20 June 2014

La Ducati Panigale di Giugliano al top nel venerdì SBK a Misano

Dopo due bandiere rosse, il pilota Ducati si porta in testa, seguito da Tom Sykes e Marco Melandri, entrambe staccati di un solo decimo dal romano. Chiudono la Top 5 Davies e Baz, Niccolò Canepa migliore della classe EVO

La ducati panigale di giugliano al top nel venerdì sbk a misano

Il week end è appena iniziato ma Davide Giugliano e la Ducati stanno già dimostrando che quando gli italiani giocano in casa non ce n'è per nessuno. Mancano ancora un sacco di sessioni (cliccate qui per gli orari TV, mentre qui potete vedere cosa è successo nelle FP1). Studiate per bene questi due articoli, specie se giocate a FantaMOTOCICLISMO: fate il vostro pronostico sulle due gare della SBK e potrete diventare tester di Motociclismo per un giorno. Per partecipare cliccate sul pulsante arancione qui sotto:

 

 

PROVE LIBERE 2: BANDIERA ROSSA PER OLIO, GIUGLIANO ALL'ULTIMO

Non esiste che nella SBK non ci sia almeno una bandiera rossa a weekend... Se capita nelle libere il danno è minore, ma non si scampa. La MV di Savary ha ben deciso di allagare di olio la pista, ma i competenti commissari di Misano hanno risolto prontamente la situazione. Dopo la ripartenza a migliorare sono state soprattutto le Ducati di Giugliano e Davies, con il pilota romano che ha spodestato Sykes e Melandri dalla zona podio proprio all'ultimo giro disponibile. La quarta posizione va proprio a Chaz Davies, che precede Loris Baz nella top5. Distacchi minimi per i primi sette piloti, in ottica EVO il migliore del venerdì è Niccolò Canepa, seguito da Badovini e dalla wild card Baiocco. Qui i tempi combinati del venerdì.

 

MONDIALE SBK 2014 - MISANO: CLASSIFICA FP2

Pos

Nome

Moto

Best Lap

Distacco

1

D. Giugliano

Ducati 1199 Panigale R

1'36.370

 

2

T. Sykes

Kawasaki ZX-10R

1'36.497

0.127

3

M. Melandri

Aprilia RSV4 Factory

1'36.500

0.130

4

C. Davies

Ducati 1199 Panigale R

1'36.636

0.266

5

L. Baz

Kawasaki ZX-10R

1'36.661

0.291

6

A. Lowes

Suzuki GSX-R1000

1'36.698

0.328

7

S. Guintoli

Aprilia RSV4 Factory

1'36.860

0.490

8

J. Rea

Honda CBR1000RR

1'37.024

0.654

9

E. Laverty

Suzuki GSX-R1000

1'37.149

0.779

10

T. Elias

Aprilia RSV4 Factory

1'37.234

0.864

11

L. Haslam

Honda CBR1000RR

1'37.352

0.982

12

N. Canepa

Ducati 1199 Panigale R EVO

1'37.931

1.561

13

A. Badovini

Bimota BB3 EVO

1'38.241

1.871

14

C. Corti

MV Agusta F4 RR

1'38.393

2.023

15

D. Salom

Kawasaki ZX-10R EVO

1'38.664

2.294

18

M. Baiocco

Ducati 1199 Panigale R EVO

1'38.717

2.347

19

I. Goi

Ducati 1199 Panigale R EVO

1'38.762

2.392

23

A. Andreozzi

Kawasaki ZX-10R EVO

1'39.435

3.065

25

R. Russo

Kawasaki ZX-10R EVO

1'39.729

3.359

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA