Special per lui, entry level per lei

Un “dentista con la GS” ci invia una mail: gli sono piaciute le special di Verona, e anche alla sua compagna, che vuole debuttare in moto. Per lui l’anteprima della comparativa Vintage e le special di Motodays, a lei una carrellata di moto adatte ai neofiti

Special per lui, entry level per lei

Per la rubrica riservata alle lettere arrivate in redazione, questa volta diamo spazio a Paolo, un motociclista che si è scoperto appassionato di… passione e al tempo stesso ha un dilemma: quante “ruote” per una ragazza che vuole iniziare con le moto? Ecco la lettera e la risposta di Motociclismo. Voi cosa ne pensate? Rispondete commentando l’articolo in fondo alla pagina.

 

Viva la passione, anche delle compagne

Caro direttore, grazie sempre del vostro lavoro. Per “colpa” vostra quest’anno sono tornato dopo 30 anni al Salone di Milano e mi sono fatto anche quello di Verona. Ho scoperto solo entrando che lì si parlava molto di custom e dell’after market. Alla delusione iniziale si è accompagnato il piacere di scoprire un mondo diverso da quello di noi “dentisti con il GS” e devo dire che a Verona c’era un’anima molto più romantica che altrove. Quella del vero motociclista appassionato che personalizza il suo mezzo partendo da qualsiasi base e che gode con un terzo dei cavalli di una “normale” K 1300 S. Continuate a dare spazio alla passione e vi seguirò sempre. Un consiglio, la mia compagna vorrebbe iniziare a guidare la moto. È innamorata della Monster e credo che pure la Ducati Scrambler l’abbia colpita... Che ne dite, si può iniziare con uno scooter tre ruote leggero per far pratica? Oppure che percorso consigliate a una persona che ha a stento guidato uno scooter ma ama la moto?

Paolo – e-mail

 

Monster 821 e scrambler ottime per i neofiti

Caro Paolo, innanzitutto siamo lieti di averti “costretto” a queste due trasferte per i Saloni. Visto che ti sei perso Motodays, ecco qui anche la gallery delle special viste a Roma. E se ti sono piaciute le personalizzazioni, non potrai non apprezzare la comparativa Vintage in uscita su Motociclismo di aprile. Per tornare alla tua lettera, sia le Monster 821 sia le Scrambler sono disponibili in versione depotenziata per neopatentati ed entrambe sono adatte per chi inizia, grazie alla sella sufficientemente bassa e al peso accettabile. Ma anche moto come la Guzzi V7 II o la Yamaha MT-07, possono essere indicate. Potrebbero andare anche le bicilindriche Honda CB500, ma si sta sviluppando anche un interessante mercato di piccole 250-300 cc, dalla Kawasaki Z300 alla Suzuki Inazuma. Cominciare con uno scooter leggero a tre ruote (ogni riferimento al Tricity Yamaha è casuale…) potrebbe essere utile per prendere le misure col traffico. Ma perché uno scooter, se ama la moto? Anche se bisogna far pratica con l’uso del cambio, spesso “l’ostacolo” per i neofiti. Ma se deve affrontare l’esame di guida, è meglio sottoporsi alla prova pratica con una moto, visto che se si effettua l’esame con uno scooter, poi si potranno guidare al massimo moto col cambio automatico.

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA