MV Agusta e Aprilia: la passione misurata in click

Le special MV Agusta su base Brutale 800 e Dragster RR; gli articoli su Aprilia (la rimpianta RXV450 e i numeri di vendita); i dietro le quinte del personaggio Valentino Rossi; la 4 cilindri 2T; il caldo in moto; le ragazze…

Parliamo delle italiane

Sono state le Case italiane a catalizzare di più i vostri interessi durante la settimana che si è chiusa oggi. Nella nostra consueta dei pezzi “Top Of The Week”, infatti, stavolta abbiamo registrato una bella concentrazione di click su articoli in tema MV Agusta e Aprilia.
La Casa di Varese ha attirato l’attenzione grazie a due interessanti special. La prima è la AgoTT di Deus Ex Machina USA, su base Brutale 800. La seconda è la “one off” realizzata a Schiranna per il rapper J-Ax, una personalizzazione più estetica che tecnica su base Dragetsr RR. 

Aprilia nel cuore

Parlando di Aprilia, invece, nella settimana in cui abbiamo ci siamo occupati dei risultati di mercato della Casa di Noale, ha generato grandi discussioni e grandi visite la riproposizione di un articolo in cui Mario Ciaccia racconta con passione la storia di una moto bellissima, incompresa e rimpianta, l’enduro bicilindrica RXV450.

Caldo e sicurezza: qual è il miglior comprmesso?

Altro argomento molto seguito è quello del caldo in moto, di strettissima attualità. Il nostro sondaggio in merito è uno dei più votati degli ultimi mesi: cliccate qui per conoscere i risultati e per sapere come i nostri lettori pensano di potersi difendere dal solleone senza rinunciare alla moto e alla sicurezza.

Focus on Vale

Nella settimana in cui è andato in scena il GP di Germania, in cui Valentino è uscito un po’ con le ossa rotte, uno degli articoli più cliccati in assoluto è quello che contiene il 4° video (su 5) della web serie “Valentino Rossi-The Doctor”, quello in cui si spiega l’origine di questo nickname.

Un sogno realizzato

A proposito di Motomondiale: avete nostalgia delle mitiche 500 4 cilindri 2T degli anni 90? Suter Racing ne ha fatta una che ne è una replica praticamente perfetta, la MMX500. Stessa filosofia, stessa assenza di elettronica, ma materiali e tecnologie dei giorni nostri. Come va? Lo potete leggere su Motociclismo di luglio, ma una bella intervista a Eskil Suter ci fa capire perché questa moto è stata fatta.

Chiudiamo in bellezza…

… con la doverosa segnalazione per un grande classico, la cliccatissima mega gallery delle ragazze della SBK a Laguna Seca.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA