La moto col caldo può essere una tortura: come vi difendete?

Meglio il gelo invernale o la calura estiva per i motociclisti? A cosa si rinuncia pur di ritrovare il comfort termico? Qual è il casco giusto? Dite la vostra partecipando al sondaggio

La moto col caldo può essere una tortura: come vi difendete?

In questi giorni di caldo torrido i motociclisti vivono l’eterno dilemma tra comfort e sicurezza. Un capo tecnico iperprotettivo può comportare conseguenze spiacevoli se il termometro raggiunge quote intorno ai 40°. E allora molti rinunciano a qualche “strato” pur di non soffrire. Esiste però abbigliamento pensato per le alte temperature: giacche traforate, caschi jet o modulati, calzature aerate, guanti con protezioni ma con prese d’aria. Senza contare i giubbotti refrigeranti e l’intimo tecnico. Voi come vi difendete dal caldo pur di non rinunciare alla moto?

Vogliamo conoscere la vostra opinione: cliccate qui e partecipate al sondaggio.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA