21 September 2010

Lo sport fuoristrada del fine settimana 25-26 settembre 2010

Ecco cosa offre il panorama sportivo fuoristrada per il fine settimana del 25-26 settembre 2010.

MOTOCROSS

MOTOCROSS Sarà il fine settimana dedicato al Motocross delle Nazioni, la gara in cui si concentra il meglio di ogni stato per la conquista della prestigiosa coppa che vale il rispetto del mondo intero. Si correrà a Tunder Valley, il tracciato di Lakewood (Denver) in Colorado. I favoriti sono ancora una volta gli americani che schierano una squadra fortissima con il campione del Supercross e National 2010 Ryan Dungey, Andrew Short e il campione National Lites Trey Canard. Da tenere d’occhio anche la Francia con il Campione del Mondo MX2 Marvin Musquin assieme a Gautier Paulin e Xavier Boog. Probabili outsider sarà la Germania con Ken Roczen, Max Nagl e Marcus Shiffer e il Belgio con Steve Ramon, Clement Desalle e Jeremy Van Horebeek. L’Italia schiera il quattro volte Campione del Mondo Tony Cairoli, Manuel Monni e il giovane Alex Lupino. Peccato per l’infortunio di Philippaerts, con il quale l’Italia poteva tranquillamente puntare al podio. In tutto saranno 32 le nazioni in gara. Le gare saranno trasmesse in diretta TV su Sportitalia 2 dalle 21:00 all’1 di notte. Per info: http://www.motocrossmx1.com/.

MOTARD

MOTARD Si decidono finalmente i nuovi campioni italiani 2010. Sarà il tracciato South Milano di Ottobiano a definire la classifica finale dell’Italiano e dell’Internazionale. Sarà un testa a testa tra il leader della classifica Ivan Lazzarini e Davide Gozzini, separati da soli 3 punti. Molto aperta anche la classifica dell’Internazionale, riservata ai piloti stranieri, con Thomas Chareyre, Gozzini, Lazzarini eVan Den Bosch separati da 24 punti. Per info: www.dborganization.org.

ENDURO

ENDURO Il Mondiale 2010 si chiude in Francia, a Noiretable e sono ancora aperti i giochi in due categorie. Nella E1 il francese della Husqvarna Antoine Meo deve riuscire a resistere agli attacchi dei due piloti KTM Eero Remes e Johnny Aubert. Nella E2 Mika Ahola ha un vantaggio rassicurante di 27 punti sullo spagnolo Ivan Cervantes, ma la matematica ancora lo tiene sulle spine. Già assegnati, invece, il titolo della E3 finito nelle mani di un grande David Knight e quello dei giovani della EJ con il nuovo campione Lorenzo Santolino.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA