SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

Furto al Ducati Store: il video del "colpo"

A poco più di un mese dalla sua inaugurazione, il concessionario Ducati di Bilbao (Spagna) è stato vittima di un furto. Tre uomini incappucciati hanno rubato merce per 10.000 euro durante la notte fra il 27 e il 28 gennaio 2016. Le telecamere di sicurezza riprendono tutto
 

Un colpo ben riuscito, purtroppo...

Giacche in pelle, caschi, abbigliamento e svariati accessori. Questo è il materiale "asportato" dai ladri al Ducati Store di Bilbao in una rapina organizzata e svolta in tempo brevissimo. Il concessionario basco è stato saccheggiato, in soli 40 secondi, per una cifra quantificata in merce che supera i 10.000 euro sotto gli occhi delle telecamere di sicurezza. La rapina è durata pochi attimi e i tre rapinatori hanno preso tutto ciò che negli scaffali era a portata di mano e facilmente trasportabile. La polizia è al lavoro per identificare i malviventi, anche grazie alle ricerche on-line dove spesso la merca rubata viene rimessa in circolazione. Il tutto è successo nella notte tra il 27 e il 28 gennaio, giusto poco più di un mese dopo l'inauugurazione del negozio, avvenuta il 17 dicembre.
Ecco il video del "colpo", nella gallery potete vedere le foto dello Store prima e dopo il furto.
 

Il rosso che fa gola...

Non è la prima volta che un rivenditore ufficiale Ducati subisce atti come questo, se non peggio. Ricordiamo, ad esempio, quello di cui vi avevamo parlato nel 2013: a Londra era stato sventato il furto di due 1199 Panigale a opera di un gruppo di sei malviventi che, in pieno giorno, si erano organizzati per prendere e portare sulla strada a spinta le due rosse. Nel nostro paese, invece, il concessionario Ducati Reggio Emilia era stato saccheggiato e pesantemente danneggiato istrutto nella notte tra il 27 e il 28 aprile 2015, i danni quella notte superarono i 70.000 euro, dato che furono portate via anche alcune moto.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA