di Luca Frigerio
02 December 2013

Le novità 125 cc del Salone di Milano 2013

Per i giovani motociclisti è arrivato il momento di scegliere la prima vera moto. Oltre ai modelli già presenti sui listini delle Case, ecco le nuove sportive, enduro e scooter presentate all’Eicma

Le novità 125 cc del salone di milano 2013

Il Salone di Milano 2013 è terminato da qualche settimana, la stagione fredda è iniziata e il 2014 è ormai alle porte. Senza ombra di dubbio tutti i sedicenni appassionati delle due ruote passeranno l’inverno seduti di fronte al camino a pensare attentamente al futuro mezzo che li accompagnerà (almeno) per i due anni a seguire. Anche quest’anno le novità a Eicma per i più giovani sono state tante e per aiutarvi nella scelta e fare un quadro della situazione, abbiamo preparato un elenco dei nuovi modelli 125 cc (supersportive, enduro e scooter) esposti agli stand del Salone di Milano (intanto andate a vedere i risultati del nostro sondaggio sull'argomento).

 

KTM RC125

Nella nuova gamma di supersportive della Casa austriaca non poteva mancare un propulsore dall’ottavo di litro. Il telaio a traliccio leggero è molto simile a quello della Duke: l’unica differenza è l’aumento dell’inclinazione del canotto di sterzo (66,5°) per rendere ancora più maneggevole e facile la piccola RC. Anche il motore è lo stesso della sorella nuda: 125 cc 4 tempi raffreddato a liquido in grado di erogare una potenza di 15 CV (11 kW, come stabilisce la legge). Le sospensioni sono firmate WP e l’impianto frenante (disco singolo da 300 mm all’anteriore e da 230 mm al posteriore) è accompagnato dall’ABS montato di serie. Numerosi gli accessori disponibili per personalizzare il proprio mezzo o aumentarne la capacità di carico. Lo stile delle carene e del codino richiama quello della RC8, ma il giudizio finale spetta a voi, guardate le foto nella gallery e godetevi il look della RC125. E se siete curiosi di sapere come va, ecco il video delle nuove RC in azione. La KTM RC125 arriva durante l'estate 2014 e costerà meno di 5.000 euro.

 

HONDA SH MODE 125

Anche se già presente sui listini prima dell’esposizione di Milano, il nuovo SH Mode 125 è a tutti gli effetti una vera novità. Il nuovo arrivato in Casa Honda punta ad un pubblico giovane: le dimensioni sono ridotte rispetto alla versone 125i ABS e la sella è posta a 765 mm di altezza. Il motore eSP (enhanced Smart Power) è lo stesso del SH classico: 11,4 CV a 8.500 giri e 12 Nm a 5.000 giri. Inoltre il Mode promette parchi consumi, la Casa dichiara 50 km/litro! Honda ha voluto commercializzare uno scooter più semplice e con un prezzo più basso (2.650 euro), ma ha tutto il necessario per muoversi comodi e in sicurezza: paramani, parabrezza, Start&Stop e il sistema di frenata combinata (Combined Brake Sistem) fanno parte dell’equipaggiamento di serie. Cliccate qui per scoprire come si comporta in strada l’Honda SH Mode 125, che costa 2.925 euro chiavi in mano.

 

HUSQVARNA TE125

Nella mani di KTM, le Husqvarna si ricolorano di giallo e blu (qui le foto). Ai più giovani amanti del fuoristrada viene offerta una moto dalle prestazione racing al 100%. Il motore 2 tempi raffreddato a liquido monta una valvola di scarico in grado di ottimizzare l’erogazione della potenza sull’intero arco di regime. La nuova TE125 è equipaggiata con sospensioni di elevata qualità: forcella WP Up Side Down 4CS da 48 mm e mono WP completamente regolabile. Il tutto viene accompagnato da un telaio in acciaio al cromo-molibdeno. Il prezzo della nuova enduro della ex Casa di Cassinetta è di 7.663 euro e sono disponibili tanti accessori per rendere ancora più racing la nuova TE125. Cliccate qui per i video di presentazione dell’intera gamma enduro e cross 2014.

 

KYMCO AGILITY PLUS 125

Il nuovo scooter della Casa asiatica (cliccate qui per la gallery) viene modificato nell’estetica e nei disegni delle plastiche. Il motore è sempre lo stesso del modello base: monocilindrico 4 tempi raffreddato ad aria con una potenza di 9,5 CV. Anche la capacità del serbatoio porta con sé la sigla “plus”: da 6 litri è stata aumentata a 7 litri, per garantire maggior autonomia. Il prezzo è di 1.900 euro.

 

PEUGEOT DJANGO 2014

Il nuovo arrivo nella gamma della Casa francese si distingue per il suo stile anni 50 (qui le foto). La carrozzeria ha un disegno allungato e sarà disponibile in quattro diversi allestimenti, personalizzabili tramite un configuratore online. Nonostante lo stile neo-retrò, al Django non mancano soluzioni tecnologiche all’avanguardia, come il sistema di frenata combinata o i fari a LED (cliccate qui per saperne di più). Il motore da 125 cc sarà disponibile solo 4 tempi. Il Django sarà disponibile dall'estate 2014, prezzo ancora da definire.

 

PEUGEOT TWEET EVO 125

Il best seller della Casa di Peugeot viene rinnovato nel look: la parte frontale è stata completamente ridisegnata e la sella è disponibile in tre diverse colorazioni. Le novità però sono anche sul lato tecnico: nuovo l’ammortizzatore posteriore, regolabile in tre posizioni per migliorare il comfort e l’abitabilità del mezzo. Disponibile dalla primavera 2014 a 2.850 euro.

 

PEUGEOT CITYSTAR 125

Anche i più giovani hanno bisogno di spazio. Peugeot offre uno scooter GT compatto ma al tempo stesso spazioso (cliccate qui per la gallery). Le ruote da 13” permettono al sottosella di ospitare fino a due caschi (un integrale e un jet). Citystar 125 è disponibile in quattro colori (oro havane, bianco neve, grigio technium e nero perlato) ad un prezzo di 3.352 euro.

 

SUZUKI BURGMAN 125

Lo scooter da 125 cc della serie Burgaman è stato completamente ridisegnato nello stile delle plastiche, ora più simile al fratello da 650 cc ma dalle linee ancora più moderne. Il motore a 4 tempi e 4 valvole è raffreddato a liquido e promette consumi ridotti (34,4 km/litro). Inoltre l’erogazione è stata studiata per migliorare il comfort in città: coppia ai bassi regimi e silenziosità. All’interno del vano sottosella ci stanno due caschi e nel retroscudo sono presenti due portaoggetti, protetti da serratura. Il prezzo non è ancora stato dichiarato.

 

VESPA PRIMAVERA 2014

Il mito è tornato e non poteva mancare la cilindrata da ottavo di litro. Le linee tondeggianti e allungate richiamano la Vespa che ha fatto la storia negli anni 70 (qui le foto). La tecnica di ultima generazione è caratterizzata dal motore Piaggio a 3 valvole che garantisce consumi ridotti e prestazioni maggiori. Per scoprire ancora più dettagli sulla nuova Vespa Primavera, cliccate qui; se invece volete sapere come va, Aldo Benardelli l’ha provata per voi. Il Burgman 125 arriva all'inizio del 2014 e costa 4.650 euro.

 

YAMAHA TRICITY

Tra le novità più gustose della Casa di Iwata c’è il nuovissimo scooter a tre ruote da 125 cc. Yamaha ha studiato questo mezzo per facilitare l’utilizzo anche a chi non ha mai usato una moto (qui le foto e i dettagli). Il Tricity arriverà nell’estate 2014 e il prezzo dichiarato, per ora, è inferiore ai 4.000 euro.

 

YAMAHA X-MAX 125

La versione 2014 si presenta con un design rinnovato e tecnica evoluta: carene più sportive e compatte, luci a led posteriori e nuovo disegno dei cerchi, che ha contributo ad abbassare il peso a 169 kg. Anche le sospensioni sono state riviste per rendere la guida più comoda e confortevole. Il vano sottosella è in grado di contenere due caschi integrali e nel retroscudo sono ricavati due portaoggetti con serratura. La versione base è in vendita a 4.440 euro, mentre la versione ABS cosa 400 euro in più.

 

YAMAHA D’ELIGHT 125 M.Y. 2014

È già nelle concessionarie il nuovo scooter in stile retrò della Casa di Iwata. Il D’elight monta un motore di 114 cc raffreddato ad aria in grado di erogare una potenza di 7,2 CV. Le parole chiave del nuovo arrivato nella gamma scooter di Yamaha sono: compattezza, leggerezza (98 kg) e prezzo allettante (2.140 euro chiavi in mano, tra i migliori della categoria). Per maggiori informazioni, cliccate qui.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA