Look affilato e più potenza: la nuova Speed Triple 1150 sarà così

Alcune foto spia mostrano la Speed Triple che verrà. In Triumph hanno scelto di rivedere gran parte della moto, non solo nel look. In arrivo dunque una naked capace di combattere ad armi pari, i CV, con le altre "big" del segmento

1/4

Alcune foto spia mostrano come a Hinckley sia in cantiere la nuova Speed Triple, che dal punto di vista del look abbandona le linee morbide per affilare le armi ispirandosi alla sportiva di famiglia, la Daytona Moto2. Notiamo infatti un codino appuntito, che rinuncia al doppio scarico in favore di un terminale corto, posto in basso, simile a quello della Street Triple. Altro, vero, cambio generazionale è rappresentato dal faro anteriore, da sempre punto distintivo del modello e croce-delizia dei designer inglesi. Dai due fari tondi, la Speed ne ha fatta di strada e ora sembra pronta a spingersi oltre con un gruppo ottico aggressivo e che siamo certi essere full-LED. Importante anche il lavoro svolto su ciclistica e motore, per una moto che sembra tutta nuova. Voci di corridoio parlano di un propulsore Euro 5 di 1.150 cc circa capace di erogare una potenza prossima ai 175 CV. Resta la tipica soluzione del forcellone monobraccio a cui però è collegato direttamente il monoammortizzatore, così da recuperare spazio prezioso; top di gamma Ohlins e Brembo per quanto riguarda la componentistica. Il telaio sembra simile a quello della precedente generazione, ma non dovendo più reggere il peso dei due terminali al posteriore arriva il telaietto in alluminio, sinonimo di un buon risparmio in termini di peso. Infine, si nota una nuova strumentazione TFT.

Foto credit: MCN

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli