 2008

L’opinione del sommelier – Assaggio del Desmorosso

Assaggio del Desmorosso al Vinitaly di Verona

L’opinione del sommelier – assaggio del desmorosso


VERONA 4 aprile 2008 – Ducati si è presentata alla più importante rassegna internazionale d’Italia dedicata ai vini, Vinitaly, con un nuovo progetto: un vino rosso che sarà venduto con etichetta Desmorosso in 16.000 bottiglie al prezzo di 28 euro l’una, di cui 1.000 già assegnate al ristorante Gold di Milano. Il Desmorosso è un vino ottenuto da un misto di uve composto al 70 % di Cabernet-sauvingon, al 20% di Merlot e al 10% di Carmènere. L’indicazione è IGT (Indicazione Geografica Tipica). Produzione ed imbottigliamento sono affidati alla cantina Le Pignole di Brèndola, di cui è titolare Paolo Padrin. La distribuzione sarà invece affidata alla JPBari di Paolo Bari. Si potrà acquistare il Desmorosso, da metà di aprile, solamente tramite un ordine fatto sul sito web: www.desmorosso.com in casse da sei bottiglie. Nei 28 euro del prezzo a bottiglia sono già incluse le spese di spedizione.

Lo ha assaggiato per noi il sommelier Francesco Beghi che ci racconta la sua impressione: “È un rosso giovane, imbottigliato da un mese e di annata 2006, per cui ancora molto tannico ma che certamente promette bene per il futuro. L’invecchiamento avviene in barrique di secondo e terzo passaggio. Ha un bel colore rubino, carico, brillante. I profumi sono puliti ed uniscono note di frutta a note si spezia. Il gusto è fruttato ma non troppo complesso. Si abbina bene con le carni arrosto, come, per esempio, l’arista di maiale”.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA