SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

KTM rimpiange il defunto Hans Trunkenpolz

È morto, lo scorso sabato 29 agosto, all’età di 65 anni, Hans Trunkenpolz, figlio del fondatore di KTM. Trunkenpolz è stato stroncato da un attacco di cuore, mentre stava correndo una mezza maratona nella città di Altötting, in Bavaria (Germania). Era andato in pensione a dicembre del 2008, dopo aver dedicato una vita allo sport motociclistico e alla KTM. Come il padre, era un appassionato ed un entusiasta dello sport motoristico ed è stato lo scopritore del grande campione Kinigadner.

Ktm rimpiange il defunto hans trunkenpolz



Milano 1 settembre 2009
– È morto, lo scorso sabato 29 agosto, all’età di 65 anni, Hans Trunkenpolz, figlio del fondatore di KTM. Trunkenpolz è stato stroncato da un attacco di cuore, mentre stava correndo una mezza maratona nella città di Altötting, in Bavaria (Germania). Era andato in pensione a dicembre del 2008, dopo aver dedicato una vita allo sport motociclistico e alla KTM. Il figlio del fondatore della Casa austriaca, come il padre, era un appassionato ed un entusiasta dello sport motoristico ed è stato lo scopritore e l’uomo che ha cresciuto il grande campione di motocross Heinz Kinigadner. Grazie all’attività di Trunkenpolz, il Marchio di Mattinghoffen ha trionfato otto volte di seguito nella Dakar, un successo che ha fatto di KTM il Costruttore più forte nella specialità del rally. Persino dopo aver lasciato la società, Trunkenpolz oltre ad essere rimasto legato al Marchio e allo sport motociclistico era anche un corridore molto allenato ed era conosciuto per il suo carattere competitivo e per la sua ambizione sportiva. “KTM lo rimpiange e fa le sue condoglianze alla famiglia dell’indimenticabile Turpo”, come era stato soprannominato da tutti Trunkenpolz.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA