Libro: la Terni motociclistica raccontata in “Nessuno mai, la presunzione dei fatti”

Edito da Pagnanini e Rossi, “Nessuno mai, la presunzione dei fatti” racconta in 254 pagine la storia del capoluogo umbro che ha dato i natali a due campioni del mondo (Liberati e Paolo Pileri) e sulle cui strade hanno corso i grandi piloti del passato (da Masetti a Pasolini). A Terni hanno avuto sede scuderie di riferimento, quella dei Pileri prima e quella di Giampiero Sacchi poi.

Libro: la terni motociclistica raccontata in “nessuno mai, la presunzione dei fatti”





Terni, il “Circuito dell’acciaio”, Liberati (detto “lu ternanu volante”), i fratelli Pileri. Il capoluogo umbro ha dato i natali a due campioni del mondo (Liberati e Paolo Pileri) e sulle sue strade hanno corso i grandi campioni del passato (da Masetti a Pasolini). A Terni hanno avuto sede scuderie di riferimento, quella dei Pileri prima e quella di Giampiero Sacchi (altro ternano celebre, oggi responsabile dell’attività sportiva Piaggio) in seguito. Quest’anno Terni ha organizzato una prova del Mondiale Enduro, in occasione della quale è stato pubblicato questo libro (ricchissimo di notizie e di documenti fotografici) che ripercorre la sua vicenda motoristica e che fa da sfondo alla storia stessa della città. “Nessuno mai, la presunzione dei fatti”, Pagnanini e Rossi, 254 pag, 33 euro (reperibile presso Libreria dell’Automobile di Milano e MC Terni, tel 0744/221706).

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA