Il futuro della moto è elettrico?

Le moto elettriche ogni anno sono sempre più belle, pratiche, evolute e performanti: abbiamo definitivamente imboccato la strada dell’elettrico? Diccelo attraverso il nostro consueto sondaggio del lunedì

L’elettrico avanza

Su Motociclismo di agosto, che trovate in edicola dal 27 luglio, c’è la prova della Zero, interessante naked elettrica del Marchio americano ormai da anni sul mercato con varie proposte per tutte le esigenze. La versione da noi provata è la S, ma la gamma è varia e all’ultimo Salone di Milano è arrivata anche la versione “crossover” DSR. L’Italia risponde con le sportive Energica, la carenata Ego e la naked Eva; dalla Germania ecco il BMW C-Evolution mentre, per tornare agli USA, il progetto LiveWire di Harley-Davidson è sempre più vicino alla produzione e Victory è entrata… nel business acquisendo Brammo. Questo per tacere delle moltissime proposte nel campo delle e-bike, che facciamo rappresentare dalla “moto-bike” Bultaco Brinco. Insomma, il mondo delle due ruote elettriche è sempre più ricco e la proposta si amplia allargando il campo ben oltre l’aspetto utilitario. Parliamo di sport, ad esempio, con grandi classiche tra le gare di moto dove le elettriche si fanno notare alla grande. Al Tourist Trophy dell’Isola di Man ormai da anni c’è la classe TTZero, dove si va sempre più forte. Certo, lì le moto “a batteria” corrono tra di loro… E allora spostiamoci oltreoceano, dove al Pikes Peak le elettriche danno molto filo da torcere alle endotermiche, come dimostra la vittoria assoluta di una elettrica nel 2013 o il secondo posto di quest’anno.

C’è abbastanza materiale per una discussione seria sull’elettrico? Secondo noi assolutamente sì, quindi chiediamo la vostra opinione in merito. Il futuro della moto è elettrico? Diteci la vostra partecipando al nostro sondaggio online.

Cliccate qui per votare

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA