23 October 2014

KTM special by Roland Sands all’asta per beneficenza

Il famoso customizzatore californiano ha trasformato una KTM 450 SF-X in onore di Kurt Caselli, il pilota di rally americano tragicamente scomparso lo scorso anno. La nuova creazione, ispirata al film “On Any Sunday”, verrà venduta all’asta per beneficenza. Info, foto e il video della trasformazione

Ktm special by roland sands all’asta per beneficenza

Del preparatore americano Roland Sands vi abbiamo già parlato altre volte, le sue ultime creazioni sono state la BMW R NineT, la Harley-Davidson J&P Sportster e la Indian Special. Questa volta il customizzatore californiano, in collaborazione con Red Bull e KTM, ha voluto rendere omaggio a Kurt Caselli, il pilota KTM tragicamente scomparso lo scorso anno durante la gara International Baja 1000 in Messico (qui trovate il video che la Casa di Mattighofen ha voluto dedicare a Kurt); per fare ciò ha deciso di mettere mano ad una KTM 450 SF-X 2015. 

 

TRATTA DA UN FILM

Ispirandosi al mitico film del 1971 On Any Sunday (il nuovo capitolo uscirà da noi in concomitanza con EICMA), Sands, ha trasformato la KTM da cross in un incrocio tra una flat tracker e una road racer dallo stile retrò ma con componenti all’avanguardia, gustatevi le foto nella nostra gallery! Se volete dare un occhiata ad altre special su base austriaca date un occhiata a questa KTM 690 cafè racer, sempre creata da Sands, o a questa Duke 640 Scrambler. La nuova Kurt Caselli Foundation KTM 450 sarà venduta all’asta e il ricavato sarà completamente devoluto alla fondazione Kurt Caselli Foundation che si occupa di assistenza a piloti ed organizzatori di eventi, aiutandoli affinché tragedie come quella avvenuta a Kurt non si ripetano.

 

Nel video che segue potete osservare la realizzazione di questa special e... come va! Poi parliamo di tecnica: 

 

 

PARTI IN ALLUMINIO REALIZZATE A MANO

Come detto la base di partenza è una KTM 450 SF-X, il motore è quello originale, un monocilindrico 4T da 449 cc raffreddato a liquido. Anche il telaio non è stato toccato, infatti Sands dichiara che nel giro di un paio d’ore si potrebbe tornare alla configurazione originale della moto! Il serbatoio, i pannelli laterali e le tabelle dei numeri sono  in alluminio è realizzate a mano come anche il telaietto di supporto che è in cromo-molibdeno. I parafanghi, anch’essi in alluminio, sono una riproduzione di un modello degli anni '70 di Husqvarna. Per la realizzazione di questa nuova special sono state utilizzate parti che Kurt era solito usare sulle sue moto da gara come manubrio, manopole, pedane e ruote, ed anche la leva freno preparata per lui dal suo meccanico.

 

STILE RETRÒ PER BENEFICENZA

La livrea color sabbia accoppiata alla sella marrone dona un look retrò a questa special anche se non mancano richiami racing, come le due tabelle laterali con il numero 66, numero utilizzato da Kurt nelle gare. Come dicevamo, la moto è stata messa all’asta per raccogliere fondi in favore della fondazione Kurt Caselli Foundation, la vendita terminerà in occasione del Red Bull Day in the Dirt che si terrà sulla pista di Glen Helen il 29 novembre, ma se volete partecipare all’asta potete farlo attraverso il sito compassacution.

 

SCHEDA TECNICA E PARTI SPECIALI

  • Base di partenza: KTM 450 SF-X 2015
  • Motore: monocilindrico 449 cc 4T
  • Accessori: KTM Powerparts
  • Scarico: FMF in titanio realizzato su misura
  • Gomme: Dunlop
  • Pinze freno: Brembo
  • Sella: realizzata a mano da Bitchin Seat Company
  • Mozzi e raggi: Dubya
  • Cerchi: Rk Excel A60
  • Sospensioni: Race Tech
  • Manubrio, Manopole e Pignoni: Rental USA
  • Catena: D.I.D.
  • Filtro Aria: K & N
  • Impianto frenante: Spiegler USA
  • Pedane: IMS 
  • Protezioni: Lightspeed in fibra di carbonio
  • Guida catena: BRP
  • Cavalletto: Matrix Concepts
  • Veniciatura: Airtrix

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA