Kymco presenta il nuovo AK 550 ABS: più potente e tecnologico

Il maxi scooter di casa Kymco si rinnova e guadagna 3 CV rispetto al modello precedente. Look grintoso, sistema Noodoe Navigation e tecnologie di ultima generazione completano la dotazione del maxi-scooter taiwanese. Le novità introdotte e il prezzo

1/40

Kymco AK 550 ABS 2020

1 di 4

AK 550 ABS si rinnova e potenzia ulteriormente le proprie caratteristiche. Una nuova configurazione fluidodinamica della camera di scoppio unita a una calibrazione della gestione carburante consentono di aumentare la potenza all’albero motore di quasi 3 CV. Restano invece invariate le caratteristiche dinamiche ed estetiche. Sempre presente il sistema Noodoe Navigation, che permette di connettersi al proprio smartphone e di avere la navigazione turn by turn sul display di serie.

Progettato per soddisfare ogni tipo di utente, da quello più sportivo a quello “turistico” passando per chi è attento a mode e tecnologie, AK 550 offre un nuovo punto di vista sul mondo dei maxi scooter ad alte prestazioni. Il motore è un bicilindrico orizzontale da 550 cc alimentato da un sistema a iniezione elettronica, capace di erogare 53,7 CV. Dotato di doppia mappatura per adattare l’erogazione alle esigenze del pilota, questo moderno twin adotta un albero motore con fasatura a 270°. Il motore è fissato a una struttura in alluminio a cui si collegano una forcella a steli rovesciati da 41 mm e un forcellone oscillante anch’esso in alluminio, dove s’infulcra un monoammortizzatore laterale. La trasmissione è a cinghia. L’impianto frenante è Brembo, con pinze radiali. AK 550 ABS 2020 dispone di sella con schienalino regolabile, parabrezza regolabile in altezza su due posizioni, fari full LED, strumentazione full LCD, sistema di avviamento Keyless, manopole riscaldate, sistema Noodoe Navigation. Oltre a un sottosella capiente, non mancano due vani nel retroscudo.

Noodoe è un vero e proprio assistente personale. Una volta connesso il cellulare con Noodoe, le indicazioni saranno automaticamente trasmesse al cruscotto dello scooter che ci guiderà a destinazione. L’interfaccia del sistema Noodoe Navigation è stata progettata in modo da offrire indicazioni “smart”. Al semaforo, quando si ha tempo di guardare con attenzione la mappa, il sistema offre una visione d’insieme del tragitto ancora da percorrere. In movimento, invece, le indicazioni sono rapide, razionali. Noodoe non si limita a indicare tra quanti metri occorrerà svoltare, ma fornisce un conto alla rovescia degli incroci da affrontare: basta un colpo d’occhio, per esempio, per capire che dovremo svoltare alla terza traversa. In questo modo si evita di controllare troppo spesso il navigatore, restando più concentrati alla guida. Il pilota può anche navigare attraverso le indicazioni (mappa, tempo e km mancanti alla destinazione) azionando un pulsante sul blocchetto destro, senza staccare le mani dal manubrio. Noodoe sfrutta il modulo GPS e le mappe (sempre aggiornate) dello Smartphone, ma non il traffico dati. Sarà infatti sufficiente scaricare a casa le mappe della zona interessata al tragitto per navigare offline. Noodoe Navigation è in grado di gestire fino a cinque destinazioni consecutive.

1/19 Con l'ultimo aggiornamento la piattoforma Kymco Noodoe integra anche la funzione di navigatore

AK550 ABS 2020 è già disponibile dai concessionari nei colori Blu Verbania opaco e Nero Allione opaco al prezzo di 10.240 euro c.i.m. (8.940 euro c.i.m. sfruttando la promozione “Rottama Risparmiando”, valida fino 30 aprile 2020).

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli