SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

Lampade artistiche fatte con pezzi di moto riciclati

L'estro creativo del 39enne ligure Nico Palmiere ha portato alla creazione di originali lampade, realizzate utilizzando ingranaggi e altre parti di moto abbandonate

Lampade artistiche fatte con pezzi di moto riciclati

“L'artigenio della lampada” nasce nel 2011 da un'idea di Nico Palmiere, un giovane di Savona che ha deciso di unire le sue passioni per le moto e il recupero di oggetti abbandonati, al fine di realizzare lampade uniche, fatte a mano e lontane dalle classiche produzioni in serie. In questo caso, ovviamente, le opere sono realizzate con parti di moto.

Nico utilizzata parti di modelli classici degli anni '70, '80, '90 abbandonati e dimenticati, di cui l'artista prende i pezzi più particolari e li unisce per realizzare queste bizzarre ma affascinanti lampade. Così, per esempio, corone e ingranaggi fungono da base per il mono ammortizzatore di una BMW R65, sul quale è fissato il fanale anteriore di una Moto Guzzi Stornello (da cui deriva il nome della lampada); oppure lo stelo di una forcella, recuperato da una Kawasaki Z400, viene impiegato come asta per una lampada da salotto dallo stile retrò, chiamata Molleggiata.

Le altre lampade che si trovano in catalogo sono: la Double Exhaust, caratterizzata dal doppio scarico di una Kawasaki Z400 e dal disco freno di una Yamaha, la Mito, il cui corpo è costituito dal cerchio a 3 razze della sportiva di Cagiva, sorretto da 3 ammortizzatori di una Kawasaki anni '70, la Archimede, realizzata con cavetti acceleratore e ammortizzatore Harley Davidson e disco freno Yamaha, e infine la Light Glass, costituita da una base di dischi freno, corona, ingranaggi e cavi dei freni.

 

I prezzi di queste lampade vanno da 200 euro a 350 euro circa

 

Godetevi la gallery, dove potete osservare i dettagli di questi particolari oggetti d'arredamento. Per ulteriori informazioni potete visitare la pagina Facebook "L'artigenio della lampada".

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA