SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

La moto con il condizionatore: non è fantascienza, è l’idea di Entro Sys

Spaziale: uno scatolotto contenente due ventole e un tubo collegato alla tuta del pilota. È l’idea con cui la società israeliana Entro Sys ha progettato il condizionatore per moto.

La moto con il condizionatore: non è fantascienza, è l’idea di entro sys





Milano 22 gennaio 2010
- Spaziale: uno scatolotto contenente due ventole e un tubo collegato alla tuta del pilota. Sembra il sistema di propulsione della moto a reazione, che si ambiva a progettare negli Anni Sessanta. Somiglia ai dispositivi tecnologici agganciati alle tute degli astronauti per consentirgli di respirare nello spazio. Invece è più semplicemente un’apparecchiatura progettata dalla società israeliana Entro Sys per equipaggiare una motocicletta con l’aria condizionata. Il tubo che si vede entrare nella tuta porta l’aria calda o fredda, a seconda della stagione, e migliora, di conseguenza, il microclima interno. Le ventole sono quelle del condizionatore. Per quanto l’idea sia originale, ci sembra poco sicuro essere attaccati ad pezzo di plastica (il tubo) collegato ad un oggetto ancorato alla moto. Però, l'idea è originale! Moto e pilota sembrano venuti fuori dal film Guerre Stellari. Per saperne di più potete visitare il sito: http://entrosys.com/. Intanto guardate la dimostrazione pratica di come funziona il prodotto nel video.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA